La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

la prescrizione

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

la prescrizione

Messaggioda Robyn il 19/11/2019, 18:51

La prescrizione in altri paesi per ex in uk c'e' ma e' ante se un reato viene scoperto dopo un certo periodo di tempo non si puo' piu' iscrivere a registro e non e' piu' perseguibile ma probabilmente non vale per tutti i reati.La prescrizione post in fase processuale non c'e' e la ragionevole durata del processo e' assicurata dal giudice.E' sempre ammesso il ricorso di secondo grado e il terzo grado e' sempre ammesso per violazione di legge.A conclusione del primo grado ed in caso di ricorso si rimane liberi perche se la sentenza di secondo grado stabilisce l'innocenza se si finisce in detenzione dopo il primo grado si potrebbero perdere degli anni di liberta' che nessuno puo' restituire a seguito di innocenza stabilita dal secondo grado,non sarebbe cioe' un processo garantista.La nostra costituzione afferma all'art 111 che la legge assicura la ragionevole durata del processo.In mancanza di una legge che ne assicuri la ragionevole durata il processo potrebbe non avere mai fine.Quindi la eliminazione della prescrizione che scattera' a gennaio non e' costituzionale perche non e' assicurata la ragionevole durata del processo attraverso la legge
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 20/11/2019, 13:02

La eliminazione della prescrizione per i gradi successivi al primo nella pratica la elimina interamente e non prevede una legge diversa affinche sia assicurata la durata in tempi ragionevoli del processo come prescritto all'art 111 della costituzione.L'empasse si supera se e' il giudice a fare la concessione della pausa dilatoria o a negarla.Per stare sempre all'interno delle garanzie puo' dare la pausa dilatoria se esistono elementi sufficenti,puo' negarla se e' priva di elementi ed e' finalizzata solo a dilatare i tempi del processo,questa pausa dilatoria puo' avere anche un tempo massimo ed in questo modo fra tempi massimi predefiniti e pausa dilatoria legata ad elementi sufficenti si evita di cadere in un'eccesso di discrezionalita' da parte del giudice.Prevedere un'appello piu' breve in caso di innocenza significa privare la parte lesa di elementi di cui avvalersi.In Italia e' come in Gran Bretagna ci sono tre gradi di giudizio la Hight course che e' il primo grado la Course of Appell che e' il secondo grado l'Alta Corte che e' il terzo grado che poi sarebbe la Cassazione.All'Alta Corte si accede sempre per legittimita' oppure nel caso di dubbio.In caso di legittimita' il ricorso e' sempre ammesso negli altri casi esiste discrezionalita' uguale a come avviene nel nostro paese con la Cassazione
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 20/11/2019, 19:53

Il secondo grado piu' breve in caso di innocenza e' contro il principio di parita' nel processo.Art 111"ogni processo avviene in condizioni di <parita'> fra le parti in presenza di un giudice terzo e imparziale" che poi e'il modello Adversary.Questo principio e' ripreso anche da un'altro articolo per garantire la <parita'> nel caso vi fosse una parte piu' debole"la legge assicura adeguati mezzi ai meno abbienti affinche possa esercitare la sua difesa"
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 21/11/2019, 13:11

La durata dei processi in Italia non ha tempi giusti perche c'e' un abuso del diritto delle parti presenti nel processo pratiche che vengono parcellizzate quando basterebbe un solo procedimento pratiche dilatorie ed e' alla luce di questi problemi che va' affrontata la faraginosita' dei processi.Ad ex oggi esiste la dilazione per lite temeraria della cassazione.E' in quest'ambito che vanno contemperati valori costituzionalmente rilevanti come il diritto all'azione dell'art 24 e la ragionevole durata dei processi prevista all'art 111.La ragionevole durata del processo non puo' comprimere il diritto all'azione previsto all'art 24 comprimendo il secondo grado e facendo venire meno la parita' fra le parti nel processo caratteristica del modello adversary e allo stesso tempo il diritto all'azione non puo' dilazionare attraverso cause dilatorie la ragionevole durata del processo Art 24 La difesa e' un diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento Art 111 La legge assicura la ragionevole durata del processo che avviene in condizioni di parita' fra le parti dinanzi ad un giudice terzo
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 21/11/2019, 18:32

La prescrizione era l'ultimo punto di contrasto fra PD e pentastelle e anche la proposta delle due prescrizioni di Orlando non e' giusta.La prescrizione infatti per la sua rigidita' permette di superarla attraverso le pratiche dilatorie e questo ha significato che la legge non e' stata uguale per tutti ed ha rappresentanto un'incentivo all'illegalita'.L'art 111 che riguarda la parte che assicura la ragionevole durata del processo e' da intendersi in modo elastico cioe' la legge puo' essere diversa da un principio rigido come la prescrizione,per ex dare al giudice la competenza di permettere o negare una pausa dilatoria che deve avere un tempo massimo giusto.La ragionevole durata del processo e' anche un principio solo ideale perche un processo ha bisogno dei suoi tempi poiche prevede l'acquisizione delle prove e determinati passaggi per garantire ambo le parti nel processo non si possono comprimere le garanzie per fare processi lampo,ma e' normale che bisogna liberare il processo dalle prassi inutili per fare in modo che siano assicurati tempi ragionevoli e l'informatizzazione della giustizia puo' essere utile.La prescrizione anche se da un punto di vista ideale e' giusta la sua rigidita' ha permesso in molti casi attraverso la parcellizzazione e le dilazioni di mandare in prescrizione molti processi.La certezza del diritto e' anche assicurare che la parte lesa abbia una giustizia giusta e in tempi ragionevoli per ambo le parti nel processo
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 21/11/2019, 22:35

Per diminuire i tempi dei processi oltre a eliminare prassi inutili informatizzare selezionare da parte del giudice le cause dilatorie e impedire la parcellizzazione delle pratiche si puo' agire sulla Cassazione.Il ricorso in Cassazione all'art 111 e' sempre ammesso per cause di legittimita' negli altri casi solo nel dubbio cioe' puo' essere ammesso o non ammesso
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 22/11/2019, 22:59

Le sanzioni disciplinari sui magistrati volute da Bonafede sono inapplicabili perche per un preciso articolo della costituzione le sanzioni disciplinari,le promozioni,le assegnazioni,i trasferimenti sono di competenza esclusiva del csm.Per fare in modo che la eliminazione della prescrizione funzioni bisogna deflazionare il processo attraverso la riforma del processo penale,i riti brevi,la eliminazione di alcuni reati perche se un magistrato ha numerosi procedimenti in corso non riuscira' a concluderli tutti in tempo utile.Neanche il ministro della giustizia per la separazione dei poteri prevista in costituzione puo' promuovere l'azione disciplinare nei confronti di un magistrato ma solo presentarla al csm che puo' accettarla o rifiutarla
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda trilogy il 30/11/2019, 9:10

La sigla del nuovo processo penale
https://youtu.be/iyA3GntCNHI
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4313
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 04/12/2019, 14:06

La riforma della prescrizione deve essere integrata dalla riforma del processo penale in breve si tratta di deflazionare il processo per fare in modo che i tempi siano di ragionevole durata.Deflazionare significa eliminare prassi inutili mantenendo le necessarie garanzie.Non è più il caso di fare polemiche inutili e dannose
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: la prescrizione

Messaggioda Robyn il 05/12/2019, 18:56

La prescrizione del processo anziche la prescrizione del reato è una buona idea.La prescrizione del processo per primo, secondo e terzo grado di giudizio significa che superati i limiti di tempo non è più possibile l'azione in giudizio e a partire dal preciso istante in cui scatta bisogna pervenire ad un giudizio.La prescrizione del processo per pervenire ad un giudizio prima che scatta necessita della deflazione del processo e della eliminazione di pratiche dilatorie e di prassi inutili.In Inghilterra anche esistono i time limits sia antecedentemente al processo che dopo,antecedentemente l'azione in giudizio non viene più esercitata se si supera un time limits e quindi il reato non è più perseguibile,mentre il time limits per il processo prima che scatti è assicurato da norme stringenti,dalla deflazione del processo che mantiene intatte le garanzie necessarie
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9115
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Prossimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron