La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda franz il 12/02/2021, 9:34

La mossa capolavoro Sarà anche un bullo, ma Matteo Renzi ha salvato per la seconda volta l’Italia

Prima ha impedito al Salvini trumpiano e putiniano di prendere i pieni poteri (immaginate che sarebbe successo con il leghista a Palazzo Chigi durante la pandemia), poi ha defenestrato Conte e Casalino, la coppia più disastrosa della Repubblica incapace di vaccinare e di preparare un piano di investimenti strategici per la crescita. Ora a Palazzo Chigi c’è Mario Draghi e il quadro politico è irriconoscibile rispetto alla settimana scorsa, con svolte europeiste dei sovranisti e Pd e Cinquestelle in macerie

Sarà antipatico, sarà insopportabile, sarà inaffidabile, ma Matteo Renzi ha salvato l’Italia per la seconda volta in un anno e mezzo, prima impedendo a Matteo Salvini di prendere i pieni poteri, lasciandogli prendere un mojito ben ghiacciato al Papeete, e poi abbattendo il secondo peggior governo della storia repubblicana, il Conte due, secondo soltanto al Conte uno, ma sempre con Rocco Casalino e la sua propaganda da quattro soldi, portandosi a spasso quei fessacchiotti del Pd romano, forse la più ingenua e arrogante classe dirigente della sinistra mondiale, aprendo la strada di Palazzo Chigi a Mario Draghi, il migliore italiano possibile in questo momento.

Un governo antieuropeista a guida Salvini, trumpiano e putiniano, isolato nell’affrontare la pandemia e con un commissario europeo leghista e marginale, anziché uno serio e centrale come Paolo Gentiloni a coordinare la risposta dell’Unione contro il virus, sarebbe stato un requiem in memoria per l’Italia, ma è stato un rischio che la famigerata mossa renziana del cavallo ci ha fatto sfangare.

E mentre tutti spiegavano col ditino alzato che aprire la crisi in piena pandemia sarebbe stata una manovra irresponsabile dettata dalla sete di potere di Matteo d’Arabia, quando invece il problema evidente era Conte che non sapeva scrivere il recovery plan, che non aveva idea di come vaccinarci e che dissipava risorse che non aveva raccattando Ciampolilli vari in Parlamento con la complicità del Pd e addirittura vantandosi in modo grottesco di aver ottenuto i miliardi dall’Europa che l’Europa in realtà ci ha concesso in quantità perché l’avvocato del popolo ha guidato il peggior governo dell’Unione nel contenere la pandemia e il primo nel tracollo economico.

Con la seconda mossa e spericolata mossa che gli spiritosi hanno definito «del caciocavallo», Renzi ha quindi spedito Conte nell’ufficio dei navigator di Volturara-a-Lago, ha liberato Palazzo Chigi da Rocco Casalino e da tutto il cocuzzaro e ha reso inutile la poco onorevole resa politica di Zingaretti-Bettini e Orlando al populismo assistenzialista e manettaro.

Grazie a Renzi, e a Mattarella che ne ha preso atto da politico di buona scuola democristiana, ora al governo c’è un signore che sa scrivere un recovery plan senza che in Europa ci facciano le pernacchie. Ora al governo c’è un signore che sa perfettamente che quei soldi europei non potranno essere sprecati in mance e bonus, anche perché altrimenti non ce li danno, e che sa che andranno utilizzati per creare sviluppo e crescita, non decrescita felice.

Ora al governo c’è un signore che sa che sarà necessario riformare la burocrazia e la giustizia civile del paese per portare a compimento l’esecuzione degli investimenti strategici. Non sappiamo ancora come andrà a finire, ma almeno Draghi queste cose le sa, e per il resto possiamo immaginare che sia più dotato dell’avvocato del popolo e di Fofò Dj.

In questi giorni incredibili non è successo soltanto questo, che già è quanto di più straordinario possa essere capitato al nostro paese, con i giornali stranieri con i lucciconi e lo spread con i tedeschi a novanta al punto che probabilmente non sarà più conveniente ricorrere al Mes per ottenere altro denaro.

È successo, infatti, che la Lega è diventata europea, credibile o no che possa essere la svolta repentina (qui per ora si tende per il no), che Salvini ha archiviato sovranismo e razzismo, ieri addirittura ha denunciato l’omofobia delle istituzioni italiane, e che ha liquidato Trump e Putin avviandosi sulla carreggiata del Partito popolare europeo.

Renzi ha spaccato anche i Cinquestelle, ammesso che la spaccatura tra l’ala Di Battista e quella Di Maio, o sarebbe meglio dire tra l’ala castrista e quella castista, quella rivoluzionaria e quella attaccata ai privilegi parlamentari, sia vera e non una strategia di marketing per occupare entrambi gli spazi, al governo e all’opposizione.

Resta il fatto che Renzi ha realizzato il sogno del Pd e dell’alleanza strategica di dividere i grillini, solo che il Pd aveva scelto la controintuitiva strada della sottomissione ai grillini non ottenendo però il risultato che Renzi ha ottenuto in cinque minuti e senza perdere l’onore.

La linea riformatrice e filo occidentale di Mara Carfagna, fino a pochi giorni fa minoritaria in Forza Italia, è diventata maggioritaria e, insomma, sotto la leadership di Draghi adesso ci sono partiti europeisti, intercambiabili e senza alcun potere di ricatto sul governo.

Il Pd sarà il prossimo partito a essere costretto a cambiare volto, con due possibili strade davanti a sé: quella di fondersi idealmente con il nuovo leader fortissimo di tutti i progressisti Luigi Di Maio, perdendo la parte riformista e moderata, oppure tornare a essere quel partito a vocazione maggioritaria immaginato da Walter Veltroni e abbandonato da Zingaretti, magari a guida Stefano Bonaccini di sponda con Lorenzo Guerini, Dario Franceschini e i riformisti di Gentiloni e Giorgio Gori.

Il caos creativo di Renzi, spregiudicato quanto si vuole, ha generato in una manciata giorni una stabilità politica senza precedenti e grandi opportunità per tutti.

Renzi ha fatto tutto da solo, come sempre. Fare le cose da solo è allo stesso tempo la sua forza e la sua debolezza da sempre, come del resto aveva dimostrato negli anni al governo e del progetto di riforma costituzionale bocciato dagli elettori e osteggiato da una classe dirigente imbelle che ha voluto fargli pagare la sfrontatezza rottamatrice e a volte pasticciona, ottenendo però in cambio la stagione dei quaqquaraquà a cinque stelle.

Renzi è uscito con le ossa rotta dalle scorse elezioni ma, complice l’inadeguatezza dei suoi competitor, prima ha impedito al Pd di cedere ai Cinquestelle, al secondo giro ha fermato Salvini e al terzo ha creato le condizioni per arrivare a Draghi, rottamando le linee politiche altrui e le leadership dei partiti concorrenti.

Renzi per questo detestato e temuto, ma resta il protagonista di questa fase politica, nonostante il due o tre per cento di cui è accreditato. Una volta avviato il governo, nei prossimi mesi i partiti e i leader giocheranno una partita completamente nuova.

Nessuno conosce l’esito di questo terzo tempo della legislatura, ma nel frattempo non sarebbe tempo sprecato costruire finalmente con i liberali e con i riformisti, con i socialisti e con gli ambientalisti, sia quelli senza casa sia quelli che vivacchiano nel Pd e in Forza Italia, una nuova aggregazione politica, ovviamente anche con Più Europa, Azione e con tutti gli altri liberal democratici, capace di dialogare a sinistra con il Partito democratico se il Partito democratico eviterà di abdicare definitivamente al populismo straccione e a destra con il mondo produttivo settentrionale.

Dopo la demolizione, è arrivato il momento della costruzione.

https://www.linkiesta.it/2021/02/renzi- ... i-governo/
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21528
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda cardif il 12/02/2021, 21:28

Nulla da dire che si apprezzi Renzi che:
- ha fatto perdere il PD e 'vincere' il M5S a Roma, facendo cadere Marino a lasciando il seggio a Virginia Raggi (l'aveva previsto?);
- ha tolto il posto di Segretario a Bersani per andarci lui;
- ha tolto il posto a Letta per andarci lui (a prescindere da quello che ha fatto!!!)
- ha fatto perdere 2,5 mln di voti al PD con la sua politica (l'aveva previsto quando contava sugli 11 mln di elettori a cui ha dato gli 80 euro?);
- ha impedito la formazione del Governo PD-M5S per non stare con i 'grillini che lo avevano tanto offeso';
- ha fatto formare il Governo M5S-Lega, o, Grillo-Salvini con l'ingresso di Conte, se piace di più (l'aveva previsto?);
- ha lasciato che si formasse il Governo PD-M5S con la riconferma del deprecato Conte (l'aveva previsto?);
- ha lasciato il PD in cui era stato eletto;
- ha potuto formare il partito Iv in Parlamento grazie al simbolo del Psi (aveva previsto che sarebbe ricorso ad uno dei partitini a cui non voleva dar voce?);
- ha fatto cadere il Governo PD-M5S e il tanto odiato Conte.

Non ho nulla da dire che si creda che Lui sapeva, o addirittura che abbia agito di proposito per far nascere il Governo Draghi con Lega e FI dentro (aveva previsto di portare Salvini e Berlusconi al Governo? Ma forse sì, visto che cominciò a farsi propaganda con i manifesti 'Renzi: l'Italia cambia verso' facendola passare dai Governi del PD (Letta, renzi, Gentiloni a Draghi, con Salvini e Berlusconi).
Né che Lui sappia, in quanto vate, che questo Governo farà le grandi cose necessarie meglio di quello che avrebbe potuto fare quello precedente.

O che lo si apprezzi come il Grande Unico Forse Onnipotente (GUFO) della piccina politichetta italiana;
o che lo si abbia in gloria come lo Statista Operoso Molto Migliore Oggi (SOMMO);
o che si veda la politica come conquista, gestione e conservazione del potere, come fosse la box in cui il migliore mette nell'angolo gli altri e resta al centro;
o che: meglio un rottamatore-sparigliatore, perché l'Italia ha bisogno di essere rottamata-sparigliata.

E' bello il giochino delle iniziali, come ha fatto Lui col suo piano di recupero di cui non ho trovato altro che il CIAO, il nuovo 'stai sereno' per Conte. E' in rete da mesi; qualcuno l'avrà letto, spero, ed è possibile pure che sia rimasto folgorato da tanto acume.

L'articolista afferma che 'Renzi ha salvato per la seconda volta l'Italia' da Salvini; anche se gli ha lasciato fare il Governo con il M5S nel 2018 ed ora è in maggioranza;
Scriva pure:
- 'PD in macerie' e 'fessacchiotti del PD romano' (Prodi l'avrà letto o legge di meglio?);
- Renzi ha aperto la strada al 'migliore italiano possibile in questo momento' e poi forse ci ripensa e scrive 'Nessuno conosce l’esito di questo terzo tempo della legislatura';
- 'Renzi ha realizzato il sogno del Pd e dell'alleanza strategica di dividere i grillini', che non so cosa voglia dire.
Ed altre amenità.
E' sempre uno che ha risciacquato le sue origini radicali ne Il Foglio di Ferrara, prima di passare oltre.

Ma va bene, più che bene. Significa che c'è libertà di opinione, necessaria per garantire la democrazia.
Mica c'è l'obbligo delle analisi. Bastano quelle cliniche.

E comunque, visto come è andata, adesso e per un paio di anni potrò stare tranquillo. Tranne qualche nostalgico, non si parlerà più di Renzi visto che adesso conterà ben poco.
Dopo questo ultimo sfogo, io spero che ce la farò.
Ma mo' mi so' capito bene?
cardif
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 13/04/2009, 18:29

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda pianogrande il 13/02/2021, 9:55

Renzi è un distruttore seriale.
Il fatto che poi ci sia qualcuno capace di ricostruire dalle macerie provocate da lui dovrebbe destare semmai il ringraziamento ha chi ha ricostruito e non a chi ha distrutto.

E quindi, semmai, grazie Mattarella e grazie Draghi.

Dopo la seconda guerra mondiale abbiamo avuto il boom economico.
Che facciamo?
Grazie Hitler e grazie Mussolini?

Ringraziare i traditori?
Davvero un pericoloso precedente.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10117
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda Robyn il 13/02/2021, 11:55

La scelta della Cartabia alla giustizia è buona ed è positiva la riconferma della Lamorgese all'interno.Il ministero della transizione ecologica è sempre ministero dell'ambiente solo che ha accresciuto le sue competenze.Per la Pa invece serve mettere in comunicazione i vari uffici della per evitare che un cittadino perda tempo inutilmente nel fare una pratica evitando che per farla presso un'ufficio della Pa debba prima recarsi in un'altro ufficio della Pa per fare altra pratica da portare all'ufficio precedente,qui sta l'efficienza della Pa nell'evitare ad un cittadino la via crucis della burocrazia è
l'ufficio in cui ci si reca che la produce attraverso il collegamento fra i vari uffici della Pa.Brunetta adesso è in un governo di csx la smetta di demonizzare gli impiegati statali,la produttività non cresce con le demonizzazione degli impiegati statali che delle inefficienze della Pa hanno poche colpe
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9673
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda franz il 14/02/2021, 9:54

pianogrande ha scritto:Dopo la seconda guerra mondiale abbiamo avuto il boom economico.
Che facciamo?
Grazie Hitler e grazie Mussolini?

Ringraziare i traditori?
Davvero un pericoloso precedente.

Un pessimo esempio di reductio ad hitlerium https://it.wikipedia.org/wiki/Reductio_ad_Hitlerum
Qui la distruzione del paese è in corso da decenni ed avuto una accelerazione con i governi Conte I e II.
È l'italia che si sta distruggendo da sola, votando certi partiti.
Poi ogni tanto quando il disastro supera certe soglie arrivano i tecnici.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21528
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda pianogrande il 14/02/2021, 12:25

franz ha scritto:
pianogrande ha scritto:Dopo la seconda guerra mondiale abbiamo avuto il boom economico.
Che facciamo?
Grazie Hitler e grazie Mussolini?

Ringraziare i traditori?
Davvero un pericoloso precedente.

Un pessimo esempio di reductio ad hitlerium https://it.wikipedia.org/wiki/Reductio_ad_Hitlerum
Qui la distruzione del paese è in corso da decenni ed avuto una accelerazione con i governi Conte I e II.
È l'italia che si sta distruggendo da sola, votando certi partiti.
Poi ogni tanto quando il disastro supera certe soglie arrivano i tecnici.


Non penso certo che Renzi sia l'unico distruttore.

Diciamo che ha fatto "onorevolmente" la sua parte e si stramerita il titolo.
Aggiungendoci l'aggravante del traditore, credo che il quadro sia completo.

Quanto ai "tecnici", ringrazio Mattarella e ringrazierò Draghi se riuscirà (le premesse pare ci siano) a tenere le manine dei partiti lontane dal malloppo.

Adesso abbiamo bisogno di un po' di stabilità (c'è una vera e propria fame di stabilità).
I partiti e i cittadini debbono riflettere e maturare un po'.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10117
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda cardif il 14/02/2021, 12:36

Non quoto, si capisce a che mi riferisco.
Secondo me il riferimento a Hitler non è proprio nel senso della 'reductio ad hirlerum'. Il significato è del tipo: dobbiamo ringraziare il terremoto (Idolo) che ha danneggiato la casa (PD) così adesso possiamo ripararla?
Che l'Italia, scritta con la minuscola sembra per indicare disprezzo (il che è offensivo per chi si sente italiano), sia in declino da molto, e soprattutto da quando lo dissero quelli che lo volevano fermare ma non ci riuscirono, è una opinione. Mi pare che adesso non lo dicano più nemmeno loro con quella insistenza da campagna elettorale. Gli italiani non gli credettero e li fermarono all'1%, senza nessun seggio; e si dissolsero nel 2014. Eh, questi italiani tafazziani che non si fecero salvare...
Però se fosse vero il declino sarebbe colpa nell'ultimo quinquennio anche del Grande Sparigliatore che loro hanno tanto apprezzato: gli avevano perfino proposto di essere il loro leader; quello che, pur avendo fatto tanti errori ma di cui non si parla, poteva rendere 'minimamente decente il peggior governo' (un'altra opinione) di questa Italia disastrata, che può essere salvata solo da 8 tecnici e 15 politici: Brunetta, Gelmini, Carfagna, Garavaglia, Stefani e soprattutto Bonetti, che cercheranno di correggere gli errori di Speranza e degli altri. Può essere, chissà.
Io non penso al grande salvataggio dei tecnici precedenti. C'era da tassare, e nessuno se la sentì perché si sa che in Italia la vulgata è che che le tasse vanno ridotte. E quindi nessuno volle farlo per dare vantaggio all'altro. Anche adesso si dovrebbero aumentare le entrate per non vivere alle spalle dell'Europa, per dare i 'ristori', per ridurre il debito pubblico. Vedremo se lo farà questo Governo pieno di politici.
Se il Parlamento non ha espresso una maggioranza dipende da 1: legge elettorale fatta da Lui con cui è stato formato questo Parlamento, 2: azione dei distruttori voluta da Lui che hanno fatto cadere una maggioranza, 3: libertà di scelta degli elettori che hanno dato quelle rappresentanze ai partiti. Ne vanno corrette due.
Gli italiani hanno distribuito i voti un pó tra tutti i partiti in campo. Avrebbero dovuto concentrare i voti su 'altri' e non disperderli su 'certi partiti', M5S e PD mi pare di capire, visto che le critiche si concentrano su questi due. Bene, è un'altra opinione secondo cui va tolta la terza, per fermare il declino.
Non so, non credo, spero di no
Ma mo' mi so' capito bene?
cardif
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 13/04/2009, 18:29

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda pianogrande il 14/02/2021, 13:50

Ho appena sentito definire Renzi come il grimaldello di Confindustria.

Aggiungendoci anche il plauso di "Avvenire" ecco a voi la nuova DC.

Comunque continuo a crederci in questo governo; a crederci come il meglio possibile in questo momento.
Che ci dia un po' di stabilità.

Il tempo di far riacquistare ai partiti e ai cittadini una maggior consapevolezza.
Chissà...
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10117
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda Stefano'62 il 14/02/2021, 20:10

Per me è tutto molto semplice:
Conte cincischia e cominciano a sorgere dubbi sul fatto che voglia davvero infilare il collo dell'Italia nel cappio del Recovery.
A qualcuno questa cosa produce dei mal di pancia e allora ecchetè il Renzi guastatore che dopo avere ottenuto assicurazioni per le sue "minestre" a pagamento del lavoro sporco, apre la strada a Draghi.
Con Mattarella al Colle,Forza Italia che non vede l'ora di leccare culi europei e con Salvini e la Meloni che hanno da tempo capito che se non dai garanzie a certe "aristocrazie" non vai da nessuna parte, nessuno si metterà di traverso e le elezioni non sembrano una opzione.
Unico dubbio i 5 stelle, che saranno anche una accozzaglia Brancaleone ma tra le fila annoverano anche qualcuno che di economia e debiti capisce qualcosa e potrebbe mettersi di traverso se non altro per non ammanettare l'Italia a colpi di prestiti.
Staremo a vedere, ma dire che Renzi aprendo al Monti 2 ha salvato l'Italia ci vuole una bella fantasia e tanta tanta ingenuità.
I compagni di merende di Draghi alla BCE non sono quei buoni samaritani desiderosi di portarci nel futuro cantando i cori natalizi....piuttosto sono il gatto e la volpe che ci mostrano il paese dei balocchi.
Ma dietro c'è mangiafuoco, e le orecchie da asino sono già li che spuntano fuori dul mucchio di miliardi del Recovery.

C'è una emergenza sanitaria resa più tragica dai tagli alla sanità pretesi da una cricca di banchieri, e per risolverla assegnamo il compito a uno di loro ?
Dai su.....
Stefano'62
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1809
Iscritto il: 20/12/2008, 14:36

Re: Renzi per la seconda volta ha salvato l'Italia?

Messaggioda franz il 14/02/2021, 21:16

Stefano'62 ha scritto:Unico dubbio i 5 stelle, che saranno anche una accozzaglia Brancaleone ma tra le fila annoverano anche qualcuno che di economia e debiti capisce qualcosa

:o :shock: :?:
Ma chi capisce qualcosa di economia da quelle parti? Per favore :lol:
Tra M5S, PD, Lega e FI se li sommi non arrivi e 0.0000001% di competenze economiche.
Ora abbiamo Draghi e la musica cambia.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21528
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Prossimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 27 ospiti

cron