La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Draghi

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: Draghi

Messaggioda mauri il 20/02/2021, 19:46

eh ma quella è roba dello scorso millennio, ora gira questo per me niente male
ciao mauri

https://open.spotify.com/album/3CNQNrgd ... jkjhlBn7dQ
mauri
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1901
Iscritto il: 16/06/2008, 10:57

Re: Draghi

Messaggioda Robyn il 20/02/2021, 23:07

Di Pietro non capirebbe la trama di comment te dire adieu"mo pur gl bandit".In fondo ci sono diverse versioni di le choses de la vie e c'è anche Dalila con avoir 18 ans
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9673
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Draghi

Messaggioda flaviomob il 21/02/2021, 20:33

Cominciamo bene... :shock:

Quel "copia e incolla" nel discorso di Draghi in Parlamento diventa un caso

https://www.iltempo.it/politica/2021/02 ... -26286332/

Draghi ha detto: “Non bisogna dimenticare che il sistema tributario è un meccanismo complesso, le cui parti si legano una all’altra. Non è una buona idea cambiare le tasse una alla volta”. E ancora: “Inoltre, le esperienze di altri Paesi insegnano che le riforme della tassazione dovrebbero essere affidate a esperti, che conoscono bene cosa può accadere se si cambia un’imposta". E poi: “Ad esempio la Danimarca, nel 2008, nominò una Commissione di esperti in materia fiscale. La Commissione incontrò i partiti politici e le parti sociali e solo dopo presentò la sua relazione al Parlamento. Il progetto prevedeva un taglio della pressione fiscale pari a 2 punti di Pil. L’aliquota marginale massima dell’imposta sul reddito veniva ridotta, mentre la soglia di esenzione veniva alzata”.

Concetti simili, nella sostanza ma anche nella forma, a quelli contenuti in un articolo di Francesco Giavazzi, editorialista del Corriere della Sera. “Questa osservazione ha due conseguenze. Innanzitutto non è una buona idea cambiare le tasse una alla volta”. “La seconda lezione è che le riforme della tassazione dovrebbero essere affidate a esperti, persone che conoscono bene che cosa può accadere se si cambia un’imposta”. “La Danimarca, nel 2008, nominò una Commissione di esperti in materia fiscale. La Commissione incontrò i partiti politici e le parti sociali e dopo un anno presentò la sua relazione al Parlamento in una seduta trasmessa in diretta tv. Il progetto della Commissione prevedeva un taglio significativo della pressione fiscale pari a 2 punti di Pil. L’aliquota marginale massima dell’imposta sul reddito veniva ridotta di 5,5 punti percentuali, mentre la soglia di esenzione veniva alzata”.



"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12856
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Draghi

Messaggioda Robyn il 21/02/2021, 23:38

Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9673
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Draghi

Messaggioda cardif il 25/02/2021, 13:22

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/0 ... a/6113104/

Draghi ha riconfermato Speranza: o ha operato male Speranza o ha sbagliato Draghi.
Comunque col nuovo DPCM che varrà dal 5 marzo (ma non si diceva che cambiavano le cose con Draghi?) è ripetuta la politica di Speranza di ‘non abbassare la guardia’.
Gelmini dice che, per scongiurare il lockdown generalizzato il sistema a fasce resterà (come prima), ma le misure entreranno in vigore dal lunedì (così si consentono gli affollamenti la domenica).
Continua anche in questa nuova era Draghi la lotta tra Salvini e Regioni contro il CTS e il Governo per l’apertura dei ristoranti la sera.
(io capisco che di giorno ci va molta meno gente, soprattutto chi lavora fuori casa e per un pranzo rapido, mentre la sera le cene sono più conviviali, più affollamento, più gente che sta molto tempo in ambienti più chiusi. Salvini non vede differenze).
Per musei, teatri e chiese si vedrà a seconda di come andrà la covid (come prima).

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/0 ... e/6112560/

Un mese fa, 26 genn, Gualtieri preparava il Decreto Ristori 5 sulla ripartizione dei 32 mld di nuovo deficit. Poi il No al Conte ter del sig.Renzi detto sfasciacarrozze, ha fatto slittare tutto: ancora oggi non c’è una decisione né sui ristori né sulle cartelle esattoriali, che potrebbero partire dal 1 marzo. Daniele Franco: non si fanno previsioni sui tempi.
Già il testo del Conte 2 prevedeva revisione dei criteri, considerando gli effettivi costi delle attività, per non dare aiuti ad aziende zombie (quelle mantenute in vita da imprenditori attraverso i sussidi pubblici); e Draghi è d’accordo col questo metodo, pur avendo letto cose scritte da Giavazzi che invece chiedeva soldi per tutti. Però questo comporta il rifacimento delle richieste e nuovi documenti, e allungamento dei tempi per avere gli indennizzi. Un mese perso in più.
Certo, è un periodo di transizione. Cose buone, o anche miracolose, verranno dopo. Sicuro, che cavolo.
Calenda, sul tema se valeva la pena cambiare Governo, alle 22:10 del 23 scorso su La7 ha detto: 'Io credo che sarà un Governo diverso, spero che sarà un Governo migliore'. Credo e spero, ok.
1730 persone fatte Sante, siamo il popolo che li ama. E ogni tanto pure qualche politico.
I Santi restano, i politici passano.

Una noticina: a Berlusconi vanno i sottosegretari all’editoria e alla giustizia: non ci vedo un cambio di metodo nella scelta dei sottosegretari. Nemmeno nella rappresentanza di genere: 20 donne e 19 uomini.
Ma mo' mi so' capito bene?
cardif
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 13/04/2009, 18:29

Re: Draghi

Messaggioda trilogy il 25/02/2021, 14:33

È interessante come il Fatto parli di tutto pur di evitare l'enorme scandalo che sta montando sulle mascherine. Se ci fosse stato di mezzo Renzi o Salvini avrebbero pubblicato pagine e pagine. È solo uno strumento di potere nulla a che fare con l'informazione. :lol:
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Draghi

Messaggioda franz il 25/02/2021, 15:14

trilogy ha scritto:È interessante come il Fatto parli di tutto pur di evitare l'enorme scandalo che sta montando sulle mascherine. Se ci fosse stato di mezzo Renzi o Salvini avrebbero pubblicato pagine e pagine. È solo uno strumento di potere nulla a che fare con l'informazione. :lol:

non seguo questo dettaglio. Spiegaci.
Invece in campo covid-19 seguo l'atroce dettaglio di una politica italiana (nefasta) di vaccinazione che ha preferito il personale (sanitario e non) agli anziani (over 80). Differentemete da UK, Francia, Germania, Israele. Col risultato che il Israele e UK, dove sono più avanti, calano le ospedalizzazioni e di decessi degli anziani over 80, 70 e anche 60, mentre aumentano in Italia. Chissà mai se ci sarà una Norimberga per Arcuri, Ricciardi, il CTS ed il ministero della sanità, non dimenticando gli assessori regionali e la pletora di consulenti locali?
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21528
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Draghi

Messaggioda cardif il 25/02/2021, 15:15

Boh
Strumento nelle mani di quale potere? Io non lo so.
Nei suoi articoli c'è del falso? Non mi pare.
Deve parlare di quello che vogliono gli altri? Non credo.
Ma mo' mi so' capito bene?
cardif
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1683
Iscritto il: 13/04/2009, 18:29

Re: Draghi

Messaggioda trilogy il 25/02/2021, 15:43

cardif ha scritto:Boh
Strumento nelle mani di quale potere? Io non lo so.
Nei suoi articoli c'è del falso? Non mi pare.
Deve parlare di quello che vogliono gli altri? Non credo.


L'omissione è la prima e principale modalità di manipolazione dell'informazione.
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Draghi

Messaggioda trilogy il 25/02/2021, 15:46

franz ha scritto:
trilogy ha scritto:non seguo questo dettaglio. Spiegaci.

Da Repubblica

Non è finita. L'inchiesta sulle maxi commesse per gli 800 milioni di mascherine acquistati dal Commissario Straordinario marcia spedita: a pochi giorni dal sequestro di 70 milioni di euro, arrivano le prime misure verso cinque degli otto indagati.

Il giudice, su richiesta della procura, ha disposto i domiciliari per Edisson Jorge San Andreas Solis e quattro interdittive del divieto temporaneo dell'esercizio di attività di impresa e del divieto di ricoprire incarichi o uffici direttivi in persone giuridiche/imprese il giornalista Rai in aspettativa Mario Benotti, per l'ingegnere e lobbista Vincenzo Andrea Tommasi, Khouzam Georges Fares e la compagna di Benotti Daniela Rossana Guarnieri. Nei confronti degli indagati le accuse sono di traffico di influenze illecite in concorso e aggravato dal reato transnazionale.

Traffico di vaccini, la procura di Roma apre un'indagine sui faccendieri del Covid
di Francesco Salvatore
19 Febbraio 2021

L'indagine riguarda gli affidamenti, per un valore complessivo di 1,25 miliardi di euro, effettuati dal Commissario straordinario per l'emergenza Covid a favore di 3 consorzi cinesi per l'acquisito di oltre 800 milioni di mascherine di varie tipologia, effettuate con l'intermediazione, non contrattualizzata dalla struttura commissariale, di alcune imprese italiane, cioè la Sunsky s.r.l. di Milano, la Partecipazioni s.p.a., la Microproducts IT s.r.l. e la Guernica s.r.l. di Roma. A fronte della attività di intermediazione e dei connessi affidamenti, le società hanno percepito commissioni per decine di milioni di euro dai consorzi cinesi risultati affidatari delle forniture di mascherine chirurgiche e del tipo Ffp2 e Ffp3. Un affare d'oro per gli indagati che, secondo gli investigatori, ha avuto una causa principale: il rapporto di amicizia tra Benotti e il commissario Domenico Arcuri.

Nell'ordinanza il gip spiga come la stipula sia avvenuta senza alcuna garanzia sulle caratteristiche tecniche dei dispositivi acquistati. "Il 4/12/2020 - si legge nell'ordinanza - in sede di perquisizione presso la sede della Sunsky Srl, Tommasi ha consegnato spontaneamente alla Guardia di Finanza due moduli di spedizione di plichi a Fabbroncini (Antonio, braccio destro di Arcuri, ndr) presso la presidenza del Consiglio dei Ministri, plichi che rinvenuti dalla Gdf sono risultati contenere la documentazione degli ordini delle mascherine spediti alla Luokai Trade e alla Whenzou Light, con la documentazione Ce, i test record e i campioni delle mascherine ordinate. In proposito è rilevante la circostanza che tali plichi, contenenti documentazione che sarebbe stato necessario esaminare prima della stipula dei contratti di fornitura in quanto relativa alle caratteristiche tecniche dei dispositivi di protezione, sia pervenuta presso gli uffici della struttura commissariale solo in data 2/12/2020, bel oltre la stipula dei contratti di fornitura".

Coronavirus, inchiesta mascherine: un arresto e misure interdittive per Mario Benotti e altri tre
di Maria Elena Vincenzi
24 Febbraio 2021

Per il giudice è la "dimostrazione che la conclusione di quei contatti per la fornitura al Governo italiano delle mascherine trova un unico fondamento nella intermediazione e nella moral suasion operata iin modo occulto da Benotti sulla sola base del rapporto personale tra lo stesso ed il commissario Arcuri".

E da quell'amicizia, il giornalista pensava di fare altri soldi. "Dall'attività di intercettazione - si legge ancora - è emerso che Mario Benotti, dopo aver ampiamente lucrato illecitamente per i contratti di fornitura delle mascherine, non pago di quanto sino ad allora ottenuto, aveva intenzione di continuare a proporre ulteriori affari al commissario Arcuri". Un elemento che "si evince dall'intercettazione nella quale Benotti - scrive il gip - confida a Daniela Guarnieri, legale rappresentante e socia della Microproducts,la sua frustrazione per il fatto che il commissario Arcuri ha interrotto i rapporti con lui e che questo potrebbe essere il sintomo che Arcuri avrebbe avuto notizie informa riservata su qualcosa "che ci sta per arrivare addosso", chiaro riferimento alla possibilità di indagini giudiziarie inerenti le forniture di mascherine mediate da Benotti.

Quella del commissario è una figura centrale nell'inchiesta: tutti gli indagati lo invocano, tutti lo cercano, tutti sanno che è lui la chiave di volta per fare affari. Lo stesso gip nell'ordinanza chiarisce come la struttura commissariale, data l'emergenza, abbia poteri di affidamento emergenziali e, quindi, straordinari. Ed è lì che il gruppo vuole infilarsi. Solis, intercettato, dice: "Tu sai come arrivare ad Arcuri? Io c'ho il numero di Arcuri, tutto". E quando i rapporti tra Benotti e Arcuri si chiudono, Solis immediatamente cerca un altro canale per arrivare al commissario: "C'è tanto capitale in Cina che tu guadagni un centesimo in tre miliardi di mascherine", cerca di convincerlo. "Tu sei bravo per arrivare a Arcuri; Arcuri conosce il gruppo nostro; con tuo amico Arcuri occhi chiusi te compra; perché noi abbiamo dato credito per 400 milioni all'Italia che nessuno, nessuno lo ha e hanno pagato tutto".
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

PrecedenteProssimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti

cron