La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Moderato e gay: chi è Buttigieg

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Moderato e gay: chi è Buttigieg

Messaggioda franz il 23/11/2019, 18:31

Moderato e gay: chi è Buttigieg, l’uomo che potrebbe sfidare Trump

A 37 anni, è il più giovane candidato nelle primarie del partito democratico. Ed è in testa in Iowa. Ma non riesce a sfondare tra gli afroamericani

di Giuseppe Sarcina, corrispondente da Washington
Moderato e gay: chi è Buttigieg, l'uomo che potrebbe sfidare Trump

La nuova sorpresa è Pete Buttigieg, 37 anni: il più giovane candidato nelle primarie del partito democratico. L’ultimo sondaggio lo dà in testa nell’ Iowa, lo Stato che il 3 febbraio 2020 aprirà la sequenza delle votazioni. Il sindaco di South Bend (Indiana) guida con il 25%, al secondo posto Elizabeth Warren con il 16%; terzi a pari merito con il 15% Joe Biden e Bernie Sanders. Il resto del gruppo è staccato di dieci-quindici punti percentuali.

La rilevazione condotta da Mediacom, per conto di Cnn e Des Moines Register (il principale quotidiano dell’Iowa) conferma una tendenza segnalata da altri due poll nel mese di novembre. La proposta politica di Buttigieg sta coprendo lo spazio politico moderato che il vice presidente Biden non riesce a presidiare con efficacia. «Mayor Pete» predica realismo sulle grandi questioni, liquidando come semplicemente insostenibile il piano di Elizabeth Warren (e Bernie Sanders) che prevede la copertura sanitaria gratuita per tutti.

È un veterano della guerra in Afghanistan e quindi può parlare all’anima più patriottica e tradizionalista dell’America. Ha trasformato il suo orientamento sessuale di gay dichiarato nella dimostrazione che è possibile una società aperta, senza discriminazioni. Certo, anche lui è vulnerabile: al momento, per esempio, non riesce ancora a sfondare nell’elettorato afroamericano. In ogni caso la sua ascesa indica che il centro dello schieramento è terreno di conquista. Ecco perché si sono fatti avanti anche il miliardario Michael Bloomberg e l’ex governatore del Massachusetts, Deval Patrick, uno degli amici più stretti di Barack Obama.

18 novembre 2019 (modifica il 18 novembre 2019 | 09:51)
https://www.corriere.it/esteri/19_novem ... c9b7.shtml
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21190
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron