La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Collasso alla Città della Pieve

Collasso alla Città della Pieve

Messaggioda flaviomob il 12/03/2013, 15:06

Il Comune di Roma affossa la comunità di Città della Pieve

Il 14 marzo sit in al Campidoglio per protestare contro la gestione dell'Agenzia capitolina per le tossicodipendenze

LA COMUNITA' DI CITTA' DELLA PIEVE E' AL COLLASSO PER LA GESTIONE CANU: ALEMANNO BATTA UN COLPO

L'evidenza con cui l'Amministrazione Capitolina si dimostra incapace di affrontare i problemi che affliggono ormai da anni il settore sociale salta agli occhi ancora una volta in relazione al comportamento dell'Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze che, a più riprese, ha demolito sistematicamente un consolidato approccio professionale di contrasto alle dipendenze, ha smantellato i servizi di accoglienza della città (in particolare quelli a bassa soglia e per l'inserimento lavorativo), ha strangolato gli enti gestori dal punto di vista economico, ha emesso bandi "truccati" e/o dei quali non se ne conosce ancora l'esito, ha sospeso di fatto la riflessione e il confronto sul fenomeno, faticosamente avviati in precedenza, tra enti pubblici e del privato sociale.

Infatti, nonostante più volte denunciato alle autorità competenti, l'operato scellerato del Direttore Canu si è protratto in modo indisturbato senza che né il Sindaco né l'Assessore De Palo intervenissero per contenere almeno quegli atti ritenuti illegittimi dal Tar del Lazio e dal Collegio dei Revisori dei Conti di Roma Capitale.

A nulla o quasi sono servite le continue rimostranze degli enti nei confronti delle chiusure dei servizi (azzerati completamente i progetti per l'orientamento e l'inserimento lavorativo dai 10 esistenti; ridotti da 9 a 2 i centri di accoglienza diurni/notturni, chiuso lo storico Telefono Pronto Aiuto) e le proteste per i mancati pagamenti che stanno strozzando quei pochi servizi ancora esistenti.

La Comunità Residenziale di Città della Pieve è ormai vicina al collasso causato dalle illegittime trattenute del 10% sulle fatture emesse da ottobre 2009 ad Aprile 2012, dal mancato pagamento delle fatture presentate da Maggio in poi, dalle continue vessazioni sulle conduzioni terapeutiche dei professionisti che ne gestiscono le attività, dalle ridicole contestazioni sulla rendicontazione delle spese – che in un servizio regolato a retta pro capite pro die non è prevista – posta come condizione per accedere al pagamento. Ad oggi, senza i 350 mila euro fatturati (parte dei 750mila complessivamente lavorati) la Comunità non ha più mezzi per scaldare i locali ed acquistare il vitto per gli utenti, dopo aver stremato le disponibilità dei pur fedeli fornitori.

Al Sindaco Alemanno, all'Assessore De Palo e all'Amministrazione Capitolina tutta, in seguito all'ennesimo silenzio riscontrato in risposta al nostro ultimo disperato appello del 01 marzo – in merito al quale solo il Collegio dei Revisori dei Conti si è espresso intimando per la seconda volta all'ACT il pagamento delle spettanze - chiediamo se intendono continuare ad ignorare e a tollerare quanto sta accadendo sotto la loro responsabilità politica e amministrativa, oppure intervenire per evitare il collasso di una struttura storica che da sola resiste ad accogliere cittadini romani che necessitano di cure ed assistenza.

Per impedire che ciò avvenga saremo ancora una volta in Campidoglio a chiedere risposte. Questa volta però non ce ne andremo prima di avere avuto certezza dell'immediato intervento del Sindaco a garanzia della continuità delle attività nella Comunità di Città della Pieve: per fare ciò basta che dia seguito a quanto già intimato dal Suo Collegio dei Revisori dei Conti, ed impedisca ad un singolo burocrate, bocciato nove volte dal Tar del Lazio e colpevole di danno erariale, di mettere a rischio i servizi per i cittadini di Roma Capitale.

SIETE TUTTI INVITATI A PARTECIPARE IL GIORNO GIOVEDI' 14 MARZO DALLE 15:00 IN CAMPIDOGLIO

Roma, 11 Marzo 2013

Cooperativa Il Cammino e CNCA-Lazio

http://www.cnca.it/lazio/news/1837-il-c ... ella-pieve


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Torna a Lazio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite