La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Cose di sinistra...

Il futuro del PD si sviluppa se non nega le sue radici.

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 16/01/2016, 2:52

Non hai risposto alla mia domanda, Ranvit. Quali provvedimenti sono attualmente in vigore per chi è senza reddito? Quali?

Poi: criticare il governo non ha a che fare con "chi" fa le cose, ma con l'essenza stessa delle cose da fare. Ora c'è Renzi, giusto? E allora che le cose giuste le faccia lui: non gliel'ha detto il medico di fare questo mestiere. Anche chi è contro il Reddito minimo dovrebbe dire che cosa ha da proporre per combattere la povertà, assodato che gli 80 euro NON vanno ai veri poveri.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda ranvit il 16/01/2016, 9:07

La povertà in Italia non è certo un volere di questo Governo, ma delle scelte sbagliate fatte in decenni da chi ha governato con il sostegno dei Partiti tutti: sia di maggioranza che di opposizione!
Partiti al Governo che non hanno saputo fare scelte lungimiranti e freno agli intrallazzatori vari; Partiti di opposizione (fondamentalmente di sinistra) e Sindacati, che hanno contribuito a scelte di assistenzialismo folle favorendo sempre e solo chi lavora (nel caso della PA è un eufemismo...) o è in pensione. Combattendo la ricchezza invece che la povertà (lacci e lacciuoli a chi investe, garanzia a protezione di tutti gli sfaticati, etc).

PS
1) Criticare il Governo sui singoli provvedimenti va bene anzi benissimo.
Criticarlo a prescindere, su tutto, non va bene.
2) Le modalità di sostegno ai poveri? Quel poco che c'è lo conosci meglio di me....ma se vuoi faccio una ricerca, mi informo e ti aggiorno.
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 16/01/2016, 12:05

Questo governo viene dopo (o durante) la crisi economica peggiore del dopoguerra: la povertà dovrebbe essere la massima emergenza. Ha avuto due anni di tempo. L'unica cosa che si è vista sono i tagli delle amministrazioni locali al sociale, motivate da mancanza di trasferimenti e dalla legge di stabilità (che non ti permettere di spendere gli attivi degli anni precedenti, se ci sono), mentre il governo ha strombazzato a destra e a manca sugli 80 euro per vincere demagogicamente le elezioni europee, ovvero le uniche che potessero, anche se impropriamente, legittimare l'ex sindaco fiorentino. Tutto ciò aumentando il debito pubblico e non riducendo la povertà estrema. Un fallimento.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda ranvit il 16/01/2016, 12:34

Per risolvere i problemi dell'Italia.....quantomeno per modernizzare il Paese ed avviarlo quindi ad allinearsi agli altri, ci vogliono almeno 20 anni guidati da "un Renzi".
Con i tuoi referenti politici non basterebbe l'eternità :lol: Non è infatti facendo i buonisti e rafforzando negli scansafatiche la convinzione che tanto ci pensa lo Stato (questo è stato l'andazzo degli ultimi 40 anni), che si risolvono i problemi!

Il problema dell'Italia è soprattutto nella "fascia di mezzo", oggetto di un post apposito. Fascia di mezzo che in Italia è sempre esistita dalla sua unificazione (e forse anche prima) e rafforzata da 30 anni di inciuci DC-PCI prima e 30 anni di strapotere dei sindacati/anime belle poi :oops:
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 16/01/2016, 13:40

I miei referenti sono l'ex coalizione Italia Bene Comune, che votai, i cui componenti in gran parte sostengono questo governo. Per cui mi incazzo e critico quanto mi pare e piace, dato che hanno ottenuto il potere anche grazie al mio voto, usurpato, disattendendo il programma di governo (e di riforme) originale.

I tuoi referenti chi sono?

Non avendo risposte non hai risposto, ancora una volta, alla mia domanda oggettiva: che cosa fa / deve fare il legislatore per l'estrema povertà? Immagino che tu sia benestante e quindi per te non costituisca un problema.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 16/01/2016, 21:52

Le prestazioni che attualmente esistono sono molto frammentate,lasciano senza protezione un'ampia fascia,e non hanno diminuito la diseguaglianza,ma l'hanno aumentata con il tempo e aggravata con la crisi finanziaria.Spesso ne usufruisce chi non ne ha diritto diciamo che è un welfare per i ricchi perche sono prestazioni che non si legano al reddito ISEE e per avere queste prestazioni spesso bisogna rivolgersi al politico locale,che in passato ha elargito pensioni baby.Possiamo trovare chi ha un reddito di 90,000 euro l'anno e usufruisce dell'accompagnamento o della pensione di invalidità,in genere quello che il giorno si trova per strada con gli occhiali scuri e il bastone e fà il finto cieco e la sera è a cena in un hotel di lusso a ballare Poi sono anche prestazioni costose perche prevedono molto passaggi burocratici
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda ranvit il 17/01/2016, 9:04

flaviomob ha scritto:I miei referenti sono l'ex coalizione Italia Bene Comune, che votai, i cui componenti in gran parte sostengono questo governo. Per cui mi incazzo e critico quanto mi pare e piace, dato che hanno ottenuto il potere anche grazie al mio voto, usurpato, disattendendo il programma di governo (e di riforme) originale.

I tuoi referenti chi sono?

Non avendo risposte non hai risposto, ancora una volta, alla mia domanda oggettiva: che cosa fa / deve fare il legislatore per l'estrema povertà? Immagino che tu sia benestante e quindi per te non costituisca un problema.




Non fare il furbo! I tuoi referenti sono Civati...ma che fine ha fatto?...Fassina, Vendola, etc etc Insomma quel 3/5% dei voti che una volta sommatisi a chi ne ha enne volte di piu nè pretenderebbero la rappresentanza e la guida o almeno la totale concretizzazione dei propri desiderata....
Mi spiace ma non funziona cosi'! SE rappresenti il 3/5% dell'elettorato, al massimo puoi pretendere che dalle tue proposte ne vengano accettate il proporzione e ponderatamente il 3/5%! :D

PS Per la povertà....ne conosco parecchi dalle mie parti: gran parte di loro stanno bene, hanno macchina e smartphone e spesso molto di piu'... Per quelli che non stanno bene, so che ci sono tante persone che se ne interessano sia a livello di volontariato che istituzionale.
A livello governativo :http://www.lavoro.gov.it/AreaSociale/Inclusione/Pages/default.aspx :D
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 17/01/2016, 10:54

Come al solito, nessuna risposta nel merito.

Insomma, chi è povero si arrangi. Lo stato non c'è. Rivolgersi altrove. Visione politica zero.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda ranvit il 17/01/2016, 11:18

Scusa, ma che risposta vuoi? Io non sono addentro alle politiche sociali....valuto quello che vedo.
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 17/01/2016, 14:57

La chiesa cattolica non può sostituirsi ai partiti,non si può appaltare l'emergenza povertà alla chiesa cattolica ma i partiti devono fare loro parte.La chiesa cattolica può partecipare al pari di enti laici nell'aiutare chi è in stato di sofferenza con iniziative varie con quella parte del terzo settore che reinveste gli utili e dà lavoro a chi non riesce ad inserirsi nel mercato del lavoro oppure creando centri che ospitano i senza fissa dimora compito di cui devono occuparsi anche i partiti.La stessa chiesa cattolica ha fatto intendere che non ce la fà da sola a gestire l'emergenza povertà.Poi è anche vero che ha vinto le elezioni chi proponeva come programma Italia Bene Comune ed in cui c'era l'istituzione del reddito minimo.Allora bisognerebbe attuare quel programma perche è solo cambiato il governo da Letta a M Renzi
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9362
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Precedente

Torna a Ulivo e PD: tra radici e futuro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti