La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Metro a Roma un calvario quotidiano.

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 16/11/2018, 9:05

"Atac resta dei cittadini. I romani vogliono resti pubblica", esulta la sindaca Virginia Raggi"

Cosa ci sia da esultare su Atac lo sa solo lei, evidentemente non ha mai preso un mezzo pubblico.

Autobus a Roma, storie di ordinaria follia
https://video.corriere.it/bus-strapieno ... a073f6910a
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 12/09/2019, 9:31

(ANSA) - ROMA, 12 SET - La polizia, coordinata dalla procura della Repubblica di Roma, sta eseguendo un'ordinanza di misura cautelare interdittiva nei confronti di quattro persone, due dipendenti di Metro Roma e due di Atac, in merito ai guasti sulle scale mobili delle stazioni metro di Roma, Repubblica e Barberini. I reati contestati sono quelli frode nelle pubbliche forniture e lesioni personali colpose aggravate. L'operazione, in corso da questa mattina ad opera della Squadra Mobile e degli agenti del commissariato Viminale, ha fatto luce sulle cause che portarono all'incidente del 23 ottobre dello scorso anno, quando alcuni tifosi del Cska Mosca furono coinvolti nel cedimento delle scale mobili alla stazione Repubblica. Alcuni di loro restarono anche feriti. Le indagini hanno permesso anche di risalire alle cause del guasto, sempre alle scale mobili, ma questa volta della fermata Barberini del 21 marzo.
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda franz il 13/09/2019, 8:51

Un famoso aforisma attribuito a Otto Von Bismarck recitava “Coloro a cui piacciono le salsicce e le leggi non dovrebbero sapere come vengono fatte né le une né le altre”. Dopo l’inchiesta sul crollo delle scale mobili nella metropolitana di Roma si potrebbe aggiungere anche ATAC al binomio.

....

Segue su:

https://www.nextquotidiano.it/intercett ... le-mobili/
Il comportamento più adeguato per un essere umano è quello di sentirsi fortunato di essere vivo, umile di fronte all'immensità del tutto. Magari facendosi una birra.
Karry Mullis, Biochimico, Nobel per la Chimica 1993, (28/12/1944 – 07/08/2019)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21043
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 13/09/2019, 14:00

Ormai è una barzelletta quotidiana, ma in ossequio al nuovo corso politico, la giunta a 5 Stelle del comune di Roma non si può criticare :mrgreen:

Roma, metro al buio, Termini evacuata: i passeggeri camminano in galleria

Metro al buio a Roma: senza luce le banchine e le scale mobili alla stazione Termini. Banchine e scale mobili al buio alla fermata metro Termini della linea A. Secondo quanto si è appreso dall'Atac, si è verificato un problema all'impianto di illuminazione. Sono attive le luci di emergenza e i tecnici sono al lavoro per risolvere la situazione.

fonte: https://www.ilmessaggero.it/roma/news/m ... 31836.html
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda franz il 13/09/2019, 14:27

Beh, dai, ammettiamolo: le salsicce sono buone, mentre ATAC no.
La citazione di Bismark è cinofallica ma tutto il resto è OK.
Il comportamento più adeguato per un essere umano è quello di sentirsi fortunato di essere vivo, umile di fronte all'immensità del tutto. Magari facendosi una birra.
Karry Mullis, Biochimico, Nobel per la Chimica 1993, (28/12/1944 – 07/08/2019)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21043
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Metro a Roma un calvario quotidiano.

Messaggioda trilogy il 13/01/2020, 13:08

Anche sulla gestioone ferroviaria servizio disastroso..

Roma, pendolari in lotta: chiedono i danni per i treni saltati

Una class action per ottenere i rimborsi di abbonamenti e biglietti. È la battaglia iniziata dai pendolari romani contro disservizi, guasti e ritardi che affliggono da tempo la ferrovia regionale Roma Nord. Le rassicurazioni su stanziamenti e innovazioni arrivate dalla Regione Lazio, con l'apertura di cantieri che provocano nuovi disagi, non bastano a ristorare dei danni subiti. E così gli utenti, sostenuti da Codacons, pensano ora di ottenere in tribunale il riconoscimento di aver pagato un servizio del quale non hanno usufruito.

L'iniziativa giunge dopo la decisione di invocare l'Autorità di regolazione dei trasporti. La risposta alle doglianze dei passeggeri non è stata giudicata sufficiente, da qui la scelta di proseguire sulla strada del risarcimento. Nel dettaglio, l'Authority si è limitata a una risposta laconica: "Sarà nostra cura avviare specifiche azioni di verifica a riscontro delle criticità oggetto di segnalazione".

Per gli utenti, al contrario, il danno patito sotto la gestione Atac c'è ed è quantificabile: " Dal 1° luglio ad oggi sono 1.200 le corse soppresse ufficialmente " , racconta Fabrizio Bonanni, presidente del comitato pendolari Roma Nord. A queste, però, bisogna aggiungere quelle non comunicate e non segnalate dal gestore. " Sul sito Atac c'è scritto "servizio regolare" anche quando così non è " , raccontano i viaggiatori. Senza contare poi "i repentini malori accusati dai passeggeri a causa del sovraffollamneto e i tanti giovani che hanno rinunciato agli esami universitari " .

D'accordo su questo punto anche Gianluca di Ascenzo, presidente Codacons: " Studenti e lavoratori sono costretti ad arrivare a scuola o a lavoro in ritardo oppure a uscire anticipatamente. Situazioni che incidono sul diritto allo studio o sulle prestazioni lavorative". Da qui, " la decisione di istituire una sorta di task force - spiega Di Ascenzo - per aiutare i pendolari. L'ingiustizia ha imposto di intervenire ".

La lista delle corse saltate quotidianamente è lunga. E pare destinata a crescere. "Dal 21 dicembre al 9 gennaio sono 170 i treni soppressi " , denunciano gli utenti. Mentre, " oggi ( ieri per chi legge, ndr), sono stati una trentina quelli cancellati, urbani ed extraurbani, soprattutto da Flaminio e Montebello " . Come se non bastasse " le stazioni non sono a norma di legge: inaccessibili ai disabili, alle carrozzine e alle biciclette " .

Cresce il malcontento e diminuisce la pazienza dei cittadini, costretti ogni giorno e da mesi a viaggiare " in carri bestiame " . Che la Roma Nord sia la peggiore tratta del Lazio, "per le indegne condizioni di trasporto " , lo pensa anche Legambiente, che proprio di recente ha assegnato il trofeo Caronte 2019 alla tratta che collega la Capitale a Viterbo. E così, quella che dovrebbe essere un fiore all'occhiello della città e del Lazio, altro non è che la peggiore linea su binari della Regione.
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Precedente

Torna a Lazio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron