La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Metro a Roma un calvario quotidiano.

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda ranvit il 27/07/2017, 12:16

Sono decenni che ne parlo..... 8-)
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 28/07/2017, 15:06

Roma, il dg di Atac Rota: "Azienda verso il fallimento". M5S: "Avevi carta bianca"
Il manager in bilico dopo le dichiarazioni sullo stato della partecipata dei trasporti. Per i pentastellati "ha avuto un'occasione unica per affrontare quella disastrata situazione". Ma i 5S "mi hanno parlato solo di giovani da promuovere". Pd: "Presenteremo un esposto in procura"

In perfetto stile 5Stelle, Enrico Stefàno, presidente della commissione Trasporti di Roma Capitale, risponde su Facebook a quanto denunciato dal dg di Atac Bruno Rota in un'intervista sul Corriere della Sera: "Apprendiamo dai giornali che il dg di Atac Bruno Rota denuncia una situazione disastrata dell'azienda. Ne siamo più che consapevoli" scrive infatti, "e abbiamo scelto un dg tramite procedura ad evidenza pubblica proprio per affrontarla. Il mero elenco dei problemi non è sufficiente ed è necessario aggredirli e provare a risolverli. Magari in questi primi tre mesi poteva cominciare a dare dei segnali, ad esempio rimuovendo i dirigenti responsabili di questo disastro o quelli completamente inutili, come lo abbiamo invitato a fare più volte".

"Carta bianca per risanare l'azienda". "A differenza della vecchia politica che ha portato Atac nel baratro" continua Stefàno, "e che oggi ancora si permette di proferire parola, abbiamo dato a lui come al suo predecessore, carta bianca per risanare l'azienda e prendere le decisioni più giuste, garantendogli sempre il massimo sostegno. Una occasione unica per agire, che ci domandiamo se voglia cogliere o meno".

"Giovani da promuovere".La risposta del dg Rota non ha tardato ad arrivare, sempre su Facebook: "So del vivo interesse del consigliere Stefàno alle soluzioni della società Conduent Italia che si occupa di bigliettazione e che mi ha invitato ad incontrare piu volte" ha replicato infatti il manager. "Più che di dirigenti da cacciare, lui, e non solo lui, mi hanno parlato di giovani da promuovere. Velocemente. Nomi noti. Sempre i soliti. Suggerisco a Stefàno, nel suo interesse, di lasciarmi in pace e di rispettare chi ha lavorato. Onestamente. :lol:

L'esposto in procura. Alle rivelazioni di Rota in molti hanno chiesto il coinvolgimento della procura. "Ci vediamo costretti a sollecitare con un esposto, che presenteremo domani mattina" hanno per esempio dichiarato il senatore Andrea Augello e l'onorevole Vincenzo Piso, di Idea, "un intervento della Procura di Roma volto ad approfondire gli eventuali risvolti penali delle suggestive accuse che questi due signori si sono rivolti nella giornata di oggi". Stessa esortazione arriva anche dal deputato dem, componente della commissione Trasporti della Camera, Michele Anzaldi: "I magistrati della Procura di Roma indaghino sulle dichiarazioni del direttore generale di Atac, Bruno Rota, a proposito di raccomandazioni e richieste di promozione avanzate dal consigliere comunale M5S Enrico Stefano, presidente della commissione Mobilità del Campidoglio ed esponente di spicco a Roma del partito di Beppe Grillo. Come già con Parentopoli, è opportuno che i magistrati verifichino se non siamo di fronte ad un altro capitolo di grave malcostume, ingerenza della politica e violazione della legge nella municipalizzata romana dei trasporti. I giudici passino al vaglio una per una tutte le promozione e scatti di carriera dell'ultimo anno, in concomitanza con l'arrivo al potere dell'amministrazione comunale targata M5S. Già il predecessore di Rota, l'ex dg Marco Rettighieri, aveva messo nero su bianco le pressioni dell'assessore alla Mobilità della Giunta Raggi, Linda Meleo, per la promozione di un dipendente iscritto al Movimento 5 stelle".

Le dimissioni. Mentre il consigliere capitolino di Fratelli d'Italia, Andrea De Priamo, ancora su Facebook, esorta Stefàno a "denunciare il dg di Atac dimostrando la sua estraneità alle accuse o a dimettersi dagli incarichi istituzionali. Altre soluzioni non ci sono, ancora più da parte di chi si era proclamato campione di moralità. I grillini a Roma: un disastro totale #Raggirati".

L'enorme debito. Le accuse lanciate da Rota sono infatti pesanti. Il dg parla infatti di "una situazione dell'azienda assai pesantemente compromossa e minata, in ogni possibilità di rilancio organizzativo e industriale, da un debito enorme accumulato negli anni scorsi". E cioè "1350 milioni di debito sedimentato nel tempo", debito che compromette "interventi di manutenzione" ma anche difficoltà a pagare gli stipendi, se non con "misure tampone" e "chiedendo un impegno straordinario al Comune di Roma, che però non è ripetibile all'infinito" anche per la mancanza di "un sistema di controllo sulle regole che per ci sono ma che da tempo nessuno rispetta, per cui ognuno fa ciò che gli pare".
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4192
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda franz il 31/07/2017, 11:56

Atac, ecco tra costi vivi e occulti il buco da oltre 8 miliardi in 15 anni

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/ ... d=AEhr1a5B
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20852
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda ranvit il 31/07/2017, 18:30

L'Atac è la rappresentazione di quello che è l'Italia, perchè di certo questo tipo di criminogene inefficienze non si limita all'Atac.....quello che piu' fa impressione è che dopo decenni si continua imperterriti a non fare niente! Sinistra, destra, ora M5S....
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 27/01/2018, 9:48

La famosa rivoluzione dei 5 Stelle.....fallimento globale. Non possono più dare neanche la colpa agli "altri" visto che tutti i posti di vertice delle aziende sono ormai occupati dai loro seguaci

Quasi un milione e mezzo di corse perse, il 30% in più rispetto all'anno precedente. Oltre 18 milioni e mezzo di chilometri mai percorsi, il 12% di quelli programmati. Numeri e percentuali del servizio dell'Atac nel 2017. Cifre utili non solo per la statistica o per dare conferma dei disservizi con cui quotidianamente (per guasti, scioperi, incidenti) hanno a che fare gli utenti del tpl capitolino.....

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca ... 09519.html
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4192
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda flaviomob il 27/01/2018, 13:41

http://www.affaritaliani.it/politica/m5 ... 17013.html

M5s Roma, flop Raggi e Lombardi: Terzo Municipio vicino alla caduta
La consigliera ex grillina Burri presenta la mozione di sfiducia per l'ex assistente di Roberta Lombardi, presidente del "Municipio della Parentopoli"


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12703
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 30/01/2018, 18:33

Bene così. Però la multa va fatta pagare ai manager e dirigenti di Atac altrimenti tocca pagarla ai contribuenti romani... cornuti e mazziati :evil:

Atac, il Tar conferma la maximulta da 3,6 milioni per le corse cancellate

La condotta dell'Atac "legittimamente è stata ritenuta scorretta, in quanto contraria ai canoni di diligenza richiesti, nonché ingannevole" e la tesi dell'Autorità in merito all'ingannevolezza della pratica è "logica e adeguatamente argomentata". Così il Tar del Lazio nella sentenza che respinge un ricorso dell'azienda di trasporti romana per contestare la maxi sanzione da 3,6 mln di euro inflittale dall'Antitrust nel luglio 2017 per una pratica commerciale, ritenuta scorretta, su corse cancellate e mancata informazione ai consumatori.

L'Antitrust aveva concluso l'istruttoria avviata d'ufficio nei confronti di Atac a novembre 2016 accertando una pratica commerciale scorretta nell'offerta del servizio pubblico di trasporto ferroviario nell'area metropolitana di Roma consistente nella falsa prospettazione, attraverso l'orario ufficiale diffuso presso le stazioni e nel sito internet www.atac.roma.it, di un'offerta di servizi di trasporto frequente e cospicua, a fronte della sistematica e persistente soppressione di molte corse programmate, nonche' nella omessa informazione preventiva ai consumatori in merito alle soppressioni previste.

fonte: http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/ ... P3-S1.6-T1
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4192
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda flaviomob il 31/01/2018, 13:39

Roma Capitale su facebook pubblica questo:

Roma è tra le migliori città italiane per qualità dell’aria. Il Campidoglio ha reso noto che nel 2017 ci sono stati 26 sforamenti dei limiti imposti dalla legge alle polveri sottili, ben al di sotto dei 35 permessi dalla normativa. Anche nella classifica di Greenpeace, Roma presenta i dati migliori rispetto alle altre grandi città italiane per l'inquinamento da biossido di azoto (NO2) prodotto principalmente dai veicoli diesel.


Greenpeace risponde così

Smentiamo la lettura dei dati della nostra campagna di monitoraggio fornita dal Comune di Roma. Non abbiamo realizzato alcuna "classifica": abbiamo monitorato il biossido di azoto (NO2), tipico delle emissioni dei diesel, nei pressi di 40 scuole primarie e dell'infanzia nelle quattro città maggiormente colpite dall'inquinamento di questo gas. La scelta dei punti di monitoraggio è dettata dalla letteratura scientifica, che individua nell'infanzia la fascia della popolazione più vulnerabile agli effetti del NO2.
Nei 10 monitoraggi effettuati da noi a Roma i valori riscontrati sono sempre al di sopra della soglia indicata dall'OMS per la protezione della salute umana (40 µg/m3), con picchi di concentrazioni oltre i 100 µg/m3. Roma, secondo i dati di rilevamento della rete ufficiale ARPA, mostra costantemente - negli anni - livelli di inquinamento da NO2 superiori (in termini di media annua) ai limiti previsti dalla legge. Tra le 10 città italiane più popolose, i livelli di inquinamento da NO2 di Roma sono secondi (di poco) solo a quelli di Torino. Con la differenza che nella capitale risiede una popolazione tripla rispetto al capoluogo piemontese; e dunque è tripla la popolazione esposta agli effetti di questo gas classificato come cancerogeno certo. Non comprendiamo come, da tutto ciò, si possano pubblicare notizie confortanti sulla qualità dell'aria respirata dai romani.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12703
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 12/04/2018, 12:14

Consulenti a 5 stelle..... :lol:

Atac, "Concordato illegale e infattibile"
I pesanti giudizi della procura sulla proposta per la municipalizzata. La corsa contro il tempo dell'azienda

di MARIA ELENA VINCENZI E GIOVANNA VITALE

La proposta formulata pone problemi di legalità e non dà sufficienti garanzie sulla fattibilità del piano. In particolare, l'attestazione risulta carente o del tutto insufficiente " . Pesano come macigni i giudizi espressi dalla procura di Roma sul concordato Atac. Talmente negativi che i giudici del tribunale fallimentare non hanno potuto far altro che ribadire le stesse forti riserve espresse dai colleghi inquirenti, chiedere robuste correzioni al management aziendale e convocare per il 30 maggio l'ad Paolo Simioni.

Riassunto nel decreto scritto dal giudice relatore Lucia Odello, è il testo (finora inedito) delle contestazioni mosse dai pm Stefano Fava e Giorgio Orano, delegati agli affari civili di Piazzale Clodio, a svelare i numerosi svarioni commessi nella stesura del piano concordatario sia dal management di Atac sia dai superpagati consulenti esterni. A partire proprio dai "costi di svolgimento della procedura " . Stimati in oltre 12,7 milioni di euro, quasi 10 dei quali solo per i compensi dei commissari giudiziali. Scrivono i pm: " Una simile previsione risulta sproporzionata rispetto all'oggetto dell'incarico conferito e lesiva degli interessi dei creditori". Perché calcolata infatti sulla base del passivo aziendale ( 1,6 miliardi) e non sulla liquidazione delle somme stabilite per i creditori (357 milioni).[..]

fonte: http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/ ... 193648117/
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4192
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 08/05/2018, 18:57

Una volta può anche succedere, ma qua A Roma è un continuo di autobus che prendono fuoco durante il servizio. finalmente aprono una indagine.

....Atac ha annunciato di avere aperto un'indagine interna sull'incidente. Anche la Procura di Roma ha aperto un fascicolo. Gli inquirenti al momento ipotizzano il reato di delitto colposo di danno in tema di incolumità pubblica. A piazzale Clodio si attende una prima informativa dei vigili del fuoco su quanto avvenuto. Non è escluso che l'indagine possa essere allargata anche ad altri episodi di bus dell'Atac andati a fuoco avvenuti negli scorsi mesi. Poco prima di mezzogiorno è arrivata sul posto l'assessora alla Mobilità Linda Meleo.....
fonte: http://roma.repubblica.it/cronaca/2018/ ... P3-S1.8-T1
Allegati
autobus - Copia.jpg
autobus - Copia.jpg (49.33 KiB) Osservato 3933 volte
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4192
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

PrecedenteProssimo

Torna a Lazio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron