La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

La Svizzera e l'Islam

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda Robyn il 20/03/2021, 13:23

Per garantire la libertà religiosa ai musulmani serve un'intesa fra lo stato italiano e i rappresentanti della religione musulmana in Italia.Infatti la costituzione prevede intese fra lo stato italiano e le fedi diverse dalla cattolica in quanto non contrastino con l'ordinamento giuridico italiano.Fra minareti e campane c'è una bella differenza le campane semplicemente richiamano i cattolici alla funzione religiosa i minareti invece fanno di più nel richiamo ci sono anche messaggi di conquista che non riconoscono le altre fedi.I minareti li puoi anche costruire purché facciano solo un semplice richiamo ai fedeli mussulmani a partecipare alla funzione religiosa senza che non ci siano messaggi di conquista.Allah per lo stato laico non è l'unico dio esistente le fedi sono plurali e chiedono tutte parità di trattamento e sono messe tutte sullo stesso piano
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10133
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda Robyn il 21/03/2021, 13:01

I minareti sono anche un falso problema.Non fanno parte della tradizione mussulmana sono stati aggiunti dopo per scopi militari e prima non c'erano neanche messaggi di conquista sono stati aggiunti sempre successivamente.Di sicuro è che se quello suona le campane quell'altro il minareti contemporaneamente non so come finiamo,pero la funzione religiosa nella tradizione mussulmana è il venerdì non la domenica quindi non ci sarebbe un'eccesso di frastuono.I minareti se ci sono devono essere belli esteticamente e dal momento che non fanno parte della tradizione musulmana i fedeli li possono avvertire anche con il cellulare e non con il megafono o le lenzuola,ma non è che finita la funzione religiosa fanno il kebab?Quella che serve è un un'intesa fra stato italiano e rappresentanti della religione mussulmana in Italia tutti possono entrare nella moschea non solo i musulmani non ci sono preclusioni di fede e poi ci deve essere la formazione di chi fa la funzione religiosa all'università.E normale che se avviene che in Italia in una moschea si allevano jhaidisti e si fanno attività illegali quella moschea chiude e su questo tutti siamo d'accordo incluso i musulmani
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10133
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda franz il 22/03/2021, 12:31

flaviomob ha scritto:
Non è un luogo di culto (moschea) ma la torre da cui si declama. Un po' come da noi il campanile con le campane.
Sono oggetti per cui va richiesto un permesso di costruzione. Anche per le chiese.


Quindi è lecito che uno stato impedisca alle chiese di avere il campanile?
Se è lecito, perché non impedire un culto, o l'ingresso di chi appartiene a una religione, un'etnia, una nazione?

Certo che è lecito. Abbiamo stabilito che è saggio avere un Piano Regolatore?
Che ci siano regole sulle distanze, le altezze?
Ebbene, diventa lecito che lo stato stabilisca cosa si può costruire.
Se la zona è R1 oppure R2, un campanile non lo costruisci.
Non impedisci il culto perché la Costituzione, se è seria, vieta che si possa impedire un culto.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21730
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda flaviomob il 24/03/2021, 10:05

Un piano regolatore, locale, non c'entra nulla con una legge nazionale. Apertamente discriminatoria.

La Costituzione svizzera non ha funzionato tanto bene, se fino 1990 le donne non hanno potuto votare in alcuni cantoni. Per inciso, la Costituzione svizzera è del 1848 e la prima proposta di voto alle donne (del partito socialista) è del 1912.

https://it.wikipedia.org/wiki/Suffragio ... 0il%201990.

In Germania le donne votano dal 1918.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12889
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda franz il 24/03/2021, 12:13

flaviomob ha scritto:Un piano regolatore, locale, non c'entra nulla con una legge nazionale. Apertamente discriminatoria.

La Costituzione svizzera non ha funzionato tanto bene, se fino 1990 le donne non hanno potuto votare in alcuni cantoni. Per inciso, la Costituzione svizzera è del 1848 e la prima proposta di voto alle donne (del partito socialista) è del 1912.

Perché cambi argomento?
Stiamo parlando di minareti.
La costituzione svizzera però ha funzionato bene, evitando che il paese diventasse fascista o nazista, come l'Italia e la Germania.
Dai che cambio argomento anche io. ;)
O meglio Roger Federer :lol:
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21730
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda Robyn il 24/03/2021, 19:37

I minareti si possono fare ma devono essere belli esteticamente"per ex quelli esagonali che si trovano a Sarajevo,nei paesi dell'est"e mai vanno bene un minareto una moschea che ostentano grandezza,così è per tutte le fedi,con l'ostentazione le fedi cadono nel fanatismo.Per di più non si possono usare le lenzuola e i megafoni il venerdì per avvertire i fedeli lontani,ma deve essere un suono gradevole per gli abitanti vicini, e per il tempo che basta,che si sente solo nei paraggi e senza alcun messaggio di conquista e per le principali funzioni religiose del venerdì,negli altri casi si avverte con il cellulare.Facciamo l'Islam italiano per farlo diventare poi europeo
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10133
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: La Svizzera e l'Islam

Messaggioda flaviomob il 24/03/2021, 21:05

Sui minareti, ho già scritto: la norma è discriminatoria, la Costituzione dovrebbe impedirla.
Il tema del suffragio femminile è un altro esempio di discriminazione.

Vi sono altri ambiti in cui la Svizzera ha funzionato meglio: proteggersi dai regimi (anche grazie alle montagne, nemmeno l'Olanda era nazista, ma è pianeggiante...), l'indipendenza precoce dall'impero (e dalla chiesa), il multiculturalismo, più lingue, più religioni. Però evidentemente questo non l'ha del tutto liberata dai pregiudizi. Del resto chi fa bene a volte si sente superiore agli altri, magari a chi ha una religione percepita come un pericolo. Oppure si trascina per inerzia, e non fa votare le donne. "Tanto è sempre stato così".


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12889
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

L' Islam vuole colonizzare L' Europa

Messaggioda diffidente il 09/06/2021, 17:47

Non sono svizzero, ma è evidente che il "minareto" da cui un barbuto grida è un segno di dominio e di prevaricazione nei confronti della popolazione non musulmana, noi non vogliamo doventare i Dhimmi di questa religione, le persone hanno, secondo me,m tutte le ragioni a "puntare i piedi" a non farsi prevaricare.
diffidente
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 399
Iscritto il: 09/03/2014, 14:25

Precedente

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron