La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Aria fritta e aria fresca ...

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda franz il 11/01/2018, 14:05

Un amico su FB (Miro, dalla Liguria, dove sanno fare i conti!)

Nella sua straordinaria semplicità ecco il bilancio dello stato anno 2016. A sinistra le uscite, a destra le entrate per coprirle, che altro non sono se non soldi presi dalle tasche dei cittadini e ulteriore debito che va a sommarsi al debito pregresso.

Chi vi racconta favole tanto assurde quanto fantasiose (signoraggi, stampa di moneta, doppia moneta, credito fiscale, ecc.) vi sta prendendo per il sedere, liquidatelo con un sorriso.

Pensateci bene, non è così difficile da capire: le due colonne devono combaciare, se escono più soldi a sinistra ne devono entrare di più a destra. O più debito o più tasse, e sempre di tasse si tratta perché il debito è solo una tassa posticipata, che poi arriva carica di interessi.

Pensateci bene soprattutto a marzo quando andrete o non andrete a votare.

Tutto il resto fuffa!
Allegati
bilancio 2016.jpg
bilancio 2016.jpg (22.5 KiB) Osservato 235 volte
La stupidità naturale è molto più pericolosa dell’intelligenza artificiale.
Cit. GiordanoBrunoGuerri
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 19556
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda flaviomob il 13/01/2018, 1:30

E sarà sempre così, anzi peggio. Quando i tassi cresceranno, gli interessi sul debito lo faranno proporzionalmente. L'Italia non potrà più sostenere l'euro.

http://www.ilsole24ore.com/articlegalle ... -frenkel-/


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12485
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda ranvit il 13/01/2018, 7:55

Adesso ci penserà il centrodestra :lol: :lol: 8-)
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda pianogrande il 13/01/2018, 11:54

flaviomob ha scritto:E sarà sempre così, anzi peggio. Quando i tassi cresceranno, gli interessi sul debito lo faranno proporzionalmente. L'Italia non potrà più sostenere l'euro.

http://www.ilsole24ore.com/articlegalle ... -frenkel-/


Cosa significa che non potrà più sostenere l’Euro?
In italiano si dovrebbe dire che non sarà più in grado di pagare il dovuto.
Onorare il debito è espressione un po’ più antica ma adattissima al caso.

La realtà va guardata in faccia e senza distorcerla.
Capitano che hai trovato - principesse in ogni porto - pensi mai al rematore - che sua moglie crede morto (Lucio Dalla)
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9010
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda franz il 13/01/2018, 19:31

Corretto. Il problema è sostenere il debito, non l'€uro.
Uscire dall'euro sembra una scorciatoia che permette, svalutandolo, di sostenere il debito.
Ma si paga subito in maggiori interessi. E senza QE, scusate il francesismo, so' cazzi.
La stupidità naturale è molto più pericolosa dell’intelligenza artificiale.
Cit. GiordanoBrunoGuerri
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 19556
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda flaviomob il 15/01/2018, 1:01

Stiamo commentando sui massimi sistemi o su quello che avevo linkato?

Al punto 8 dell'articolo del Sole24ore c'era un collegamento a un altro link che approfondiva:

http://www.ilsole24ore.com/art/finanza- ... d=AbjvkIAI

Ciclo di Frenkel, settima fase: la situazione diventa insostenibile e la "periferia" si sgancia dall'area valutaria


In effetti si conferma quello che dicono molte fonti autorevoli: in Italia c'è un grosso problema con la comprensione dei testi ;) E forse anche dei numeri. :mrgreen:

E' interessante lo specchietto inserito da franz: oltre 66 miliardi di interessi sul debito, circa 42 miliardi di crescita del debito. Il Corriere riporta che il gettito fiscale 2016 è in crescita

oltre 450 miliardi secondo le prime stime, rispetto ai 436 miliardi del 2015 e ai 419 del 2014


Questo vuol dire che

1 Con entrate fiscali da "record" non riusciamo a raggiungere il pareggio di bilancio perché mancano ancora 42 miliardi
2 Quasi il 15% delle entrate fiscali vanno a coprire gli interessi sul debito
3 Quasi il 15% delle entrate fiscali non saranno disponibili per spesa sociale, infrastrutture, investimenti pubblici, etc.
4 Il sesto paese per pressione fiscale nell'area Ocse** non riduce ma aumenta il proprio debito, ovvero un paese ultratassato "semina" ulteriore debito e, di conseguenza, interessi ancora più alti negli anni successivi.
5 Considerando la distribuzione dei redditi, stiamo indebitando la generazione di giovani a cui abbiamo lasciato la minor percentuale di reddito disponibile in tutta la storia repubblicana.

** Tabella riportata su Repubblica:

https://twitter.com/OECD/status/9336407 ... 05/photo/1

http://www.repubblica.it/economia/2017/ ... 181887983/


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12485
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda franz il 15/01/2018, 8:23

Si vede anche: Contributi 221 / Pensioni 261

=====

PS, sul ciclo di Frenkel qui siamo nella piu' assoluta fantascienza, se pensiamo che sia il caso dell'Italia.

4. Ciclo di Frenkel, terza fase: aumenta il Pil e diminuisce il debito nei Paesi della "periferia"
====> Ma chi ha visto in Italia aumentare il PIL e diminuire il debito? Quando?

5. Ciclo di Frenkel, quarta fase: cresce l'inflazione nella "periferia"
====> Ma quale inflazione, se invece si teme la "pericolosissima" deflazione?

Ecco l'immancabile grafico ... dove la vedete l'inflazione nella periferia?

https://www.google.com/publicdata/explo ... &ind=false

https://it.wikipedia.org/wiki/Ciclo_di_Frenkel
La stupidità naturale è molto più pericolosa dell’intelligenza artificiale.
Cit. GiordanoBrunoGuerri
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 19556
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda pianogrande il 15/01/2018, 11:28

Senza usare grafici mi basta sapere che se non riusciamo a pagare gli interessi bassissimi legati all’appartenenza all’area Euro come cavolo ce la caviamo se dovessimo uscire e pagarne il triplo o il quadruplo?
Perché chi dice di uscire dall’Euro non ha il coraggio di dire che il debito non lo vuole pagare?
Si potrebbe dirlo in meno di mezza riga e non richiederebbe una laurea in economia politica e scienze della comunicazione.
Capitano che hai trovato - principesse in ogni porto - pensi mai al rematore - che sua moglie crede morto (Lucio Dalla)
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9010
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda ranvit il 15/01/2018, 11:46

Ma andiamo, ormai nessuno piu' vuole uscire dall'euro! :roll:
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Aria fritta e aria fresca ...

Messaggioda pianogrande il 15/01/2018, 14:05

ranvit ha scritto:Ma andiamo, ormai nessuno piu' vuole uscire dall'euro! :roll:

Però come argomento per la propaganda populista l’Euro è una risorsa ineusauribile.
Si è sfocata un po’ la Merkel, Macron è ancora acerbo, la Brexit sta annoiando....
Capitano che hai trovato - principesse in ogni porto - pensi mai al rematore - che sua moglie crede morto (Lucio Dalla)
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9010
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Prossimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron