La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

In Venezuela sta succedendo qualcosa di grosso

Discussioni su quanto avviene su questo piccolo-grande pianeta. Temi della guerra e della pace, dell'ambiente e dell'economia globale.

Re: In Venezuela sta succedendo qualcosa di grosso

Messaggioda flaviomob il 15/02/2019, 2:11

Difendere la libertà e la democrazia significa difendersi dal capitalismo.

Il capitalismo lasciato a se stesso può generare schiavitù e tratta degli schiavi, come fu fino all'ottocento, sfruttamento privo di regole, lavoro minorile, traffico d'organi, distruzione delle risorse naturali e dell'ecosistema.

Sul piano economico, il capitalismo può generare monopoli o oligopoli, mentre la cultura liberale ha capito che ciò è dannoso.

L'Europa è diventata il continente con la maggiore emancipazione sociale proprio perché ha sviluppato la critica più radicale al capitalismo, mantenendo però il pluralismo politico. Si parla di un sistema misto capitalista / socialista.

Il comunismo sovietico si è inizialmente liberato dai rapporti sociali tra classi che assomigliavano alla servitù della gleba (abolita in Russia solo nel 1861, tanto per dire), per poi degenerare in una dittatura (punto controverso del marxismo, che prevede una fase temporanea dittatoriale: come fai a liberarti di un regime consolidato, scaduto il termine?). Del resto con gli zar la Russia non aveva mai conosciuto la democrazia, ne' si può chiamare democrazia il tipo di regime oligarchico seguito al crollo del comunismo.

Il crollo, però, è stato sfruttato in occidente per fare l'apologia del capitalismo, non della democrazia. La sinistra, accusata qua e là di sovietismo, si è annacquata e ha perso la capacità critica, appiattendosi sul presente, mentre la destra tirava fuori i ferrivecchi del passato, il qualunquismo, l'individualismo e i nazionalismi.

Il crac del 2007 non ha portato a un doveroso ripensamento del "sistema", ma ha esasperato proprio queste forme di qualunquismo (che conviene sempre ai potenti: i poveri si scannino tra loro!), fino al ritorno del razzismo, fino all'inedito "nazionalismo britannico", alle tensioni in Catalogna, ai nuovi tentativi di regime in Ungheria e Polonia, al trumpismo, al "burattino" nostrano.

Ogni anno si vende oltre un miliardo di esemplari del prodotto simbolo del mercato globale: il telefono cellulare.

https://www.lifegate.it/persone/news/ba ... -cellulari

Amnesty e una video-inchiesta di Sky News denunciano lo sfruttamento dei bambini nelle miniere di cobalto nella Repubblica Democratica del Congo.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: In Venezuela sta succedendo qualcosa di grosso

Messaggioda pianogrande il 15/02/2019, 19:38

Qualsiasi cosa "lasciata a se stessa può degenerare".

E' per questo che la politica si evolve anche sui sistemi di controllo ed equilibrio dei poteri.

insomma la dicotomia capitalismo-democrazia è un po' troppo limitante per il discorso evolutivo della organizzazione della società.

Il capitalismo può essere gestito in uno stato di diritto regolamentandolo in modo che non possa "degenerare".

E quindi il capitalismo non è antitetico alla democrazia ma può benissimo esserne parte integrante è anzi questa è la sfida principale delle moderne democrazie visto che senza la libertà di impresa l'economia semplicemente non funziona.

Vogliamo assimilare l'economia dello stato padrone al massimo della democrazia?
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9750
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: In Venezuela sta succedendo qualcosa di grosso

Messaggioda franz il 24/02/2019, 21:01

17 minuti fa, sulla pagina pubblica (verificata) di Juan Guaido M
Tradotto da Google


Un uomo che brucia cibo davanti ai suoi fratelli affamati e brucia medicine mentre i venezuelani muoiono negli ospedali non merita nessuna lealtà.
_
Niccolò Maduro ha preso la peggiore decisione di tutte le scelte possibili: ha preso la via del crimine di sterminio.
_
Oggi è stato dimostrato che l'usurpatore uccide per azione e per omissione. Assassina nel negare medicine e cibo a più di 300.000 venezuelani, le cui vite dipendono da quello che c'è in quelle scatole. Assassina nel mandare collettivi criminali a demoralizzare e sparare contro migliaia di venezuelani che stanno sostenendo il reddito degli aiuti umanitari. Dei volontari che sono così impegnati a salvare il nostro popolo che, essendo un camion in fiamme, si sono saliti a scaricare e salvare un aiuto umanitario che continuerà ad entrare nel paese e che consegneremo a chi ne ha più bisogno.
_
Si o si.
_
Ripeto il mio messaggio a soldati e poliziotti: oggi più di 60 effettivi si sono messi dalla parte della Costituzione. Avete la possibilità di abbandonare chi vi ordina di uccidere i vostri fratelli e di lavorare per la libertà della nostra patria.
_
Abbiamo ricevuto un sostegno internazionale senza precedenti. Chiedo ai nostri alleati di mantenere tutte le opzioni sul tavolo: quello che è accaduto oggi può essere costitutivo di reato di sterminio e gli autori di quei crimini devono pagarli.
_
Ho una ferma posizione in merito a ciò che bisogna fare. Mi incontrerò con i nostri alleati della comunità internazionale il giorno lunedì. Nel frattempo continueremo a ordinare le prossime azioni all'interno del paese.
_
Non so di cosa ridono a miraflores, ma ogni volta sono più soli e oggi restano solo la loro mancanza di scrupoli, sospendere azioni e assumere criminali a stipendio perché nessun altro è disposto a mettere il petto per voi. Sono stati sconfitti.
_
Chi siamo insieme al popolo continuiamo a lottare con determinazione per realizzare il cese di usurpazione, il governo di transizione e elezioni libere. E per questo è necessario contare sul nostro popolo, sulla comunità internazionale e sulle forze armate che oggi hanno iniziato a riconoscere in noi l'unica autorità.
_
La speranza è nata per non morire, Venezuela!

ttps://www.facebook.com/pg/JGuaido/post ... e_internal
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20905
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Precedente

Torna a Temi caldi nel mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti