La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Draghi e la sicurezza sul lavoro

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Draghi e la sicurezza sul lavoro

Messaggioda Robyn il 26/08/2021, 11:22

Draghi ha detto che sulla sicurezza sul lavoro si deve fare di più perché ci sono troppi incidenti.Ad ex la scarsa sicurezza sul lavoro dipende dalla mancanza di investimenti dal mancato rispetto delle più elementari regole di sicurezza dalla scarsa formazione dei dipendenti.Ad ex si possono prevenire gli incidenti dovuti alla caduta di materiale accatastato ed è solo uno dei tanti esempi pratici.Il materiale accatastato non dovrebbe essere sparso di qua e di là per i reparti di una fabbrica perché pericoloso per chiunque è nei paraggi per la caduta di materiale ma in magazzino e il magazzino dovrebbe essere accessibile con un tesserino che strisciato abilità l'ingresso al suo interno solo a chi accatasta il materiale in altezza con il traspallet elettico ed essere inaccessibile a tutti gli altri operai e impiegati che siano
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10134
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Draghi e la sicurezza sul lavoro

Messaggioda pianogrande il 26/08/2021, 15:32

Robyn ha scritto:Draghi ha detto che sulla sicurezza sul lavoro si deve fare di più perché ci sono troppi incidenti.Ad ex la scarsa sicurezza sul lavoro dipende dalla mancanza di investimenti dal mancato rispetto delle più elementari regole di sicurezza dalla scarsa formazione dei dipendenti.Ad ex si possono prevenire gli incidenti dovuti alla caduta di materiale accatastato ed è solo uno dei tanti esempi pratici.Il materiale accatastato non dovrebbe essere sparso di qua e di là per i reparti di una fabbrica perché pericoloso per chiunque è nei paraggi per la caduta di materiale ma in magazzino e il magazzino dovrebbe essere accessibile con un tesserino che strisciato abilità l'ingresso al suo interno solo a chi accatasta il materiale in altezza con il traspallet elettico ed essere inaccessibile a tutti gli altri operai e impiegati che siano


La sicurezza sul lavoro richiede innanzitutto "scienza e coscienza".

Insomma, competenza e volontà di evitarli, gli incidenti.

Per fare una certa attività, ci vorrebbe una vera e propria patente da rinnovare periodicamente e la chiusura della attività in caso di incidente dovuto a chiara e dimostrata colpa del datore di lavoro.

Dopodiché parlerei anche della mitica e irraggiungibile certezza della pena; assolutamente a rischio sopratutto se si hanno soldi e avvocati per navigare impuniti nel verminaio delle leggi italiane.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10349
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Draghi e la sicurezza sul lavoro

Messaggioda Robyn il 26/08/2021, 15:58

È necessario analizzare i singoli casi ed intervenire ad ex per l'immagazzinamento ci deve essere chi sa come sistemare il materiale in altezza e in orizzontale e nei paraggi non deve esserci nessuno ed è necessaria la formazione, nel magazzino operai ed impiegati non possono accedere.Infine ogni azienda può avere dei punti critici e quindi i corsi per la sicurezza possono essere sui rischi relativi di quell'azienda e naturalmente su quelli generali presenti in tutte le aziende.Le cause degli infortuni possono anche dipendere da stress e sforzi che diminuiscono la concentrazione ,dalle mancate pause etc
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10134
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52


Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 31 ospiti

cron