La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

E la guerra in Siria continua.

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda franz il 08/04/2017, 13:44

Quello che sembra ai non esperti interessa poco.
La foto riguarda contenitori russi ed è prodotta dalla stampa russa, relativamente allo smaltimento di armi chimiche russe. Le scritte sono in cirillico.
Forse magari qualcuno preferiva contenitori rosa, stile peppa pig o pink panter? :D

La foto è relative a contenitori russi in un bunker russo con miliari russi, pubblicata dalla stampa russa.

Immagine
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21237
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda Robyn il 08/04/2017, 14:18

I link sono in russo traducendoli in italiano si legge che la Russia è impegnata alla eliminazione del 100% della sua produzione di armi chimiche e che queste sono vietate dalle convenzioni internazionali,anche se tutte tutte le armi sono nocive alla pace.La foto è senza dubbio una foto in una base russa con militari russi
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9480
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda franz il 08/04/2017, 17:03

E i contenitori sono stranamente simili se non identici a quelli che si vedono nella base siriana bombardata dagli americani.
Base con militari russi in pianta stabile, che sono stati avvisati prima dell'attacco, per essere certi di non convolgerli.

Immagine
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21237
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda mariok il 08/04/2017, 17:11

Sembra che in tutto sono stati colpiti solo sei vecchi mig fuori uso e che quindi, oltre i russi, anche i siriani erano avvertiti avendo tutto il tempo per sgomberare il campo. Inoltre le piste di atterraggio risultano, dalle immagini satellitari, intatte.

Dal servizio del corrispondente in Russia per il Tg1 si lascia chiaramente intendere che l'azione appare come una messa in scena ad uso delle opinioni pubbliche interne.

:shock: :shock:
« Dopo aver studiato moltissimo il Corano, la convinzione a cui sono pervenuto è che nel complesso vi siano state nel mondo poche religioni altrettanto letali per l'uomo di quella di Maometto» Alexis de Tocqueville
mariok
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: 10/06/2008, 16:19

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda Robyn il 08/04/2017, 22:46

Non si possono fare queste cose per accontentare i palati delle opinioni pubbliche.La pace è un bene prezioso.Aldilà delle colpe dei singoli stati ,Assad etc,bisogna essere sempre molto prudenti a prescindere,soprattutto in uno scenario complesso come quello siriano.L'Europa ha un futuro se costruisce la pace
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9480
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda franz il 09/04/2017, 9:54

mariok ha scritto:Sembra che in tutto sono stati colpiti solo sei vecchi mig fuori uso e che quindi, oltre i russi, anche i siriani erano avvertiti avendo tutto il tempo per sgomberare il campo. Inoltre le piste di atterraggio risultano, dalle immagini satellitari, intatte.

Le versioni, come di rito, divergono. Gli americani affermano che tutti e 59 i missili hanno raggiunto il bersaglio, i russi solo 23. Per gli usa sono stati colpiti 20 aereomobili, per i russi solo 6, fermi per manutenzione. Le foto satellite che ho visto girare sono quelle di google earth, che sono di alcuni anni fa. L'unica recente che mostra il "dopo attacco" è questa

Immagine

La foto confermerebbe quanto letto sui media e cioè che una pista è stata riparata e riaperta (a tempo di record).
Solitamente questi attacchi hanno come obbiettivo gli hangar e le strutture di comunicazione.
Meno le piste, che si riparano in fretta.
Sicuramente è verosimile che Trump, oltre che al pubblico interno, abbia mandato sì un segnale a Siria e Russia ma anche a Corea del Nord e Cina.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21237
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: E la guerra in Siria continua.

Messaggioda trilogy il 16/04/2017, 9:32

franz ha scritto:....La foto confermerebbe quanto letto sui media e cioè che una pista è stata riparata e riaperta (a tempo di record).
Solitamente questi attacchi hanno come obbiettivo gli hangar e le strutture di comunicazione.
Meno le piste, che si riparano in fretta..


Si, infatti esistono bombe e proiettili specifici per le piste. Si conficcano nel terreno e poi esplodono a tempo, o quando si cerca di rimuoverli, questo rende più difficile e lento il ripristino delle piste.
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4483
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Precedente

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti