La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Tutti da Berlusconi

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda flaviomob il 13/12/2017, 2:12

E perché bìsognerebbe unirsi a quelli come te, che usano lo stesso linguaggio di Berlusconi?

https://www.youtube.com/watch?v=dtdJOajB668

Siete identici, ranvit.


“Siamo in grande rimonta, sul filo di lana"

(Matteo Renzi)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12291
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda ranvit il 13/12/2017, 8:06

Potrebbe essere che è lui che parla come me :lol: :lol:

Nel merito, non si tratta di "unirsi" ma di non scindersi! Il Pd ha ed aveva un Segretario eletto con primarie a grande maggioranza....non siete d'accordo con la sua linea? Legittimo! Ma si resta nel Partito e si combatte per le proprie idee e visioni avendo come obiettivo la riconquista della leadership!! Scindersi è stato un suicidio politico degno dell'aggettivo che gli ho affibbiato... l'unico risultato è infatti quello di far vincere gli avversari, condannando il Paese a subire nuovamente una gestione che nega tutti i valori sbandierati.
Ma tant'è....auguri!
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda Robyn il 13/12/2017, 20:53

Per berlusconi Mussolini non era poi tanto tiranno con questa frase fà crescere i pentastelle perche riemergono i vizi dei vecchi partiti non capaci di rinnovarsi"siamo ancora con il fascismo" ma poi l'Italia è una Repubblica antifascista e logica vorrebbe che tutti dovrebbero esserlo anche a destra e in Francia e Gran Bretagna è una cosa normale essere antifasciti.Se berlusconi continua a far perdere tempo all'Italia con queste battute di cattivo gusto l'Italia non progredirà perche perderà tempo,si perderà in un bicchiere d'acqua,non riuscirà a focalizzarsi sui problemi e sulle sfide che dobbiamo affrontare,ma quello che è più grave e che i giovani se ne andranno.Il csx è nato per affrontare le difficili sfide per il futuro non per perdere tempo
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7147
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda Robyn il 13/12/2017, 23:35

riemergono sempre i vecchi vizi ,come un fiume carsico che fà riaffiorare tutti rifiuti
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7147
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda flaviomob il 14/12/2017, 1:08

AL contrario, presentare un partito di sinistra permette di raccogliere (una parte del) voto disperso nell'astensione.

Renzi ha dichiarato che avrebbe lasciato la politica. Non lo ha fatto. Quindi ha mentito, come con Letta che doveva "stare sereno". Un elemento inaffidabile, una patacca la cui parola non ha valore.

Scegliere un candidato premier con le primarie aperte avrebbe un senso (se le primarie fossero normate per legge, però, perché la possibilità che gli avversari influenzino la parte avversa è forte e pericolosa), ma per un segretario di partito questo sistema mi pare un unicum italiano. Potenzialmente un elettore di Forza Italia può scegliere il segretario avversario, mentre il suo partito evita accuratamente lo stesso sistema di selezione!
Poi è inutile fare i santarellini verginelli, Renzi ha fatto fuori dove ha potuto gli avversari interni e ha favorito gli yes-men che gli facevano comodo. Raccontando balle sulla rottamazione per motivi di rinnovamento generazionale, ha salvato quelli che sono saliti sul carro del vincitore nonostante la veneranda carriera politica, come De Luca e Fassino: certo non imberbi fanciullini.

Ora, se veramente chi è andato alle primarie è elettore del PD (ciò non è dimostrabile e i cammellaggi, in alcune realtà locali tra cui proprio quella di De Luca, sono stati evidenti), si è assunto la grave responsabilità di sostenere un personaggio che ha mentito ripetutamente ai cittadini, che ha deliberatamente fatto fuori la fazione (interna) avversa o non allienata, come si usava fare nelle "repubbliche democratiche" dell'Est, che ha aumentato il debito del paese senza ridurre la povertà, che ha portato alla minor crescita del PIL nell'ambito UE, che ha infine portato ai minimi storici il PD stesso.

Chi non ci sta ha fatto benissimo ad andarsene.
Ultima modifica di flaviomob il 14/12/2017, 1:24, modificato 1 volta in totale.


“Siamo in grande rimonta, sul filo di lana"

(Matteo Renzi)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12291
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda pianogrande il 14/12/2017, 1:12

Ma chi se ne è andato continua a comportarsi come se fosse ancora dentro e fa della opposizione a Renzi l'unica ragione di vita in una campagna elettorale dove ci sarebbe bisogno di progetti e non solo della lista delle malefatte di Renzi.

Si comportano come i bambini che fanno finta di essere arrabbiati perché la mamma vada a consolarsi e coccolarli un po'.

Ma quando è che diventano adulti?

Quando è che crescono?

Come si fa a votare chi si mette nell'angolo a piangere?
Capitano che hai trovato - principesse in ogni porto - pensi mai al rematore - che sua moglie crede morto (Lucio Dalla)
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8734
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda flaviomob il 14/12/2017, 1:42

Al contrario. Renzi dichiara che il voto a Grasso è un regalo alla destra quando ha fatto approvare a colpi di fiducia una legge elettorale proporzionale per quasi due terzi del parlamento. Renzi e il PD hanno persino protestato perché Grasso è stato invitato da Fazio. Controllano mamma Rai che faceva propaganda per il Sì sei mesi prima del referendum e ora si stracciano le vesti nel solito vecchio pianto greco. Chiagni e fotti, il solito adagio falso e vittimista.

Se si vuole creare una coalizione si deve essere disposti a mutare il proprio programma di governo in funzione di essa. Renzi ha imposto candidati, leggi, programmi, dirigenti e amministratori con la clava fino poi ad impiccarsi al referendum e ora si lamenta della terra bruciata che ha fatto intorno al PD? Ha avuto del coraggio all'inizio, quando perlomeno l'Italia era in prima linea a salvare vite umane nel Mediterraneo e gliene do atto, poi ha fatto una giravolta di 180 gradi nel tentativo di raccogliere i voti delle destre (sacrificando anche lo Ius Soli): si vede che sono gli unici che gli interessano davvero.


“Siamo in grande rimonta, sul filo di lana"

(Matteo Renzi)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12291
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda Robyn il 14/12/2017, 1:50

Le primarie non sempre permettono la scelta migliore non sempre gli elettori fanno la scelta giusta però prima ci si lamentava di un partito chiuso dove gli elettori non contavano niente quale forma partito è difficile da capire di certo un partito che anziche parlare alla gente parla con la gente come diceva Ed Millband del Labour Party.Altro errore è stato non ascoltare le minoranze interne e con la scusa della regola della maggioranza non si è ascoltato nessuno.Poi bisogna anche sapere ascoltare prendere le cose giuste non è che si accetta acriticamente tutto quello che dicono le minoranze se una cosa non mi piace ti dico no
Ultima modifica di Robyn il 14/12/2017, 2:03, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7147
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda flaviomob il 14/12/2017, 2:02

Le primarie per essere serie devono essere normate per legge. Altrimenti qualsiasi avversario può condizionare e manipolare le scelte di partiti e coalizioni, ancor più se gli "altri" le primarie aperte non si sognano lontanamente di disputarle.


“Siamo in grande rimonta, sul filo di lana"

(Matteo Renzi)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12291
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Tutti da Berlusconi

Messaggioda Robyn il 14/12/2017, 2:09

Il problema delle primarie è che possono creare una leadership che è squilibrata perche è forte del consenso che ha e ascolta quelli che gli dicono hai vinto le primarie fregatene degli altri,il partito che è espressione degli elettori conta meno,contano di più 1,5 milioni che hanno votato alle primarie e meno 13 milioni di italiani che hanno votato quel partito
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 7147
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

PrecedenteProssimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron