La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Sgambetti e trasporti

Sgambetti e trasporti

Messaggioda flaviomob il 29/01/2015, 19:29

dal Fatto:

Il presidente “verde” della Lombardia Roberto Maroni sta facendo di tutto per mettere in difficoltà il collega “arancione” del Comune: gli ha tagliato ben 17 milioni di euro dal contributo regionale per i trasporti per il 2015. Questo taglio si aggiunge a quello del governo: Milano aveva chiesto 42 milioni per far fronte all’aumento dei viaggiatori nei sei mesi di Expo e ne ha ricevuti solo 35, quindi 7 in meno.

Intanto – fanno notare dentro l’amministrazione Pisapia – Maroni finanzia con ben 20 milioni la Brebemi, la nuova autostrada Milano-Brescia che è nata promettendo di non chiedere neppure un centesimo di denaro pubblico e che si è dimostrata, nei suoi primi mesi di vita, un assoluto fallimento: pochi utenti e conti in rosso. E ti credo: la direttissima Brescia-Milano, che dovrebbe alleggerire il traffico sulla parallela A4 Milano-Bergamo-Brescia, ha i pedaggi più cari d’Italia e in compenso non solo non ha né un autogrill né una pompa di benzina, ma è così mal collegata, ai due estremi, con Milano da una parte e dall’altra con la A4 a Brescia, che chi la usa per andare da Milano a Brescia (o viceversa) finisce per impiegare più tempo che con la A4. Insomma: l’unica opera finita in tempo per Expo si è dimostrata inutile ed economicamente fallimentare.

E Maroni allora che cosa fa? Corre in aiuto, con soldi pubblici, ai signori dell’autostrada – capofila, il gruppo Gavio – regalando loro 20 milioni tolti ai trasporti pubblici milanesi. È il salvataggio pubblico di un’impresa fallimentare. Ed è, oltretutto, un bello scherzo, nell’anno di Expo: i visitatori nei sei mesi dell’esposizione non saranno i 20 milioni promessi, ma saranno comunque tanti e peseranno sul sistema dei trasporti di Milano. Se faranno andare in tilt la città, Pisapia sarà indicato come il sindaco incapace di gestire l’evento. Ecco dunque l’effetto politico della scelta di Maroni: un aiutino a Gavio e uno spintone al sindaco arancione, alla vigilia delle elezioni che dovranno riconfermarlo o bocciarlo alla guida della città.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Torna a Lombardia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti