La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

licenziamenti?

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: licenziamenti?

Messaggioda Robyn il 26/06/2020, 17:24

Se da un lato i vincoli ai licenziamenti cadono e la shure rimane solo per i campi piu' in crisi dall'altro per la ripresa del lavoro e' necessario dare degli stimoli,line pandemic credit,cuneo fiscale,IVA,recovery plan,e' necessaria cioe' un'azione combinata in breve ci devi andare sottogamba.Poi ci sono molti progetti finanziati dalla comunita' europea che bisogna sbloccare semplificando la burocrazia
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: licenziamenti?

Messaggioda franz il 26/06/2020, 23:11

Ma veramente ancora credete a questa palla di usare i soldi degli altri per "ossigenare la domanda"?
Qui il problema è produttivo.
È crollata la produzione (-42%) il fatturato dell'industria (-47%) il commercio estero (-41.6%)
Nelle costruzioni il calo arriva al 90%.
I consumi solo il -26% (alimentari +6% e non alimentari -52% )

Non è una crisi di domanda ma produttiva, o come minimo duplice.
Anche se alimenti la domanda ma le aziende non ripartono, perché si è bloccata la catena produttiva tra le aziende e con l'estero (import -33.7%) non cavi un ragno dal buco.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21189
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

lux tax

Messaggioda Robyn il 27/06/2020, 9:40

Perche c'e' ancora il lockdown con altri paesi.Per ossigenare la domanda si possono diminuire le prime aliquote IVA attraverso la lux tax.La lux tax va a tassare una tantum il passaggio fra un soggetto e l'altro di un bene di lusso ad ex una ferrari,un collier definendo un paniere di beni di lusso che escluda beni per la produzione e riguarda beni che superano un determinato valore.Sul surplus di valore eccedente viene applicata la lux tax in modo progressivo.La lux tax non colpisce la filiera o il consumatore finale che acquista il bene di lusso al prezzo di sempre ma il passaggio di un bene da un soggetto all'altro"passaggio di proprieta'",perche se colpirebbe l'IVA essendo plurifase colpirebbe l'acquirente finale e potrebbe verificarsi la diminuzione di domanda di quel bene di lusso che puo' essere un collier o una ferrari.Attraverso la lux tax si finanzia la discesa delle altre aliquote IVA del 4% e del 22% e si ossigena l'acquisto di beni e servizi per la midle class e la working class che vede incrementare la propria capacita' di spesa.La lux tax frena le disuguaglianze sociali che crescono e ossigenando la produzione ossigena la creazione di lavoro
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: licenziamenti?

Messaggioda franz il 27/06/2020, 10:00

Ma chi le inventa queste cose? Landini? Rizzo? :lol:
Così se ho comprato una Ferrari a 250mila e le rivendo usata a 180mila ... coma cavolo si calcola l'Iva di Lusso?
Nel caso che non lo si sapesse, non c'è IVA per le vendite di beni usati tra privati ... e ci mancherebbe altro, visto che l'IVA è già stata pagata. Solo se la Ferrari la rivendo ad un autosalone allora c'è l'IVA a margine, ma solo perché la vendo ad un professionista della vendita, uno cioè che fa della vendita una fonte di guadagno.

L'IVA di lusso, fino al 38%, c'era negli anni '70 (per fare cassa) ma distrusse un intero settore produttivo.
Fu abolita mi pare nei primi anni 90, perché non in linea con la normativa UE.
Capito? Vietato. Verboten.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21189
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: licenziamenti?

Messaggioda Robyn il 27/06/2020, 10:32

Non e' un'IVA ma l'incremento della tassa sul passaggio di proprieta' fra un soggetto e l'altro di beni di lusso per ex una ferrari, un collier che non colpisce la filiera ma le cui entrate possono diminuire le prime due aliquote IVA mantenendo invariata la terza,non vedo cosa ci sia di male nella lux tax se puo' stimolare la domanda di beni e servizi e diminuire le disuguaglianze sociali che sono l'humus in cui si annidano pericoli per la democrazia per di piu' mantenendo invariata l'IVA per i beni di lusso nell'ultimo passaggio della filiera,dalla filiera all'acquirente finale.Non e' una tassa inventata da Landini o Ferrero ma una tassa di derivazione anglosassone dove l'IVA e' flebile la usano pure per l'acquisto di giocatori nell'NBA.Per i beni di lusso fino a 30,000 euro la lux tax non si paga.Per cifre superiori si paga sulla parte eccedente ed in modo progressivo per ex per una ferrari usata valutata 180,000 euro si paga sulla parte eccedente i 30,000 euro che e' di 150,000 euro
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: licenziamenti?

Messaggioda Robyn il 27/06/2020, 11:41

La lux tax non la paga chi vende ma chi acquista il bene di lusso usato perche chi la vende ha gia pagato l'IVA al momento dell'acquisto del bene di lusso
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: licenziamenti?

Messaggioda franz il 27/06/2020, 13:27

Robyn ha scritto:La lux tax non la paga chi vende ma chi acquista il bene di lusso usato perche chi la vende ha gia pagato l'IVA al momento dell'acquisto del bene di lusso

Ma in un accordo tra privati, chi è così deficiente da pagare volontariamente una tassa perché acquista un bene di lusso usato? Ma quanto pensate di incassare, a parte le sonore pernacchie?
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21189
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: licenziamenti?

Messaggioda Robyn il 27/06/2020, 14:52

Per ville,castelli,ferrari l'intermediazione e' un passaggio obbligato e si paga una cedolare progressiva non l'IVA.Per piccoli oggetti collier etc puoi fare anche un'accordo fra privati,possesso vale titolo,ma quante "fregature" vuoi prendere?e non sempre un'oggetto prezioso e' facile da reperire,bisogna sempre rivolgersi ad un intermediario che per lo meno non puo' venderti un'oggetto fasullo per prezioso e puo' darti la garanzia sul bene per un periodo di tempo.Da ricavare quanto basta per fare una bella discesa dell'IVA per working class e midle class
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9413
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: licenziamenti?

Messaggioda franz il 27/06/2020, 17:40

Robyn ha scritto:Per ville,castelli,ferrari l'intermediazione e' un passaggio obbligato e si paga una cedolare progressiva non l'IVA.Per piccoli oggetti collier etc puoi fare anche un'accordo fra privati,possesso vale titolo,ma quante "fregature" vuoi prendere?e non sempre un'oggetto prezioso e' facile da reperire,bisogna sempre rivolgersi ad un intermediario che per lo meno non puo' venderti un'oggetto fasullo per prezioso e puo' darti la garanzia sul bene per un periodo di tempo.Da ricavare quanto basta per fare una bella discesa dell'IVA per working class e midle class

Non puoi confondere una villa (bene immobilare) con una vettura (bene mobile).
Ovvero la confusione la fecero durante il ventennio (creando il registro automobilistico, come se fossero case) ma dovremmo aver superato questo genere di idiozie da socolo scorso.

La cedolare la paga chi compra.
Allora la mia ferrari (le mie, ne ho 27) la vedrò agli arabi.
La porto personalmente a Dubai :-)
Ultima modifica di franz il 27/06/2020, 18:24, modificato 1 volta in totale.
Be careful when you follow the masses;
Sometimes the M is silent.
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21189
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: licenziamenti?

Messaggioda trilogy il 27/06/2020, 18:18

Non so, mi sembra una tassa che finisce per produrre per lo Stato più costi che ricavi. Tra l'altro l'Italia è un grande produttore di beni di lusso, per cui conviene fare attenzione anche agli effetti collaterali di queste operazioni. È già successo con la nautica a suo tempo.
non c'è nulla di "smart" nel cosiddetto "smart working , chiamiamolo lavoro a distanza.
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

PrecedenteProssimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti