La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Obbligo vaccinale per Covid

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Obbligo vaccinale per Covid

Messaggioda franz il 31/12/2020, 9:59

Si discute molto della possibilità di rendere obbligatorio il vaccino anti Covid

Per me è solo uno "straw man argument" dei No-Vax.
Inventano una cosa che non esiste, solo per montare una polemica.

Tra l'altro in questo momento non può essere obbligatorio, perché gli under 16 e altre tipologie non sono vaccinabili.

Personalmente ritengo che non sia giusto imporre un obbligo nazionale ma che sia giusto, da parte del datore di lavoro, privato o pubblico che sia, esigere la vaccinazione dei propri dipendenti a contatto con l'utenza.
Quindi personale medico e infermieristico, insegnanti, polizie, ...

Anzi, il datore di lavoro dovrebbe essere obbligato ad imporre la vaccinazione ai propri dipendenti.
Lo ha ricordato Ichino:
in forza dell'articolo 2087 del codice civile il datore di lavoro è obbligato ad adottare tutte le misure suggerite da scienza ed esperienza, necessarie per garantire la sicurezza fisica e psichica delle persone che lavorano in azienda"
Se un dipendente non accetta, è licenziabile.

In effetti se riteniamo giusto che diversi processi abbiano condannato i proprietari di fabbriche per gli incidenti sul lavoro e le misure di sicurezza non messe in atto, allora è anche legittimo che il datore di lavoro sia denunciabile se non impone la vaccinazione (a chi è vaccinabile, naturalmente) ed è legittimo licenziare il dipendente che per scelta (ideologica o di ignoranza) non ottempera a questo obbligo.

Non solo ma se il licenziamento mettesse a rischio la produttività e/o la cura dell'utenza, io direi al recalcitrante che non solo lo dovrò licenziare ma che gli faccio causa per danni. Tipo 100'000 euro. Poi vediamo se il No-Vax rinsavisce di colpo.

A voi la linea
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21528
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Obbligo vaccinale per Covid

Messaggioda Robyn il 31/12/2020, 12:45

Si perché il datore di lavoro e' responsabile dell'integrita' fisica e morale dei suoi dipendenti e un dipendente che non fa'il vaccino potrebbe mettere in pericolo la salute dei suoi colleghi di lavoro, in alternativa il datore di lavoro per evitare la sanzione estrema del licenziamento potrebbe inibire l'accesso nel posto di lavoro al dipendente che non si fa' il vaccino.Inutile dire che nei paesi civili non c'e' l'obbligo perché in questi paesi le vaccinazioni raggiungono il 98% della popolazione mentre da noi per via dell'antiscenza siamo fermi al 92%.L'obbligo vaccinale potrebbe scattare se non si raggiunge un campione sufficientemente elevato di vaccinazioni per ex del 90%.Il test di compatibilita'dovrebbe precedere il vaccino ed e'giusto farlo anche se gli effetti collaterali interessano solo l'1% della popolazione perché siamo in uno stato di diritto dove la Repubblica tutela la salute come diritto fondamentale dell'individuo.Se e' vero che nessuno puo'essere sottoposto a trattamenti sanitari contro la sua volonta', la costituzione prevede anche una riserva di legge"se non per legge"
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9673
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Obbligo vaccinale per Covid

Messaggioda pianogrande il 31/12/2020, 15:56

Il rischio è che si crei qualche terra di nessuno; insomma situazioni di dubbia definizione o in cui vada evitato l'arbitrio (arbitrio nei due sensi).

Siamo il paese dei ginecologi obiettori regolarmente retribuiti dallo stato per fare solo una parte del loro dovere e che condannano colleghi retribuiti alla stessa maniera a dedicarsi prevalentemente a legalissimi aborti.

Giustissimo quindi il concetto ma la fiducia in una corretta gestione mi viene un po' a mancare.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10117
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52


Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti

cron