La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

E non dimentichiamo la Nigeria

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

E non dimentichiamo la Nigeria

Messaggioda franz il 10/01/2015, 17:03

Massacro Boko Haram in Nigeria, si temono duemila morti
Sedici villaggi rasi al suolo. Libia, 'giustiziati' due reporter

10 gennaio 201515:21

Ammazzati a uno a uno a colpi d'arma da fuoco o con i machete, uomini anziani, donne e bambini inseguiti nelle strade e nella foresta, finiti dopo essere stati atrocemente mutilati.
Non si riescono a contare le vittime della carneficina nella città di Baqa, nel nord-est della Nigeria, dove dei circa diecimila abitanti almeno 2.000 sarebbero stati uccisi dagli integralisti islamici Boko Haram in meno di una settimana. Non si riescono a contare anche perché si spera che tra coloro che mancano all'appello qualcuno sia riuscito a salvarsi attraversando le frontiere con il Ciad e con il Camerun. E perché decine di cadaveri restano abbandonati nelle strade senza che nessuno abbia il coraggio o la forza di seppellirli.

Amnesty International, che ha operatori nella zona, ha confermato "il peggior massacro nella storia dei Boko Haram". E tragiche testimonianze arrivano da qualche sopravvissuto: abitanti della città devastata sono fuggiti a bordo di piccole imbarcazioni affrontando le acque del lago Ciad, hanno raggiunto isolotti prima che le barche affondassero e da giorni sono privi di qualunque mezzo di sussistenza. "Stanno morendo di fame e di stenti", ha raccontato un ragazzo aggiungendo che la stessa sorte sta colpendo nella foresta feriti e anziani.

In Nigeria, il più popoloso Paese d'Africa, l'avvicinarsi delle elezioni legislative e presidenziali (14 febbraio) è ormai quasi quotidianamente segnato dagli assalti dei fondamentalisti islamici nel nord-est.
http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2 ... f8821.html


Bambina kamikaze in mercato, 10 morti
Dieci anni, si è fatta saltare in aria tra la folla a Maiduguri.

Una bambina di circa 10 anni si è fatta saltare in aria in un affollato mercato di Maiduguri, nel nord-est della Nigeria. Lo hanno riferito la Croce Rossa e fonti della sicurezza riprese dall'informazione locale.

NdR: in realtà altre fonti chiariscono che la bimba non si sarebbe "fatta esplodere". Una volta individuata dalla sicurezza (la cintura esplosiva risultava al metal detector) sarebbe stata fatta esplodere a distanza con un telecomando o con un telefonino).

I morti poi sarebbero ora 19. http://www.repubblica.it/esteri/2015/01 ... ef=HRER1-1

Noto che non sappiamo il nome di quella bambina. Eppure dovremmo essere "tutti nigeriani".
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20947
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron