La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

La profonda crisi di consensi del Pd

Il futuro del PD si sviluppa se non nega le sue radici.

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda pianogrande il 28/11/2017, 13:16

"La sinistra marxista ha governato nel mondo solo con le dittature".

E c'è ancora chi da quelle parti si riempie la bocca di "democrazia" pur facendo l'applauso ai dittatori sudamericani e andando a commemorare la rivoluzione d'ottobre e quindi lo stalinismo.

Ma un minimo di buon senso...
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9950
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda flaviomob il 28/11/2017, 21:33

Bersani, D'Alema e Fratojanni sarebbero la sinistra marxista? :lol: :lol: :lol:


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda mariok il 29/11/2017, 9:56

Gli esponenti della sinistra sono una galassia quanto mai variegata.
Molti, come D'Alema e Bersani, sono ormai solo degli opportunisti preoccupati esclusivamente della propria sopravvivenza.
Altri, come Fratoianni ed altri della tradizione rifondarola, sono molto ideologizzati e, pur se non hanno il coraggio di richiamarsi esplicitamente al marxismo come Rizzo ed alcuni altri reduci, sono fondamentalmente anticapitalisti e statalisti.
« Dopo aver studiato moltissimo il Corano, la convinzione a cui sono pervenuto è che nel complesso vi siano state nel mondo poche religioni altrettanto letali per l'uomo di quella di Maometto» Alexis de Tocqueville
mariok
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 2943
Iscritto il: 10/06/2008, 16:19

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda ranvit il 29/11/2017, 11:06

Gli esponenti della sinistra sono una galassia quanto mai variegata.


E come potrebbe essere altrimenti? :lol:
Ognuno è un Partito :lol:
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda pianogrande il 29/11/2017, 12:51

flaviomob ha scritto:Bersani, D'Alema e Fratojanni sarebbero la sinistra marxista? :lol: :lol: :lol:


Non sono ormai niente.

Teste vuote in cerca di copertura ideologica come quelli che sono andati alla patetica manifestazione di Mosca a celebrare lo stalinismo.

Bersani e D'Alema ormai costituiscono un corpo estraneo dovunque si collochino.

Banalmente ed esclusivamente sostenitori di se stessi.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9950
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda flaviomob il 30/11/2017, 0:57

In quanto a testa, Bersani e D'Alema valgono molto più di fake Renzi, un personaggetto che prima ha rassicurato Letta con dichiarazioni inequivocabili per fargli le scarpe una settimana dopo, poi ha promesso di lasciare la politica e ce lo ritroviamo ancora a dare il colpo di grazia al povero, masochistico PD...


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda ranvit il 30/11/2017, 13:18

un personaggetto che prima ha rassicurato Letta con dichiarazioni inequivocabili per fargli le scarpe una settimana dopo, poi ha promesso di lasciare la politica e ce lo ritroviamo ancora a dare il colpo di grazia al povero, masochistico PD...

Ancora???

Vogliamo ricordare D'Alema che quando era Premier voleva abolire l'art. 18 (e non ci riusci' perchè il Sig NO-Cofferati- scateno' l'ira di Dio), e ora lo vuole rispristinare??? :lol:


O Bersani che dopo la figura di merda fatta con i 5S fece poi il Governo Letta con Berlusconi???

La verità è che in politica le anime belle non esistono.... 8-)
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda pianogrande il 30/11/2017, 16:02

flaviomob ha scritto:In quanto a testa, Bersani e D'Alema valgono molto più di fake Renzi, un personaggetto che prima ha rassicurato Letta con dichiarazioni inequivocabili per fargli le scarpe una settimana dopo, poi ha promesso di lasciare la politica e ce lo ritroviamo ancora a dare il colpo di grazia al povero, masochistico PD...


Forse allora sono corpi estranei perché troooppo intelligenti.

E' per questo che non vanno d'accordo con nessuno e si sono buttati in quella terra bruciata dove ognuno fa per se e il concetto è una testa un partito.

A quando la scissione tra il partito della falce e quello del martello?

Povera sinistra.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9950
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda flaviomob il 30/11/2017, 16:10

Bersani e D'Alema hanno governato riducendo il debito pubblico, ovvero sgravando le generazioni giovani dal pagamento dei "pagherò" di quelle attualmente in pensione o quasi...

Renzi ha fatto esattamente il contrario, in un contesto di precariato diffuso, basse retribuzioni e disoccupazione record tra i giovani, ipotecando la vita (e la pensione) di un'intera generazione. Per regalare 80 euro a parte della sua base elettorale, già garantita.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: La profonda crisi di consensi del Pd

Messaggioda pianogrande il 30/11/2017, 17:17

flaviomob ha scritto:Bersani e D'Alema hanno governato riducendo il debito pubblico, ovvero sgravando le generazioni giovani dal pagamento dei "pagherò" di quelle attualmente in pensione o quasi...

Renzi ha fatto esattamente il contrario, in un contesto di precariato diffuso, basse retribuzioni e disoccupazione record tra i giovani, ipotecando la vita (e la pensione) di un'intera generazione. Per regalare 80 euro a parte della sua base elettorale, già garantita.


Sempre confusione.

Quello era il governo Prodi che comunque aumentò le tasse.

in ogni caso riconosco a Bersani di averci provato a liberalizzare qualcosa ma purtroppo (e quello fu un dispiacere perché a quei tempi mi piaceva) fu lui ad andare a sbattere così come quando provò a formare un governo dopo la non sconfitta.

Di D'Alema ricordo con affetto e simpatia la bicamerale e Mediaset risorsa nazionale.

Ma se il problema è Renzi non è escluso che si stia risolvendo ma parlar male del gatto e la volpe del momento pur di parlar male di Renzi mi sembra davvero un po' forzato.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9950
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

PrecedenteProssimo

Torna a Ulivo e PD: tra radici e futuro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron