La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

stato di emergenza a chi serve veramente?

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda Robyn il 23/10/2020, 11:22

La line pandemic credit di 36 mld dell`Europa avrebbe potuto attraverso investimenti di varia natura arginare la seconda ondata se utilizzata per tempo,ecco quindi che ci risiamo un`altra volta con le pratiche medioevali lockdawn limitazioni della liberta`di circolazione e limitazioni piu` stringenti alla liberta` e se il contagio continua a salire un`altro lockdawn e` inevitabile con ricadute negative sul piano sociale, del lavoro,di crisi aziendali e i cui effetti possono ricadere sulla democrazia.Il mancato utilizzo della line pandemic credit di 36 mld ha ricadute piu` pesanti,se invece fosse stata utilizzata per tempo si sarebbe potuta anginare la seconda ondata e gli effetti che ad essa si collegano,disuguaglianze sociali,crisi,indebitamento che con la seconda ondata potrebbero essere piu` pesanti,i mancati investimenti con la line pandemic credit deteminano conseguenze negative per il futuro
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda Robyn il 24/10/2020, 11:45

Adesso o si abbandona l`idea del lockdawn e si usano i 36 mld della line pandemic credit cioe` il mes dell`europa per limitare la seconda ondata o i guasti saranno maggiori.Il solo fatto di parlare di lockdawn danneggia il lavoro e l`economia perche entra in gioco il fattore psicologico.Allora come usare la lpc di 36 mld?spray che si attivano con fotocellule nei locali,braccialetto elettronico,spray inalante differenziare gli ingressi e limitarli per scuole e locali dove possono concentrarsi le persone prenotazioni,chiusura case di riposo con assistenza a domicilio per la terza eta` vaccino antinfluenzale,lavoro a distanza scuola a distanza con il pc alternando gli alunni nel frattempo che arrivi il vaccino contro il virus altre soluzioni che non incidano sulla liberta`.Il solo parlare di lockdawn butta giu` il lavoro e l`economia perche si crea incertezza e l`incertezza non va` creata perche e` dannosa e perche la vita deve continuare nella tranquillita` e nella normalita`
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 24/10/2020, 12:42

Muore in fila in attesa del ricovero.. :cry:

https://www.ilmessaggero.it/AMP/abruzzo ... 41817.html
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda Robyn il 24/10/2020, 22:12

20 mila contagi al giorno sono tanti abbiamo superato il limite bisogna chiudere i confini delle regioni per evitare che il contagio si espanda a quelle meno colpite anche perche non si puo` stare nell`incertezza chiusura si chiusura no
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 24/10/2020, 23:22

Robyn ha scritto:20 mila contagi al giorno sono tanti abbiamo superato il limite bisogna chiudere i confini delle regioni per evitare che il contagio si espanda a quelle meno colpite anche perche non si puo` stare nell`incertezza chiusura si chiusura no


Per evitare il contagio bisognava chiudere la presidenza del consiglio. Tutti sapevano che la seconda ondata ci sarebbe stata. Hanno passato 5 mesi ad andare in TV a dire: siamo i più bravi di tutti, ma quanto siamo bravi, ma quanto sono figo, con un esercito di ruffiani nei media ad incensarlo. Ora si presenta in tv a fare la paternale. Nessuno che fa autocritica e si dimette. Non aggiungo altro. Buon lockdown a tutti.
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda Robyn il 25/10/2020, 1:53

Con Di Maio che faceva il sorrisino alla berlusconiana,era berlusconi che faceva il sorriso mentre il paese sotto i nostri occhi andava alla deriva, i closchard a dicembre con -3 gradi di temperatura a dormire per terra nei cartoni mentre a fianco c`era il ristorante di lusso ben caldo dove tutti erano felici,si beveva lo spumante francese e si mangiava l`aragosta con una musica di Elthon Jhon.Non e` un paese normale
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda mauri il 25/10/2020, 12:31

Robyn ha scritto:Con Di Maio che faceva il sorrisino alla berlusconiana,era berlusconi che faceva il sorriso mentre il paese sotto i nostri occhi andava alla deriva, i closchard a dicembre con -3 gradi di temperatura a dormire per terra nei cartoni mentre a fianco c`era il ristorante di lusso ben caldo dove tutti erano felici,si beveva lo spumante francese e si mangiava l`aragosta con una musica di Elthon Jhon.Non e` un paese normale


siamo un difetto di fabbrica, siamo noi cittadini che dettiamo la linea e conte ubbidisce e decreta, gli obblighi si dovrebbero dare ogni 10 giorni in modo di avere il tempo per appurarne la efficacia, se le persone si adeguano i contagi diminuiscono
ciao mauri
mauri
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1901
Iscritto il: 16/06/2008, 10:57

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda pianogrande il 26/10/2020, 11:45

trilogy ha scritto:
Robyn ha scritto:20 mila contagi al giorno sono tanti abbiamo superato il limite bisogna chiudere i confini delle regioni per evitare che il contagio si espanda a quelle meno colpite anche perche non si puo` stare nell`incertezza chiusura si chiusura no


Per evitare il contagio bisognava chiudere la presidenza del consiglio. Tutti sapevano che la seconda ondata ci sarebbe stata. Hanno passato 5 mesi ad andare in TV a dire: siamo i più bravi di tutti, ma quanto siamo bravi, ma quanto sono figo, con un esercito di ruffiani nei media ad incensarlo. Ora si presenta in tv a fare la paternale. Nessuno che fa autocritica e si dimette. Non aggiungo altro. Buon lockdown a tutti.


Direi che hanno lavorato sul filo del rasoio prendendosi dei rischi per non bloccare l'economia.
Io non la chiuderei la presidenza del consiglio.
Ci hanno perfino tolto il meno dal rating.
Cosa si poteva fare di diverso?
Programmare meglio; questo sì.
Intanto il governo si affanna a gestire a macchia di leopardo a strisce di zebra e magari anche a c di cane ma fa del suo meglio in questa situazione in cui tutti sono professori; sopratutto chi non ha responsabilità.
Non vedo vie di uscita se non i progressi della scienza nella cura e la prevenzione.
Il tutto con una opposizione politica che pensa solo a cavalcare lo scontento fino alla alleanza fascisti camorra.
In un paese dove c'è perfino gente che sbava al seguito di un certo Pappalardo, ci vuole tanta buona volontà.
Intanto cerchiamo di rispettarle le regole perché se no la stretta può solo aumentare e non solo per colpa del governo ma anche per colpa di chi "scende in piazza" invece di stare a casa.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10116
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 28/10/2020, 19:23

Se continua a crescere con questo trend il rapporto percentuale tra tamponi effettuati e tamponi positivi, a fine dicembre non serve più nemmeno il vaccino perchè il virus l'avremo preso tutti. :shock:
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: stato di emergenza a chi serve veramente?

Messaggioda trilogy il 28/10/2020, 23:31

Per fortuna la ministra ha smentito la regia unica dietro gli scontri. Lamorgese: "Violenze in piazza di estrema destra, centri sociali, ultrà e minorenni. Non c'è regia unica".
Era opportuno visto che ieri i soliti pataccari che stazionano nelle redazioni dei nostri mezzi d'informazione si erano lanciati nelle ricostruzioni più fantasiose. Ci mancava il coinvolgimento dei massoni e degli extraterrestri ed avevano tirato dentro tutti. :roll:
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4554
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

PrecedenteProssimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti