La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Quella sinistra che muore senza un nemico

Il futuro del PD si sviluppa se non nega le sue radici.

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda pianogrande il 28/08/2015, 14:50

Mi limito a commentare quella espressione: "fare da solo".

Come se il leale sostegno del partito fosse un optional.

Come se le primarie e la fiducia delle camere al governo valessero neanche una briciola del suo "sorriso sotto i baffi".

D'Alema ne ha già fatti di danni!
Sta cercando, col sorriso sotto i baffi, di farne ancora.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9898
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda Robyn il 29/08/2015, 6:58

A parlare male di una persona si può distruggere una persona se renzi cade se l'è cercata
Quella di ripetere a più riprese una falsità rischia di diventare una verità anche se è una cosa falsa era il sistema usato da Hitler e dai nazisti.In breve se si ripete a più riprese che D'Alema ha fatto cadere Prodi anche se questo non è vero diventa vero.La stessa strategia è usata da chi parla male della cgil anche se si deve ammodernare dimostrando incapacità.Woytila diceva che i sindacati sono un'elemento essenziale nei paesi industrializzati che vanno protetti
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda franz il 29/08/2015, 7:19

Si puo' tentare di ripetere piu' volte una falsità per tentare di spacciarla per vera ma naturalmente questo non è - sul piano strettamente logico - la dimostrazione che ripetendo piu' volte una verità essa diventa solo per questo in odore di falsità ;)

Per quanto riguarda il far cadere Prodi, Marini ebbe l'onestà di ammetterlo (e sono andato a cercarmi lo storico articolo sul corriere in cui ammetteva di aver complottato con D'Alema per far cadere Prodi) quindi lo prendo per vero.

Buona lettura: http://archiviostorico.corriere.it/2001 ... 5076.shtml
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21161
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda Robyn il 29/08/2015, 14:14

D'Alema prima della crisi del governo Prodi disse siamo preoccupati.
La caduta fù dovuta essenzialmente al fatto che essendo Marini della Margherita sentiva più di altri il richiamo della foresta insieme a Bertinotti infatti Marini ha ostacolato l'Ulivo in tutta la fase successiva.I Ds erano il partito che meno sentivano la crisi identitaria che più si legavano all'Ulivo eccetto Mussi.A far cader tutto fù la riforma del welfare dove il prc si scateno definitivamente avendo minacciato Prodi dal suo insediamento fino alla caduta.D'Alema in aggiunta chiese ai sindacati più flessibilità dal quale ricevette un'intransigente no
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda mariok il 09/09/2015, 12:07

Ormai la storia dei Ds è finita ed andrebbe definitivamente archiviata.

Dopo il tentativo fallito della fusione fredda nel PD, nella speranza di sopravvivere a se stessi, i suoi protagonisti dovrebbero farsene una ragione, non solo nelle aule di tribunale.

Processo Penati, i dem disertano l'aula: rinunciano alla parte civile e non chiedono i danni
L'avvocato: "Valutazione di opportunità presa da me e dal legale rappresentante Ugo Sposetti"

di SANDRO DE RICCARDIS

09 settembre 2015

Colpo di scena al processo sul "Sistema Sesto" che vede imputato tra gli altri l'ex presidente Pd della Provincia Filippo Penati, anche capo della segreteria politica dell'ex segretario Pierluigi Bersani. I Democratici di sinistra, che per tutto il processo erano costituiti parte civile, non si sono presentati in aula con i loro legali, e quindi la loro costituzione nel processo - finalizzata alla richiesta dei danni - è decaduta.

Dopo le richieste di risarcimento della Provincia di Milano, del Comune di Sesto e della Serravalle, per una somma complessiva di oltre 31 milioni di euro, il presidente del Tribunale, Giuseppe Airò, ha interpellato gli avvocati dei Ds che non erano però in aula.

"Non riteniamo ce ne fossimo gli estremi - ha confermato l'avvocato Gianluca Luongo, che assisteva il partito nel processo -. L'istruttoria non ha consentito individuare elementi tali per restare nel processo. È stata una valutazione di opportunità presa da me e dal mio assistito, i Democratici di Sinistra, nella persona del legale rappresentante Ugo Sposetti". La revoca è arrivata al Tribunale poche settimane fa. Penati, oggi in aula, ha dichiarato di averlo saputo solo in udienza.
« Dopo aver studiato moltissimo il Corano, la convinzione a cui sono pervenuto è che nel complesso vi siano state nel mondo poche religioni altrettanto letali per l'uomo di quella di Maometto» Alexis de Tocqueville
mariok
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: 10/06/2008, 16:19

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda Robyn il 09/09/2015, 13:30

la storia dei Ds è finita perche se i partiti rimangono le classi dirigenti cambiano ma non è finito il rimodellamento del welfare e il riformismo di sinistra liberale
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Quella sinistra che muore senza un nemico

Messaggioda Robyn il 09/09/2015, 14:19

In ogni caso ieri M Renzi ha aperto sulla composizione del senato che è un problema piccolo perche l'aumento a 190 + delegati non costa nulla è a costi invariati il costo è indipendente dal numero dei membri del senato.Al contrario sull'elezione di secondo grado non si tocca niente perche l'elettività del senato è un falso problema dal momento che è la camera che deve essere elettiva perche è nella camera che si concentra la funzione legislativa e si può prevedere un'elezione di secondo livello per consiglieri regionali e sindaci sulla base delle preferenze.Questa situazione si è determinata perche la sinistra dem e l'ala renziana sono rimaste incastrate nei mantra dell'elettività del senato e della composizione del senato forse serve una bomboletta di antiossidante spray per rimuovere la ruggine.In sintesi non è mai bene demonizzare la min dem perche questa è la strategia berlusconiana per far cadere M Renzi perche quando berlusconi si è accorto che tra min dem e ala renziana i rapporti si stavano deteriorando irrimediabilmente ha abbandonato M Renzi pensando che poi la min dem lo avrebbe fatto cadere.Diciamo che il lupo perde il pelo ma non il vizio
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Precedente

Torna a Ulivo e PD: tra radici e futuro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti