La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Finanziamento Partiti

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda franz il 06/12/2019, 18:03

Ancora non ci capiamo.
Le fondazioni NON danno liquidità ai partiti o ai politici.
Organizzano eventi, conferenze, convegni.
Come la Leopolda, per dire.
Come puoi impedirlo?
Il comportamento più adeguato per un essere umano è quello di sentirsi fortunato di essere vivo, umile di fronte all'immensità del tutto. Magari facendosi una birra.
Karry Mullis, Biochimico, Nobel per la Chimica 1993, (28/12/1944 – 07/08/2019)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21043
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 06/12/2019, 18:40

E la stessa cosa chi finanzia dice se non fai questo o quello non ti finanzio più la tua associazione.In breve non è neanche costituzionale perche le associazioni sono senza fini di lucro e se in cambio si chiede una contropartita diventa incostituzionale.Nessuno fà niente per senza niente men che meno le lobbyes
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 06/12/2019, 19:22

Allora vanno regolamentate bene per evitare l'opacità.La prima cosa è che non si possono chiamare fondazioni ma associazioni culturali perche nascono dall'associazione,che organizzano eventi culturali è il caso di Italianieuropei e Astrid etc,fondazioni che significa?che stiamo fondando un partito?In secondo serve la trasparenza e risalire all'origine di chi le finanzia.I finanziamenti dei vari soggetti che si uniscono in una associazione culturale non possono superare una certa cifra annua individuale come per le erogazioni liberali.Infine i proventi devono avere un'utilizzo "esclusivo" cioè possono finanziare solo eventi culturali ,non possono finanziare campagne elettorali, primarie e singoli parlamentari.Quindi servirà un finanziamento pubblico ben regolato per le altre esigenze anche se è solo una piccola parte
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 07/12/2019, 18:37

Il finanziamento pubblico ai partiti si può fare attraverso una opzione aggiuntiva dell'1X1000 in fase di dichiarazione dei redditi ma sempre mantenendo la <libertà di scelta> del cittadino.In breve esiste il 2X1000 e l'1X1000.Al 2X1000 bisogna mettere la croce sull'1X1000 no.Per mantenere la libertà di scelta sull'1X1000 e quindi decidere di non darlo bastera' in fase di dichiarazione dei redditi richiedere un'allegato aggiuntivo nel quale espressamente si rununcia a finanziare il contributo pubblico ai partiti dell'1X1000.La domanda è perche non adottare la stessa procedura del 2X1000?Perche in fase di compilazione della dichiarazione dei redditi è facile dimenticare di mettere la croce sull'1X1000.Non si può stare alla logica di chi dice no al finanziamento pubblico ai partiti,perche se il cittadino X non vuole il finanziamento pubblico ai partiti ci sarà anche il cittadino Y che vorrà il finanziamento pubblico ai partiti.Se il cittadino X non vuole dare il finanziamento pubblico ai partiti dell'1X1000 potrà richiedere l'allegato e rifiutare di dare l'1X1000 ai partiti.Questo gettito dell'1X1000 che si produrrà andrà distribuito in base alle percentuali dei partiti e dovrà essere ben regolamentato entrate,uscite,attivo e passivo dovrà prevedere quali spese finanziare e quali no ad ex cartellonistica depliant escludendo in partenza le cene che non potrà essere una spesa del finanziamento pubblico dell'1X1000
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 08/12/2019, 14:13

In alternativa all'allegato si possono prevedere due caselle la prima il 2X1000 la seconda l'1X1000.La prima il 2X1000 deve essere barrata se si vuole dare il contributo al partito come è adesso la seconda dell'1X1000 se non viene barrata vale il <tacito consenso> al finanziamento pubblico diretto ai partiti <ben regolato>.Quelli che <non vogliono dare> il finanziamento pubblico diretto ai partiti <devono barrare> la seconda casella dell'1X1000 che equivale <a rifiuto> al finanziamento pubblico diretto ai partiti.Il 2X1000 finanzia il singolo partito,l'1X1000 è un finanziamento pubblico diretto ai partiti che và distribuito ai partiti in base alle percentuali ed è sempre legato alla <libera scelta> dei cittadini.Se l'1X1000 sono troppi finanziamenti ai partiti si può scendere alla quota giusta per ex lo 0,8X1000 o lo 0,6X1000.Questo finanziamento pubblico diretto ai partiti <ben regolato> rimane parziale cioè è solo una parte dell'intero finanziamento ai partiti perche non si può rinunciare per legge a spazi gratuiti in tv incluso spazi pubblici in locali e all'aperto per chi non può pagarseli inclusa la gratuità delle spese postali,a porre un limite massimo di spesa uguale per tutti i candidati e i candidati che possono pagarsi la campagna elettorale per intero se la pagano per intero in modo da fare austerity sul finanziamento pubblico diretto,non si può rinunciare al frundising che è la vendita di libri e bandiere,alla pubblicità commerciale fatta sulle assicurazioni,alle erogazioni liberali con limite a 100.000 euro,alle associazioni culturali italianieuropei,astrid,open finanziate sempre con erogazioni liberali con un limite massimo non superabile e che possono finanziare <solo ed esclusivamente> manifestazioni culturali.Il limite massimo rende ininfluente il ritiro di un donatore che si ritira perche non ha avuto la controparte che non si può avere perche le associazioni culturali sono senza fini di lucro.Adesso quelli che non vogliono il finanziamento pubblico possono festeggiare per la ritrovata libertà con un foglio in mano al di fuori delle istituzioni,anzi bisognerebbe fare un films sul finanziamento pubblico
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 10/12/2019, 2:02

Alla camera parlerà Renzi sul finanziamento pubblico ai partiti e se dirà cose fuori dalla logica penso che sarà costretto a leggere e a studiare il libro di Enrico Letta "Non ho capito la lezione"
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 11/12/2019, 13:24

Le idee sul finanziamento pubblico sono diverse.Alcuni pensano al modello tedesco che prevede parità fra finanziamento pubblico e privato e se non si registrano tutte le donazioni dei privati di conseguenza si avranno meno finanziamenti pubblici per via della parità e questo induce a registrare tutto,alla trasparenza e a non fare i furbi.In Italia non sarebbe facilmente applicabile perche costerebbe molto in finanziamenti pubblici per raggiungere la parità con quelli privati ed esiste discrasia fra partito e partito fra chi riceve più 2X1000 e chi invece più erogazioni liberali.Potrebbe funzionare se mediamente per ogni partito il finanziamento pubblico fosse 1/3 di quello privato.Allora se il finanziamento privato è X e si dichiara una cifra inferiore Y essendo quello pubblico 1/3 Y si avrebbero meno finanziamenti pubblici e questo eviterebbe delle astuzie.Altre prevedono di sforare il limite dei 100.000 euro delle erogazioni liberali magari arrivando al limite di 120.000 euro ma ci si legherebbe ancora di più al potere del finanziamento privato.La soluzione integrativa al 2X1000 potrebbe essere l'1X1000 contribuzione egualmente libera,oppure ricavare dalle pieghe del bilancio spazi e servizi gratuiti per l'attività dei partiti senza l'1X1000 che li finanzierebbe in particolare per chi non può pagarseli spazi in tv cartellonistica,depliant,spese di spedizioni gratuite,limite massimo di spesa uguale per ogni candidato in campagna elettorale.In particolare l'accesso al 2X1000 e all'1X1000 sarebbero il primo legato al partito il secondo sarebbe distribuito attraverso un criterio solidaristico in base alle percentuali dei partiti a cui si può accedere ad entrambi,il 2X1000 e l'1X1000 se si elegge almeno un parlamentare oppure si ha almeno l'1% dei voti anche se si rimane partito extraparlamentare senza rappresentanza e al contempo è prevista la democrazia interna questo al fine di evitare un'eccesso di frammentazione.Il 2X1000 e l'1X1000 non comportano aumento della tassazione ma vengono scalcolate dall'IRPEF che rimane intera al fisco se non ci sono queste contribuzioni date liberamente dal contribuente
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda Robyn il 12/12/2019, 19:20

Caro Renzi la magistratura agisce nell'ambito delle sue competenze non c'è intento persecutorio applica le leggi che il parlamento fà e relativamente al finanziamento privato il reato di esercizio di influenze,può indagare ma anche archiviare e chiudere i fascicoli.Allo stesso tempo anche la carta stampata e i mass media fanno il loro lavoro che non può essere ostacolato ma va da sè che la buona informazione evita sempre di colpire la reputazione di chi è interessato dalle indagini per evitare giudizi preventivi pubblici.Adesso credo che tutto sia regolare che non ci siano illeciti anche perche quando è stata formulata la legge era stato previsto che sarebbero giunti dei contributi per vie traverse perche il 2X1000 non bastava ma questo è un vuoto che la politica deve colmare,sarebbe debole se non lo facesse.Dal momento che la magistratura è soggetta solo alla legge non può decidere se deve esistere o meno il finanziamento dei privati se deve esistere o meno il finanziamento pubblico è il parlamento per la separazione dei poteri che decide che legge fare.La critica che si fà è non si voleva il finanziamento pubblico,adesso non si vuole neanche quello privato ma non è cosi.Non si può gettare il bambino con l'acqua sporca ma vanno depurate le parti che portano all'opacità o alla poca trasparenza.Quindi il finanziamento privato rimane ma và depurato dall'opacità il finanziamento pubblico rimesso ma depurato dalle opacità e dalla poca trasparenza è cioè un problema esclusivamente del parlamento
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9117
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Finanziamento Partiti

Messaggioda franz il 24/12/2019, 10:34

ANSA: Caso Moby, 840mila euro a Grillo e Casaleggio

"Un'azienda dà 60mila euro a Open: perquisizioni, accuse, aperture dei Tg. La stessa azienda ne dà poi 600mila a Casaleggio e 240mila al blog di Grillo. Tutti zitti: media proni, giudici silenti". Lo scrive su Twitter Luciano Nobili, deputato di Italia Viva, a proposito delle notizie di stampa sui finanziamenti della società Moby a Casaleggio e al blog di Beppe Grillo. In un articolo pubblicato dal Corriere della Sera si scrive di contratti con Grillo e Casaleggio da parte della società Moby di Onorato che - si legge sul quotidiano - avrebbe cercato sponde non solo appoggiando Renzi e finanziando la fondazione Open ma anche versando denaro per sostenere il blog dell'ex comico e la Casaleggio Associati. "Noi siamo garantisti: speriamo non perquisiscano Beppe e Casaleggio il giorno di Natale" aggiunge Nobili.

Dello stesso tenore l'intervento di Maurizio Gasparri di Forza Italia. "Vogliamo la verità, tutta la verità. I grillini hanno fatto della loro diversità l'unico codice identificativo. Poi abbiamo visto i casi Trenta, Di Battista, Di Maio, Taverna, con piccole e grandi vicende che hanno dimostrato quali fossero i difetti di questa galassia. Ora sui soldi di Onorato vogliamo tutta la verità. Non li molleremo per un secondo. Non si illudano di farla franca. Grillo deve spiegare anche molte cose della sua vita personale e familiare. Ma intanto spieghino tutto quello che è avvenuto con i soldi della Moby di Onorato". Così il senatore di Fi Maurizio Gasparri che aggiunge: "Quali sono stati i rapporti tra Onorato e il mondo grillino? Onorato ha disonorato Grillo? Hanno preso soldi? Per quali prestazioni? Per quali spazi pubblicitari? Quali posizioni hanno preso i parlamentari grillini in merito alle normative riguardanti le società di navigazione? Vogliamo sapere se Onorato con i soldi ha condizionato o meno quella galassia. È tutto trasparente? Uno vale uno, e Onorato quanto vale?" aggiunge il senatore che promette: "la questione non può finire qui"

http://www.ansa.it/sito/notizie/politic ... 928b5.html
Il comportamento più adeguato per un essere umano è quello di sentirsi fortunato di essere vivo, umile di fronte all'immensità del tutto. Magari facendosi una birra.
Karry Mullis, Biochimico, Nobel per la Chimica 1993, (28/12/1944 – 07/08/2019)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21043
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Precedente

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti

cron