La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

stato di emergenza a chi serve veramente?

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 02/12/2020, 15:20

Ma chi è questo individuo di nome Speranza? Chi e cosa rappresenta? Lui proibisce gli spostamenti tra comuni a 60 milioni di italiani? Ed in base a quale diritto?
Basta a subire passivamente le angherie di questi esaltati che si credono padreterni.
Questa gente va mandata a casa il prima possibile, e poi al voto. E MAI PIU' un presidente del consiglio che non sia stato eletto dai cittadini in libere elezioni. Altro che proporzionale per garantire una poltrona a certi personaggi.

Dobbiamo disincentivare gli spostamenti tra regioni il 25, 26 e primo gennaio e limitare anche gli spostamenti tra comuni. Dobbiamo affrontare le feste con massima serieta' se non vogliamo nuove chiusure a gennaio. Per le feste le limitazioni previste dovranno essere rafforzate anche nel quadro di un coordinamento europeo. Bisogna limitare il piu' possibile i contatti tra persone.

fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/politi ... 9237d.html
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda pianogrande il 02/12/2020, 18:30

trilogy ha scritto:Ma chi è questo individuo di nome Speranza? Chi e cosa rappresenta? Lui proibisce gli spostamenti tra comuni a 60 milioni di italiani? Ed in base a quale diritto?
Basta a subire passivamente le angherie di questi esaltati che si credono padreterni.
Questa gente va mandata a casa il prima possibile, e poi al voto. E MAI PIU' un presidente del consiglio che non sia stato eletto dai cittadini in libere elezioni. Altro che proporzionale per garantire una poltrona a certi personaggi.

Dobbiamo disincentivare gli spostamenti tra regioni il 25, 26 e primo gennaio e limitare anche gli spostamenti tra comuni. Dobbiamo affrontare le feste con massima serieta' se non vogliamo nuove chiusure a gennaio. Per le feste le limitazioni previste dovranno essere rafforzate anche nel quadro di un coordinamento europeo. Bisogna limitare il piu' possibile i contatti tra persone.

fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/politi ... 9237d.html


Ma dici sul serio o fai ironicamente il verso ai negazionisti?

Io credo che tu stia scherzando; visto che tiri fuori anche la balla galattica del "governo non eletto".

Speranza è il ministro della salute.

Chi vuoi che intervenga per salvaguardarci dalla pandemia?
Fraca..o da Velletri?
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10116
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 03/12/2020, 7:28

Sto dicendo molto seriamente. I provvedimenti di questo dpcm fanno schifo, sono sconclusionati e inutilmente vessatori. Impedire gli spostamenti tra comuni, in un quadro di epidemia diffusa, è un provvedimento inutile e vessatorio. Speranza, rappresentante di un partitino microscopico, e con una visione autoritaria dello Stato non può avere un simile potere in un paese democratico. Purtoppo con questo governo ci siamo abituati ad ogni abuso e angheria, i danni prodotti sulla psiche delle persone dall'isolamento sociale sono enormi e sottovalutati e non rilevati, ma li vedremo per anni.
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda franz il 03/12/2020, 10:21

trilogy ha scritto:Sto dicendo molto seriamente. I provvedimenti di questo dpcm fanno schifo, sono sconclusionati e inutilmente vessatori. Impedire gli spostamenti tra comuni, in un quadro di epidemia diffusa, è un provvedimento inutile e vessatorio. Speranza, rappresentante di un partitino microscopico, e con una visione autoritaria dello Stato non può avere un simile potere in un paese democratico. Purtoppo con questo governo ci siamo abituati ad ogni abuso e angheria, i danni prodotti sulla psiche delle persone dall'isolamento sociale sono enormi e sottovalutati e non rilevati, ma li vedremo per anni.

Pienamente d'accordo.
Mi pare chiaro che una cosa sia vivere a Roma [2,873 milioni (2017)] o Milano [1,352 milioni (2017)] e quindi dentro questo comune puoi spostarti liberamente, altro è vivere in un piccolo comune, con pochi abitanti. Ho cercato il più piccolo e ne ha 33. https://siviaggia.it/borghi/morterone-c ... %20abitano.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21522
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda pianogrande il 03/12/2020, 17:52

OK.
Posso concordare che ci sia ingiustizia sul discorso dei comuni.

Ci si poteva inventare dei comprensori o comunque dei gruppi.
Non so come avrebbe funzionato la comunicazione di questo ma sarebbe stato meglio.

Su tutto il resto, Speranza se è ministro della salute lo è per la fiducia del parlamento e non per lo zerovirgola voti del suo partitello.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10116
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 03/12/2020, 18:13

Per fortuna non sono il solo ad essere imbufalito. 2/3 dei Senatori Pd sono in disaccordo.
In quanto a Speranza è meglio che si vada a leggere l'art. 13 della Costituzione e impari cosa è il bilanciamento degli interessi e il rispetto dei cittadini oppure si faccia da parte.

...Protestano le Regioni: "Stupore e rammarico per il metodo seguito dal governo sul Dpm". E protestano i senatori: "No al divieto degli spostamenti nei giorni di festa". Fa discutere il divieto di spostamento tra Comuni nei giorni di Natale, Santo Stefano e primo gennaio, contenuto del dl approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Venticinque senatori del Pd (sul totale di 35) hanno scritto una lettera al loro capogruppo Andrea Marcucci per chiedergli di ''attivarsi con il Governo affinché lo spostamento tra Comuni nelle giornate del 25, 26 dicembre e 1 gennaio, possa avvenire per consentire a persone che vivono in comuni medio piccoli di ricongiungersi per poche ore con familiari che abitano in altri Comuni''.Protestano anche i governatori: "Decreto approvato senza un preventivo confronto con le Regioni". E' intanto in corso un incontro con il premier Giuseppe Conte, il ministro Francesco Boccia e le Regioni. Il premier, si apprende, si è ocollegato al termine della Conferenza Stato-Regioni....

http://www.repubblica.it
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda franz il 03/12/2020, 21:12

pianogrande ha scritto: Speranza se è ministro della salute lo è per la fiducia del parlamento

Se Speranza è ministro della salute, è solo perché il ministero della sanità è stato abolito in via referendaria.
Ma visto che vi piace essere persi per il cülo, gli hanno cambiato nome.
Ma è come l'ombrello di Ciputi. Contenti voi ... :lol:
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21522
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda pianogrande il 03/12/2020, 22:44

trilogy ha scritto:Per fortuna non sono il solo ad essere imbufalito. 2/3 dei Senatori Pd sono in disaccordo.
In quanto a Speranza è meglio che si vada a leggere l'art. 13 della Costituzione e impari cosa è il bilanciamento degli interessi e il rispetto dei cittadini oppure si faccia da parte.

...Protestano le Regioni: "Stupore e rammarico per il metodo seguito dal governo sul Dpm". E protestano i senatori: "No al divieto degli spostamenti nei giorni di festa". Fa discutere il divieto di spostamento tra Comuni nei giorni di Natale, Santo Stefano e primo gennaio, contenuto del dl approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Venticinque senatori del Pd (sul totale di 35) hanno scritto una lettera al loro capogruppo Andrea Marcucci per chiedergli di ''attivarsi con il Governo affinché lo spostamento tra Comuni nelle giornate del 25, 26 dicembre e 1 gennaio, possa avvenire per consentire a persone che vivono in comuni medio piccoli di ricongiungersi per poche ore con familiari che abitano in altri Comuni''.Protestano anche i governatori: "Decreto approvato senza un preventivo confronto con le Regioni". E' intanto in corso un incontro con il premier Giuseppe Conte, il ministro Francesco Boccia e le Regioni. Il premier, si apprende, si è ocollegato al termine della Conferenza Stato-Regioni....

http://www.repubblica.it


Oggi abbiamo avuto 993 morti

Le regioni dovrebbero prendersi le proprie responsabilità invece di lucrare propaganda sulla pelle delle persone

Idem per i parlamentari.

Ci dobbiamo dare tutti una calmata se no tra un po' accuseremo il governo di essersi fatto cogliere impreparato.

Un paese dove la colpa è sempre di qualcun altro e dove nessuno si prende responsabilità è carne da dittatura.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10116
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda pianogrande il 03/12/2020, 22:44

trilogy ha scritto:Per fortuna non sono il solo ad essere imbufalito. 2/3 dei Senatori Pd sono in disaccordo.
In quanto a Speranza è meglio che si vada a leggere l'art. 13 della Costituzione e impari cosa è il bilanciamento degli interessi e il rispetto dei cittadini oppure si faccia da parte.

...Protestano le Regioni: "Stupore e rammarico per il metodo seguito dal governo sul Dpm". E protestano i senatori: "No al divieto degli spostamenti nei giorni di festa". Fa discutere il divieto di spostamento tra Comuni nei giorni di Natale, Santo Stefano e primo gennaio, contenuto del dl approvato ieri dal Consiglio dei ministri. Venticinque senatori del Pd (sul totale di 35) hanno scritto una lettera al loro capogruppo Andrea Marcucci per chiedergli di ''attivarsi con il Governo affinché lo spostamento tra Comuni nelle giornate del 25, 26 dicembre e 1 gennaio, possa avvenire per consentire a persone che vivono in comuni medio piccoli di ricongiungersi per poche ore con familiari che abitano in altri Comuni''.Protestano anche i governatori: "Decreto approvato senza un preventivo confronto con le Regioni". E' intanto in corso un incontro con il premier Giuseppe Conte, il ministro Francesco Boccia e le Regioni. Il premier, si apprende, si è ocollegato al termine della Conferenza Stato-Regioni....

http://www.repubblica.it


Oggi abbiamo avuto 993 morti

Le regioni dovrebbero prendersi le proprie responsabilità invece di lucrare propaganda sulla pelle delle persone

Idem per i parlamentari.

Ci dobbiamo dare tutti una calmata se no tra un po' ci ritroveremo di nuovo nella comica finale in cui accuseremo il governo di essersi fatto cogliere impreparato.

Un paese dove la colpa è sempre di qualcun altro e dove nessuno si prende responsabilità è carne da dittatura.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10116
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda franz il 04/12/2020, 17:32

i 993 morti del 3 dicembre sono l'esito delle infezioni di un mese fa.
cerchiamo di essere razionali e di non farci prendere da panico.
l'andamento è quello tipico gaussiano o meglio di Poissons
Immagine
La curva del contagio arriva prima, quella dei ricoveri dopo e poi segue quello dei morti o dei guariti.
Ora quella dei contagi sta già scendendo.
Le responsabilità dovevano prendersele prima.
Quando questo governo del c@##o ha prima elargito il bonus vacanze per poi lamentarsi della troppa libertà concessa in estate. :o

Per seguire la situazione:
https://www.bloccodigitale.com/covid/#home
https://matteopelagatti.shinyapps.io/Covid19_report/
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21522
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

PrecedenteProssimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 20 ospiti

cron