La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Podemos (spagna) finanziato da Iran e Venezuela.

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Podemos (spagna) finanziato da Iran e Venezuela.

Messaggioda franz il 28/12/2014, 16:20

Dopo la Russia che finanzia Le Pen (E Salvini che glorifica la Russia e la Korea del Nord, sperando che qualcosa avanzi) ecco che appare anche in fronte iberico.


Podemos sotto accusa: “Il leader Iglesias finanziato dall’Iran”
Spagna, le rivelazioni di un ex socio
05/12/2014
gian antonio orighi
madrid

Bufera su Podemos, il partito di sinistra nato nel gennaio scorso dal movimento degli Idignados, quarto alle Europee di maggio con il 7,9% dei voti e primo nelle intenzioni di voto (17,6%).

Enrique Riobóo, ex socio del segretario di Podemos, Pablo Iglesias, ha rivelato che il leader politico riceverebbe 3 mila euro alla settimana dal governo iraniano per condurre il programma Fort Apache sulla televisione Hispan Tv, emittente in spagnolo degli ayatollah di Teheran. Non solo: Iglesias avrebbe preteso dall’ex socio un «pizzo» mensile di 2 mila euro. Di più: voleva comprare la tv di Ribóo, Canal 33, con i soldi del governo socialista venezuelano.

Iglesias, 36 anni, eurodeputato e professore di Scienze Politiche all’Università Complutense di Madrid, grande comunicatore, deve la sua popolarità soprattutto alla sua attività televisiva con La Tuerka, che va in onda online sul giornale di sinistra «Público» e Fort Apache su Hispan tv. Quest’ultima trasmette dal 2011 e venne inaugurata a Madrid nientemeno che dall’ex presidente iraniano Ahmadinejad, per «rinforzare i vincoli con l’America Latina». Un interesse condiviso dal leader di Podemos, che fa parte del cda di Ceps, un think tank che ha collaborato con i governi progressisti di Venezuela (3,7 milioni di euro in consulenze, tra il 2002 ed il 2012), Ecuador e Bolivia.

Secondo l’intervista che Riobóo ha concesso a «El Economista», fu proprio Iglesias a convincerlo a trasmettere, sulla sua emittente, «Fort Apache». «Nell’ottobre del 2012 disse che dovevamo parlare con gli iraniani, che io potevo incassare 6 mila euro per trasmetterlo in Spagna», racconta l’ex socio. «Per la mediazione Iglesias volle una commissione del 40%. Io ricevevo 5 mila euro mensili e ne giravo a Iglesias 2».

Nel 2013 Iglesias, che ha sempre lodato lHugo Chávez, avrebbe persino proposto a Riobóo di comprare Canal 33. «Mi dissero che c’era dietro il governo del Venezuela. Ma morì Chávez,. Serviva 1 milione e il numero 2 di Podemos, Monedero, tornò solo con 200 mila euro».

http://www.lastampa.it/2014/12/05/ester ... agina.html
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20949
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron