La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Cose di sinistra...

Il futuro del PD si sviluppa se non nega le sue radici.

Cose di sinistra...

Messaggioda ranvit il 31/12/2015, 9:08

Le cose di sinistra sono quelle che si fanno per migliorare la vita della gente, non le chiacchiere condite con poesie senza mai concludere niente, perdendosi in cerca dell'ago nel pagliaio e/o, peggio, dividendosi sul sesso degli angeli!


http://www.repubblica.it/politica/2015/ ... 130400788/

Il carcere? "Traguardo storico, parità tra detenuti e posti letto". Il bilancio sulla giustizia? "Ho fatto cose che mai nessuno aveva fatto prima". Il Guardasigilli Andrea Orlando passerà il Capodanno a Spezia, la sua città. Da lì risponde a Repubblica.
È sicuro di aver fatto cose di sinistra sulla giustizia?
"Direi proprio di sì, non solo perché abbiamo affrontato questioni su cui tutti scommettevano che sarebbero rimaste nel cassetto, cose che di per sé non sono né di destra né di sinistra, ma sicuramente sono spinose. Penso al falso in bilancio, all'autoriciclaggio, al complesso delle norme anticorruzione. Ma su temi come il carcere, il caporalato, gli ecoreati, le unioni civili, la tutela delle vittime dei reati, abbiamo dato un chiaro segno politico. Dedicarsi all'efficienza della macchina può apparire un dato neutro, ma un processo lungo, soprattutto nel civile, penalizza i più deboli".
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 31/12/2015, 13:22

Le unioni civili o la CPA nel csx rappresentano il punto debole.La laicità nel csx è indefinita.Nel csx c'è chi parla di compromesso ma è sbagliato metterla così perche è necessaria l'accettazione di un principio base e cioè che la laicità deve garantire tutte le libertà quindi incluse quelle spirituali come del resto era nelle intenzioni dell'Ulivo.Nello specifico sul caso dello stepchild adption parlerei più che di affido rinforzato che mi pare un termine esagerato di affido diversificato.Per ex nel caso dell'affido attualmente la rivisitazione avviene ogni 24 mesi e nel caso il partner abbandoni l'affido non è tenuto al pagamento degli alimenti.Al contrario nel caso della CPA si potrebbe prevedere che se la rivisitazione è di 24 mesi questa c'è solo ed esclusivamente nel caso si presenti la necessità cioè mai diversamente da quando avviene nell'affido e nel caso che il partner non biologico abbandoni la CPA è tenuto al pagamento degli alimenti.L'adozione da parte del partner non biologico scatta solo se c'è il decesso del partner biologico per garantire la stabilità affettiva del bimbo/a.Questa configurazione eviterebbe di classificare come famiglia la CPA e significherebbe coprire tutte le lacune e i rilievi mossi da chi è per l'appilcazione completa e immediata dello stecpild adoption
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 31/12/2015, 17:14

In ogni caso la legge sembra avere gli argini.La possibilità di adottare il figlio biologico esclude anche l'adozione di un figlio nato con la pma che sono pratiche artificiali,perche biologico significa che nasce attraverso pratiche naturali.Altro argine è che si parla di partner mentre la costituzione parla di coniugi questo già in partenza esclude la classificazione della CPA come famiglia
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 01/01/2016, 12:58

Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda Robyn il 02/01/2016, 15:05

La fecondazione eterologa già è ammessa in Italia non serve andare all'estero.Sacconi come al solito stà dando spazio ad una laicità parziale forse nei centristi le resistenze già si sono spianate a parte lui
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 04/01/2016, 3:06

Occuparsi della spaventosa situazione carceraria è encomiabile: per ora però sono solo annunci. Mentre il governo sulla lotta alla corruzione sta dando segnali ambivalenti se non peggio. Vedremo presto le classifiche di Transparency, ma certo la nostra immagine all'estero è pessima.

vedi

http://www.lavocedinewyork.com/Financia ... -/d/12107/


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda trilogy il 04/01/2016, 20:55

[..]alcuni parlamentari del Pd hanno ritenuto opportuno ricorrere a un tecnicismo e presentare un emendamento per introdurre l’affido “rafforzato” al posto dell’adozione[..]

Prendendo spunto dalla Kafala del diritto islamico :mrgreen:
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4444
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Italia paese sciatto

Messaggioda Robyn il 04/01/2016, 23:00

La libertà di coscienza è incomprimibile e demonizzarla significa esercitare una violenza.Anch'io sono perche la legge si faccia ed è sempre sbagliato non cogliere i suggerimenti e magari cambiarli dove è necessario se non si rivelano giusti.In parlamento i parlamentari faranno le loro scelte ed è ormai del tutto inutile argomentare ancora la regolazione delle coppie di fatto anche perche su questi temi è impossibile ricercare l'unità di partito è il parlamento che decide
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda flaviomob il 12/01/2016, 1:14

Quanto costerebbe introdurre un reddito minimo in Italia? Circa 6,2 miliardi di euro all'anno, quasi la metà della spesa necessaria per il bonus da 80 euro voluto dal governo di Matteo Renzi.


Ecco, qui Renzi NON ha fatto cose di sinistra.

http://espresso.repubblica.it/archivio/ ... ref=HRBZ-1


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Cose di sinistra...

Messaggioda franz il 12/01/2016, 16:47

flaviomob ha scritto:
Quanto costerebbe introdurre un reddito minimo in Italia? Circa 6,2 miliardi di euro all'anno, quasi la metà della spesa necessaria per il bonus da 80 euro voluto dal governo di Matteo Renzi.


Ecco, qui Renzi NON ha fatto cose di sinistra.

http://espresso.repubblica.it/archivio/ ... ref=HRBZ-1

Qui non ha fatto cose, indipendentemente dal colore e dalla posizione.
Comunque dall'articolo non è possibile capire se l'ipotesi di Andrea Fumagalli potrebbe stare in piedi.
È chiaro che si tratta di risorse aggiuntive (altrimenti con 6.2 miliardi dai 600 euro al mese solo a 800'000 persone circa).
Si parla quindi di eliminare " tutti i sussidi attualmente validi fino a quella cifra". E forse nell'articolo a pagamento entrano nei dettagli. Ma ho come il sospetto che l'economista abbia preso in considerazione il costo lordo del sussidio (a ragione) e non il costo netto (quello che arriva al sussidiato). Una delle caratteristiche infatti del costo delle misure redistributive è dato dai funzionari pubblici che devono esaminare le pratiche, caso per caso: il costo della burocrazia. Motivo per cui a suo tempo Friedman propose l'imposta negativa come possibile soluzione. Il vantaggio era risparmiare in miliardi di costi burocratici (relativamente al sistema americano, già snello) per cui alla fine il sussidio invece di arrivare al destinatario alimenta una marea di funzionari pubblici.
Ma no, ovviamente eliminare i funzionari pubblici non sarebbe cosa di sinistra e quindi si capisce perché Renzi, tra l'incudine ed il martello, non si sia ancora mosso. Come ha fatto poco o nulla sulla spending review.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21170
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Prossimo

Torna a Ulivo e PD: tra radici e futuro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti