La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Foodora se ne và?

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: Foodora se ne và?

Messaggioda Robyn il 14/08/2018, 20:15

embè 2000 2500 euro ma non è tutti i giorni e poi si hanno tanti utili per aquistarli,ma che ci fanno con tutti questi utili?Tutti gli investimenti costano ma si chiamano investimenti perche ammortano ed eliminano dei costi futuri.Se si dicesse che gli investimenti costano nessuno farebbe più investimenti saremmo una società primitiva.La ricarica è ecologica e non costa mai come la benzina.Puoi anche ricaricarli con pannelli solari e quindi senza costi
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7920
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Foodora se ne và?

Messaggioda franz il 14/08/2018, 21:34

Robyn ha scritto:embè 2000 2500 euro ma non è tutti i giorni e poi si hanno tanti utili per aquistarli,ma che ci fanno con tutti questi utili?Tutti gli investimenti costano ma si chiamano investimenti perche ammortano ed eliminano dei costi futuri.Se si dicesse che gli investimenti costano nessuno farebbe più investimenti saremmo una società primitiva.La ricarica è ecologica e non costa mai come la benzina.Puoi anche ricaricarli con pannelli solari e quindi senza costi

Mah, diciamo che se uno ha 2'500 euro non li investe comprando scooter elettrici per consegnare cibo a meno 3€ alla consegna.
Due ore a pedalare più forte che si può, in tutto 9 chilometri seguendo Google-map, tre consegne e un incasso netto di 8,1 euro. Meno di un euro al chilometro.

Ora se in due ore (a mezzogiorno oppure a sera) guadagno 8.1€ (tre consegne) ci vogliono 925 giorni solo per ricuperare il costo dello scooter elettrico. Se non lavoro il sabato e la domenica, sono tre anni e mezzo. Non ho guadagnato un fico secco ma almeno mi sono ripagato lo scooter. sono soddisfazioni! Mangiare, vivere, dormire, vestirsi non sono contemplati. Ma dopo tre anni ho le batterie da comprare ed ho fatto 8'325 km (e la corrente la devo pagare).

Ovvio che potrei fare consegne a pranzo e cena e così dimezzo il tempo di ricupero dell'investimento, e pure il sabato e la domenica ma allora diventa un lavoro fisso o quasi, che occupa 4 ore durante il tempo dei pasti (ma dovrà pur mangiare anche il rider). Francamente non è un lavoro a tempo fisso pr 8 ore al giorno. Chiaro che è solo per poche ore, per arrotondare. E che comprare lo scooter elettrico è come usare un carro armato per andare a cacciare i passeri.

Come lavoro occasionale, per arrotondare, va bene. E se foodora e compagnia se ne vanno, ci saranno 10'000 persone che avranno un reddito integrativo in meno. Grazie Di Maio. Lo ha detto anche Grillo.
"Ogni pazzo intelligente può rendere le cose più grandi e complesse ... Ci vuole un tocco di genialità e un sacco di coraggio per muoversi nella direzione opposta"
Albert Einstein
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20101
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Foodora se ne và?

Messaggioda Robyn il 14/08/2018, 22:57

bisogna smetterla con questa cosa del recupero ogni attività inizialmente è solo in perdita bisogna mettersi l'anima in pace solo con il tempo le cose cambiano se tutti ragionassero secondo la teoria del recupero non si farebbero più investimenti,quelle che si costruirebbero sono solo attività sulla sabbia.Prova a pedalare tu in bicicletta è facile dire agli altri pedala.Il mercato è per la persona e mai il contrario
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7920
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Precedente

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

cron