La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Il fascismo da dove nasce

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Il fascismo da dove nasce

Messaggioda Robyn il 12/05/2019, 21:18

E' singolare utilizzare la metafora della libertà di pensiero per diffondere un libro che nella realtà fà riferimento ad una ideologia che la negava in pieno è alquanto strumentale e subdolo.Ma da dove nasce il fascismo?Forse è una domanda che non ci si pone di frequente.Il fascismo nasce da un'atrofizzazione del pensiero,dalla pigrizia mentale quando si affermano delle cose di istinto senza ragionamento.Dalla pigrizia mentale poi nascono delle semplificazioni,dei luoghi comuni,delle leggende metropolitane che se diventano dominanti nell'immaginario comune possono costituire l'humus e l'acquitrino in cui pescare a fini di consenso e trasformare una democrazia in senso illiberale fino alle estreme conseguenze.L'argine è senza dubbio costituito dall'istruzione dallo spirito critico dalla diversità di diverse manifestazioni di pensiero che possono mettere in dubbio certe idee e certe affermazioni e che impediscono di cadere nella pigrizia mentale
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8755
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Il fascismo da dove nasce

Messaggioda flaviomob il 13/05/2019, 12:56

Vangelo secondo Matteo: "A mare il prossimo."


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Il fascismo da dove nasce

Messaggioda franz il 13/05/2019, 17:52

Da dove viene la destra?
Domanda strana ... da destra, ovviamente :-)

Scherzi a parte, questa ricostruzione de Il Post è molto ben fatta

https://www.ilpost.it/2019/05/08/storia-estrema-destra/
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20854
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58


Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron