La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda franz il 09/01/2015, 15:19

franz ha scritto:Sicuro che non siano milioni? :shock:

Ho controllato. Sono proprio "38 billions". Erano 17 e passa il primo semestre.
http://www.snb.ch/en/mmr/reference/pre_ ... 109.en.pdf
Buona cosa, tolta una riserva obbligatoria di 10 miliardi (che pero' per legge c'era anche lo scorso anno) tutto il resto sarà distribuito alla popolazione, come versamenti per un terzo alla Confederazione e per due terzi ai cantoni.
Sono circa 4'000 euro a testa, come finanziamento di spesa pubblica e/o sconto fiscale.
Ultima modifica di franz il 09/01/2015, 15:37, modificato 1 volta in totale.
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20955
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda trilogy il 09/01/2015, 15:24

franz ha scritto:....Buona cosa, tolta una siserva obbligatoria di 10 miliardi (che pero' per legge c'era anche lo scorso anno) tutto il resto sarà distribuito alla popolazione, come versamenti per un terzo alla Confederazione e per due terzi ai cantoni.
Sono circa 4'000 euro a testa, come finanziamento di spesa pubblica e/o sconto fiscale.


In Italia se la sarebbero spartita tra dirigenti pubblici....mentre se c'erano perdite avrebbero aumentato le tasse :oops:
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4255
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda trilogy il 15/01/2015, 12:34

La banca centrale svizzera con un annuncio a sorpresa ha scatenato il caos sui mercati finanziari. Per alcuni minuti non riuscivano a fare prezzo sul cambio euro/franco svizzero. Tenuto conto del livello di leva finanziaria che utilizzano sul mercato dei cambi ci saranno state perdite o guadagni enormi per chi aveva posizioni aperte.

Svizzera: la SNB toglie il flow euro/franco a 1,20 e lo SMI crolla
Oggi, 11:19di Riccardo Designori
La Swiss National Bank sorprende i mercati. Dopo oltre 3 anni in cui la Banca centrale aveva posto un flow minimo per il cambio euro/franco a 1,20, questa mattina la SNB ha deciso di togliere il livello. Immediate le reazioni sui mercati internazionali.

Lo SMI, l’indice di riferimento della borsa elvetica, al momento lascia sul terreno oltre 7 punti percentuali rispetto alla chiusura di ieri a 9.198,20 punti. Dopo aver aperto le contrattazioni a 9.259 punti, il paniere è stato protagonista di un violento movimento correttivo che ha spinto le quotazioni dello SMI a 8.544,84 punti. Era da fine ottobre 2013 che l’indice non scambiava in quest’area.

Risvolti e ripercussioni particolarmente pesanti, ed inevitabili, anche per il cambio euro/franco svizzero. Le quotazioni del cross in pochi secondi hanno rotto al ribasso la soglia di 1,20 spingendosi fino a un minimo di 0,78125, con una flessione rispetto al flow precedentemente fissato superiore ai 35 punti percentuali.

Attualmente il cambio passa di mano a circa 1,06, la volatilità tuttavia la fa da padrona con le quotazioni che continuano a saltare tra la soglia di 1 e quella di 1,20
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4255
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda franz il 15/01/2015, 14:09

Questo è il meno.
Le ripercussioni su tutta l'economia frontaliera, frontalieri inclusi, sono gravi.
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20955
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda franz il 15/01/2015, 19:25

Interessante questo video del corriere della sera
http://video.corriere.it/ecco-perche-sv ... 4fc7ea2d25

il caso svizzero è diametralmente opposto a quello russo.
I russi per difendere un rublo debole vendono le riserve valutarie e sono passati da 600 miliardi a meno di 400, quasi dimezzandole. Senza successo, perché il rublo è crollato.

La svizzera ha il problema opposto. Un Franco troppo forte, sopravvalutato, che danneggia le esportazioni. da qui la decisione di difendere una certa soglia minima. Ovviamente comprando valuta estera. L'ultima volta che ho controllato in effetti le riserve valutarie svizzere erano arrivate al 70% del PIL. Un'enormità, se consideriamo che quelle italiana sono 50 miliardi su un PIL di 1600.

Il problema è che la difesa del rapporto Euro/Franco ha comportato anche un disallineamento con il dollaro, il quale ha cominciato a salire da quando la FED ha smesso di fare QE e di stampare carta. Per contro ora inizierà la BCE a fare QE e comprare titoili di debito pubblico, e questo inedbolirà ulteriormente l'euro, divaricandolo dal dollaro. La politica svizzera quindi rischia di diventare strabica, o segue l'euro o segue il dollaro. Entrambi non si puo'. Inoltre le imminenti elezioni greche potrebbero significare una grossa crisi per l'area euro e quindi le riserve in quella valuta potrebbero diventare potenzialmente carta straccia. Meglio quindi tagliare i ponti e lasciare al mercato di trovare un prezzo (cambio) adeguato.

Trilogy, che ne pensi?
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20955
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda trilogy il 15/01/2015, 21:25

mah?, annunciare una cosa del genere a mercati aperti, senza preparazione, dopo aver detto tre giorni fa che il cambio rimaneva fisso è un atto da criminalità finanziaria. Hanno creato il caos per diversi minuti sui mercati internazionali.
Per il resto, avevano accumulato riserve valutarie per oltre l' 80% del PIL elvetico e alla vigilia dell'annuncio del QE da parte della BCE la situazione era per loro insostenibile.
La terza considerazione è che nessuno, neanche la Banca centrale Svizzera, può manipolare il rapporto di cambio all'infinito, in un sistema aperto.
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4255
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda franz il 15/01/2015, 21:55

trilogy ha scritto:La terza considerazione è che nessuno, neanche la Banca centrale Svizzera, può manipolare il rapporto di cambio all'infinito, in un sistema aperto.

Beh, certo. La misura era considerata provvisoria.
Solo che in Italia le cose provvisorie diventano definitive (come i 20 centesimi sulla benzina per il Belice) mentre qui facendo 4 calcoli (vedremo solo poi se giusti o sgagliati) hanno deciso di interromperla.

Sotto sotto pero' pare che l'intervento della bns sia continuato.
Non piu' obbbligatorio per la difesa di un cambio prefissato e noto, ma libero, sulla base di valutazioni al volo.
In prima battuta il rapporto era passato da 1.20 a 0.85 circa (-30%) poi si è stabilizzato su 1.030 (quindi -13.75%).
Pare per effetto di interventi massicci della stssa BNS.
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20955
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda trilogy il 16/01/2015, 9:04

franz ha scritto:....In prima battuta il rapporto era passato da 1.20 a 0.85 circa (-30%) poi si è stabilizzato su 1.030 (quindi -13.75%).
Pare per effetto di interventi massicci della stssa BNS.


E' probabile che siano stati costretti ad intervenire, anche su pressione delle altre banche centrali. Sul mercato interbancario non c'erano più franchi e non riuscivano a fare prezzo. L'intero mercato dei cambi è andato nel caos perchè i cross valutari sono collegati tra loro e la confusione si stava trasferendo anche ai mercati azionari. Penso abbiano sottovalutato la reazione del mercato all'annuncio.
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4255
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda trilogy il 16/01/2015, 10:48

Anche il fondo monetario internazionale non era stato avvertito della manovra svizzera, ed è evidente che non hanno gradito. :mrgreen:

New York, 15 gen. (askanews) - Anche il Fondo monetario internazionale è stato colto "un po' a sorpresa" dalla mossa odierna della Banca centrale svizzera, che ha abolito dopo tre anni il tasso di cambio minimo di 1,20 franchi per 1 euro e parallelamente ha abbassato di 0,5 punti il tasso d'interesse di riferimento a -0,75%. Lo ha detto Christine Lagarde,il direttore generale dell'istituto di Washington, spiegando di non essere stata contattata dalla Bns.
Parlando ai microfoni di Cnbc successivamente al suo intervento al Council On Foreign Relations di New York, Lagarde ha detto che il Fondo "si riserva" di commentare in futuro "la pertinenza" della decisione della Bns, ossia dopo che avrà parlato con il governatore Thomas Jordan.
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4255
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Petrolio e Grecia agitano i mercati, domina l'incertezza

Messaggioda franz il 16/01/2015, 13:08

Non mi risulta che ci sia alcun obbligo di avvisare il FMI e le altre banche.
Se una banca nazionale è veramente autonoma non deve nulla a nessuno.
Lo stesso governo svizzero è stato avvisato pochi minuti prima.

Ti immagini le speculazioni insider se solo si fosse saputo - per pochi eletti - un giorno prima?
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20955
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Precedente

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti