La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Elezioni Abruzzo

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Elezioni Abruzzo

Messaggioda pianogrande il 11/02/2019, 3:20

Ancora sveglio a quest'ora.
Il numero di sezioni scrutinate non arriva neanche a 100 (su 1.633) ma ormai l'orientamento sembra chiarissimo.
Vince il centrodestra.
Il PD e una lunga lista di civiche vanno verso il 35 %.
I cinque stelle crollano come previsto e come strameritano per essersi rivelati ormai per quello che sono e cioè un bluff davanti al quale quando i cittadini hanno detto vedo avevano solo una coppia di dilettanti chiacchieroni.


http://elezioni.repubblica.it/2019/elez ... li/abruzzo
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9634
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda pianogrande il 11/02/2019, 3:29

Un proporzionale con premio di maggioranza e sbarramento al 4% per lista unica e 2% per liste associate.

https://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_ ... o_del_2019
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9634
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda trilogy il 11/02/2019, 8:42

L'Abruzzo premia il centrodestra ed elegge Marco Marsilio alla presidenza della regione: netto il risultato, affluenza però in forte calo. Marsilio raccoglie, quando sono state scrutinate poco più del 70% delle schede, il 49,1% dei consensi, staccando il candidato del centrosinistra allargato Giovanni Legnini che si ferma al 31,2%.
il M5S finisce terzo con il 19,1% dei voti. Le due province che hanno premiato più di tutte il centrodestra sono state L'Aquila e Teramo: qui il centro destra ha superato agevolmente la soglia del 50% (all'Aquila addirittura al 53,6%).

Rispetto al totale regionale Legnini meglio nelle province dell'Aquila e Chieti, 5stelle castigati a Teramo e L'Aquila al 18% e al 13,2%.

Nella notte il lungo abbraccio tra Marco Marsilio, nuovo presidente della Regione Abruzzo, e la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, al comitato, a Pescara, aveva sancito il successo di FdI, che si avvia così a guidare la prima regione nella sua storia. "Con questa squadra daremo un futuro all'Abruzzo come meritano gli abruzzesi. Ringrazio tutti i partiti della coalizione con cui abbiamo fatto un lavoro straordinario", ha detto il neo presidente. Ma è tutto il centrodestra che esulta per il risultato. "Cresce la Lega, cresce FdI, cresce un'idea nuova e diversa del centrodestra che speriamo possa far riflettere sulle prossime elezioni politiche nazionali", ha detto Giorgia Meloni, supportata da Silvio Berlusconi che ha affermato "i miei complimenti e i miei auguri a Marco Marsilio e a tutti i militanti e gli eletti abruzzesi di FI. Il loro è un grande successo che apre una pagina nuova per l'Abruzzo ed è un momento importante per il futuro del centro-destra e della politica italiana.

L'Abruzzo lo ha confermato ancora una volta, il centro-destra è la maggioranza naturale fra gli elettori". Gongola ovviamente Matteo Salvini: "Grazie Abruzzo! Grazie Italia. Più forti degli attacchi, delle bugie e delle polemiche: da domani al lavoro!".

"Siamo oltre il 30%, vorrei ricordare che l'anno scorso il centrosinistra in Abruzzo compreso Leu ha conseguito un risultato del 17,6%, abbiamo avuto 10 punti in più ma non è stato sufficiente. Si tratta di un punto di partenza per il centrosinistra, io penso che questa formula di un centrosinistra allargato e popolare sia la formula giusta e ripartire da oltre il 30%, ottenuto in due mesi, mi sembra un risultato importante". Così a sua volta Giovanni Legnini, mentre la candidata dei 5S Sara Marcozzi attacca: "Non è la sconfitta del M5s ma della democrazia. Noi abbiamo tenuto rispetto alle precedenti regionali, altri hanno fatto grandi ammucchiate come hanno potuto vedere gli abruzzesi".

http://www.ansa.it/abruzzo/notizie/2019 ... 07103.html
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4129
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda pianogrande il 11/02/2019, 11:04

"Non è la sconfitta dei 5 stelle ma della democrazia".

Tante ore di silenzio per poi sparare l'ennesima c..ta.

Il c.s. può rinascere ma deve fare pulizia delle vecchie mummie.

Il PD deve uscire dal bunker dove si sta lentamente suicidando.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9634
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda franz il 11/02/2019, 16:52

PD non ha 30% ma il 30% del 53%.
Idem Lega e a maggior ragione, il M5S.
E però, in ogni nostra diliberazione si debbe considerare dove sono meno inconvenienti, e pigliare quello per migliore partito: perché tutto netto, tutto sanza sospetto non si truova mai.
Niccolò Machiavelli (Firenze, 3.5.1469 – Firenze, 21.6.1527)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20738
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda Robyn il 11/02/2019, 22:09

risaliamo lentamente.Pianogrande che cosa sono le mummie?il ricambio generazionale avviene sempre con le regole della democrazia"democrazia interna ,limite ai due mandati parlamentari etc" mai per rottamazione,si rottamano le auto non le persone,adesso mi raccomando a non rifare sempre gli stessi errori
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8552
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda pianogrande il 12/02/2019, 0:41

Robyn ha scritto:risaliamo lentamente.Pianogrande che cosa sono le mummie?il ricambio generazionale avviene sempre con le regole della democrazia"democrazia interna ,limite ai due mandati parlamentari etc" mai per rottamazione,si rottamano le auto non le persone,adesso mi raccomando a non rifare sempre gli stessi errori


Le mummie sono quei personaggi che piuttosto riducono il partito in cenere ma non mollano la cadréga.

Il comando risulta da una competizione (dove ci sono vinti e vincitori) e non da regole di massima tranquillità e massima stabilità delle posizioni; per cui le rottamazioni sono sicuramente ammesse; tranne quella del partito.

Il PD si sta auto rottamando in un congresso/assemblea infiniti intanto che il paese va avanti (avanti o indietro che sia).

Forse a marzo metterà il naso fuori dalla porta blindata.
Strizzerà gli occhi per riabituarsi alla luce del sole e cercherà di scaricare in fretta gli aggiornamenti.

Probabilmente sarà diventato una entità assolutamente aliena e inadatta alla vita reale.

Probabilmente quelle persone si guarderanno in faccia, torneranno dentro richiudendo la porta blindata ed esclamando: "si sta meglio qui".
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9634
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Elezioni Abruzzo

Messaggioda Robyn il 12/02/2019, 1:47

La parola rottamazione è stata depennata dal vocabolario del
csx perche in democrazia anche il linguaggio che si usa fà la differenza
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8552
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52


Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron