La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Federalismo e statuto speciale

Discussioni su aspetti locali di attualità, specifici o comuni a vari luoghi, ove già non affrontati nei forum tematici. Riforme locali: decentramento e federalismo.

Federalismo e statuto speciale

Messaggioda pianogrande il 04/05/2011, 9:37

Non mi sembra che il federalismo punti ad eliminare questa robaccia.

E' il risultato dello statuto speciale?

http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... ef=HREC1-6

In Sicilia oltre ottocento ufficiali della forestale contro ottanta uomini da comandare.

Chi è responsabile?

Chi paga?

Un federalismo serio deve essere il risultato di uno governo centrale forte con regole che non permettano queste libertà ed autonomie locali responsabilizzate davvero; non con le mani così libere da produrre queste situazioni e passarla liscia.
Se non è così, sia il federalismo che gli statuti speciali non risolvono niente.
Sono solo svolte a 360 gradi.

Comunque, tra federalismo e statuti speciali, uno dei due è di troppo.
Ultima modifica di pianogrande il 04/05/2011, 9:51, modificato 1 volta in totale.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9907
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda franz il 04/05/2011, 9:48

pianogrande ha scritto:Non mi sembra che il federalismo punti ad eliminare questa robaccia.

http://palermo.repubblica.it/cronaca/20 ... ef=HREC1-6

Inutile e perfino offensivo parlare di federalismo se non si eliminano le regioni a statuto speciale.

In Sicilia oltre ottocento ufficiali della forestale contro ottanta uomini da comandare.

Chi è responsabile?

Chi paga?

Già, ma l'Italia non è una repubblica federale e la sicilia non è uno stato all'interno di un sisterma federale.
In Italia non c'è federalismo ma solo qualcosa (direi regionalismo) che viene spacciato per federalismo.
Chi paga? Nel caso specifico non lo so ma ho un forte sospetto.
Ma secondo te (e secondo voi) chi dovrebbe pagare?
Questa è la vera domanda politica.
Franz
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21170
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda pianogrande il 04/05/2011, 9:53

Scusa Franz.
Ho modificato il messaggio (per renderlo, secondo me, più presentabile) ma contemporaneamente alla tua risposta.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9907
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda pianogrande il 04/05/2011, 10:03

Secondo me, dovrebbe pagare, innanzitutto, chi combina questi pasticci.
Ci sarà pure un politico, un funzionario, un impiegato di concetto ..... se tutti la passano liscia, che differenza c'è tra federalismo, centralismo, statuto speciale, monarchia, repubblica etc. etc. ??

Be'.
Forse una differenza ci può essere.
Aumentando le autonomie a livello locale, la possibilità di fare sciocchezze, se non peggio, si moltiplica.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9907
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda franz il 04/05/2011, 10:08

pianogrande ha scritto:Comunque, tra federalismo e statuti speciali, uno dei due è di troppo.

Corretto. Mai entrambi; non ha senso.
Ma gli statuti speciali li abbiamo provati da ormai molti decenni, con risultati contraddittori.
Diciamo che funzionano in valle d'aosta e nel trentino, non funzionano in sicilia e sardegna.
Il federalismo per ora non lo abbiamo ancora provato (quello che c'è ora è uno pseudofederalismo).
Rinfresco un esempio che facevo tanti anni fa: ci sono vari modi per correre veloci, a 300 km orari.
Una macchina di F1 oppure una Moto GP. 4 ruote o 2 ruote. Sono mezzi fortemente competitivi.
Ci sono due modi distinti di concepire uno stato: unitario (con decentramento amministrativo) e federale (con autonomia giurisizionale di stati membri). Noi siamo riusciti a fare un misto ..... come una sorta di Ape Car: 3 ruote, un manubrio ... che si ribalta alla prima curva.

Franz
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21170
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda franz il 04/05/2011, 10:13

pianogrande ha scritto:Forse una differenza ci può essere.
Aumentando le autonomie a livello locale, la possibilità di fare sciocchezze, se non peggio, si moltiplica.

No, .... :shock:
Ragioniamo.
Se abbiamo un governo unico ed il 50% di fare sciocchezze, nella metà dei casi avremo che tutto il paese paga le conseguenze della sciocchezza. Se invece abbiamo un sistema di autonomie, per esempio 100 provincie, allora statisticamente avremo 50 provincie che prendono decisioni sciocche ma anche 50 provincie che prendono decisioni sagge.
La situazione è migliorata? Forse no ma se impariamo dai nostri errori ora le 100 provincie fanno piu' in fretta ad imparare e prendere tutte decisioni piu' sagge (vedendo cosa fanno i vicini).
In un sistema con 100 autonomie si impara 100 volte piu' in fretta.

Franz
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21170
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda ranvit il 05/05/2011, 9:38

Ci sono due modi distinti di concepire uno stato: unitario (con decentramento amministrativo) e federale (con autonomia giurisizionale di stati membri). Noi siamo riusciti a fare un misto ..... come una sorta di Ape Car: 3 ruote, un manubrio ... che si ribalta alla prima curva.

ah ah ah bellissimo!

Ed è proprio cosi'! :twisted:
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda flaviomob il 06/05/2011, 2:13

Anche le auto e le moto si ribaltano spesso in curva (e non solo): dipende dal conducente, pare...


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda pianogrande il 06/05/2011, 9:28

Franz.
Un malfattore autonomo e periferico, secondo me, ha più mano libera di un omologo sotto gli occhi di tutta la nazione.
Penso alle mafie (che, comunque, prosperano anche con lo stato centralizzato) in una situazione di forte decentramento.
Naturalmente, parliamo di probabilità e vista la situazione del nostro paese.
Per me, la probabilità di avere tanti Berlusconi quante sono le regioni (o le autonomie), non è 50 <=> 50 ma molto prossima a 100 <=> 0.
Gi italiani non riescono a controllarne uno ........

Non sono contrario al federalismo per chissà quale partito preso.
Per avere un federalismo che funzioni, c'è bisogno di un governo centrale forte ed autorevole (nell'ambito delle sue prerogative).

Nel nostro paese, il federalismo (o, comunque, forme di decentramento, autonomia etc.) può portare solo a più mano libera ai poteri locali (e se tanto mi dà tanto .... ).

Il primo passo, va fatto sulla qualità del governo centrale, se no, è lo sfascio.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9907
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Federalismo e statuto speciale

Messaggioda Iafran il 06/05/2011, 10:15

pianogrande ha scritto:Per avere un federalismo che funzioni, c'è bisogno di un governo centrale forte ed autorevole (nell'ambito delle sue prerogative).

Nel nostro paese, il federalismo (o, comunque, forme di decentramento, autonomia etc.) può portare solo a più mano libera ai poteri locali (e se tanto mi dà tanto .... ).

Mi ritrovo ad avere le tue stesse remore, aggravate dallo spudorato consenso elettorale a quella forma di "menefreghismo sociale" del "premier", che ha contagiato quasi tutta la Nazione.
Il malaffare, la delinquenza, l'opportunismo e il voto di scambio, a livello locale, forse hanno possibilità di svilupparsi meglio.
Iafran
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 4269
Iscritto il: 02/03/2009, 12:46

Prossimo

Torna a Dai Comuni alle Regioni, Locale e Globale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite