La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Ma dove sta il futuro?

Il futuro del PD si sviluppa se non nega le sue radici.

Re: Ma dove sta il futuro?

Messaggioda franz il 04/06/2019, 14:08

pianogrande ha scritto:Potrei ritenermi inquadrato tra "liberal socialista" e "socialdemocratico" ma questo non significa che lo stato debba farsi da parte e/o decidere tutto a colpi di referendum (che tra l'altro sono comunque e sempre espressione di una maggioranza).

Potrei sintetizzare il tutto (poi si può discutere sul come) dicendo: o regole e chi le fa rispettare (lo stato) o legge della giungla.

Spero che siamo almeno d'accordo su questo concetto basilare.

E chi lo ha detto che allora lo stato dovrebbe farsi da parte del tutto?
Perché usare sempre questa logica di passare da un estremo all'altro?

E chi lo ha detto che si debba decidere tutto a colpi di referendum?
Perché usare sempre questa logica di passare da un estremo all'altro?

Bisogna trovare la giusta via di mezzo e non mi pare, questo il mio pensiero, che l'impostazione di Zingaretti vada in questa direzione. Nega l'attuale appesantimento delle regole e della spesa e ne vorrebbe ancora di più.

Sulla sintesi mi trovi d'accordo; eventualmente il diavolo sta nei dettagli. Sul "come".
E però, in ogni nostra diliberazione si debbe considerare dove sono meno inconvenienti, e pigliare quello per migliore partito: perché tutto netto, tutto sanza sospetto non si truova mai.
Niccolò Machiavelli (Firenze, 3.5.1469 – Firenze, 21.6.1527)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20739
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Ma dove sta il futuro?

Messaggioda flaviomob il 06/06/2019, 14:13

In pratica Zingaretti si rivela essere (ma lo ritengo positivo) un bel socialista-comunista Doc


E allora viva Zingaretti! Hasta la victoria siempre, Commissario!


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12693
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Precedente

Torna a Ulivo e PD: tra radici e futuro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron