La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

non solo minimun wage

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Re: non solo minimun wage

Messaggioda franz il 05/08/2019, 16:20

Robyn ha scritto:Non è solo un problema di cambiamenti troppo veloci che non permettono l'adattabilità ma è anche un problema di sapere fare un'uso intelligente dei cambiamenti tecnologici e della ricerca scientifica.Cosa me ne faccio dei Robot se cancello il lavoro nella ristorazione
.
Prendiamo il lavoro nell'agricoltura.
Come sappiamo solo 250 anni l'agricoltura impiegava piu' del 60~70% della manodopera.
Oggi il 4% scarso. La meccanizzazione ha fatto il miracolo.
Una mietitrebbiatrice sostituisce centinaia di persone.
Il cui lavoro è stato cancellato.
Eppure nel 1750 vivevano 770 milioni di persone, oggi 7 milardi e 772 milioni. 10 volte tanto.
Quindi pochissime persone producono un cibo 10 volte piu' abbondante.
Questo è sapere fare un'uso intelligente dei cambiamenti tecnologici e della ricerca scientifica, anche se si cancellano lavori.
Come sappiamo quelle braccia fanno altro. Sarà lo stesso nel commercio e nella ristorazione? Penso di sì.
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: non solo minimun wage

Messaggioda Robyn il 05/08/2019, 22:07

Non sò darti una risposta perche attualmente non vedo un fenomeno analogo al processo di industrializzazione.Prima c'era l'agricoltura ma parallelamente nasceva l'industria che assorbiva tutti quelli impiegati nell'agricoltura perche l'industria era più redditizia e l'agricoltura invece poco redditizia.Siamo passati dal settore primario allo sviluppo del settore secondario e terziario rappresentato dall'industria e dai servizi per acquisire con lo sviluppo dei pc e dei cellulari la nascita di quello immateriale e del web.Forse ci illudiamo che il capitalismo abbia una rigenerazione continua ma potremmo sottovalutare che siamo quasi alla saturazione abbiamo conquistato tutto.Ad ex la green economy attualmente buttata alle ortiche potrebbe essere un'altro campo di sviluppo da recuperare pensiamo alla plastica biodegradabile ai pannelli solari etc.In merito all'esercizio commerciale completamente automatizzato e privo di commessi che ti vendono le scarpe non è detto che non abbia anch'esso dei costi.Ad ex si è guastato il microprocessore,non funziona un braccio meccanico bisogna chiamare il tecnico per la riparazione e per la ristorazione un robot che serviva clienti non funziona più.Però il mercato delle riparazioni e della riprogrammazione quanti posti di lavoro potrà creare?La soluzione è forse la new industry da noi chiamata industria 4,0 che non consiste in innovazioni radicali ma in cambiamenti che migliorando le condizioni del lavoro al tempo stesso rendono più competitivo il paese e dal quale è possibile avere redditi più alti.Avere redditi più alti significa passare dal consumo di beni di minor qualità a beni a maggior qualità non si bada al prezzo ed è anche vero che il lavoro di qualità è utile alla democrazia.Forse non è da escludere una legge sugli utilizzi esclusivi per difendere il lavoro che c'è l'acquisto con i codici a barre possibile solo nei week end e i robot solo per la terza età nessuno lo sà.Il processo attualmente in atto è un processo di concentrazione di monopolizzazione e questo non è un bene per la democrazia pensiamo ai piccoli esercizi commerciali che per essere competitivi dovrebbe dotarsi di e-commerce e di codici a barre nei wek end
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8662
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: non solo minimun wage

Messaggioda franz il 06/08/2019, 13:07

Intelligenza artificiale e robotica bussano alla porta.

In passato è sempre avvenuto che da un lato le rivoluzioni tecnologiche hanno liberato braccia da lavori pesanti, e dall'altro il fatto stesso che ci fossero più braccia a disposizione, e cervelli, ultimamente, ha consentito a nuovi lavori di svilupparsi.

L'industrializzazione massiccia non sarebbe stata possibile se l'agricoltura non avesse liberato braccia e a sua volta la meccanizzazione ha liberato braccia.

Un circolo positivo per la maggioranza della popolazione, salvo quei casi "sociali" di cui si è occupato il nascente welfare.

Se la grande distribuzione dovesse essere tutta automatizzata, in Italia vedremmo 300'000 persone a spasso.
Ben poca cosa rispetto ai milioni di contadini che cercavano lavoro un secolo fa.
Ma il calo dei pressi sarebbe un enorme vantaggio per milioni di consumatori.

Vecchio problema che si ripresenta sempre piu' spesso.
Il "bene comune", detto anche intersesse della maggioranza, come lo calcoliamo, come lo pesiamo?
L'interesse di 300'000 lavoratori a continuare a fare lo stesso lavoro di prima conta di più o di meno rispetto all'interesse di 50 milioni di consumatori di vedere i prezzi calare (ipotesi) del 15% ed avere negozi sempre aperti, 24*7?
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: non solo minimun wage

Messaggioda pianogrande il 06/08/2019, 14:49

franz ha scritto:....Vecchio problema che si ripresenta sempre piu' spesso.
Il "bene comune", detto anche interesse della maggioranza, come lo calcoliamo, come lo pesiamo?
L'interesse di 300'000 lavoratori a continuare a fare lo stesso lavoro di prima conta di più o di meno rispetto all'interesse di 50 milioni di consumatori di vedere i prezzi calare (ipotesi) del 15% ed avere negozi sempre aperti, 24*7?


Niente da dire sulla necessità del progresso in tutti i campi e del bene che questo comporta.

Se c'è un punto critico che potrebbe essere meglio gestito (pur rimanendo inevitabile e non c'è protesta o lotta o sindacato che tenga) è quello dell'adeguamento delle persone a nuovi lavori: riqualificazione.

Solo come esempio, ho vissuto, indirettamente ma da vicino, la rivoluzione tecnologica dell'editoria.
Veri e propri drammi personali e familiari di gente che si è ritrovata in mano un mestiere che non voleva più nessuno.

Qualcuno ha seguito corsi di riqualificazione ma non tutti e molti si sono ritrovati in mezzo a una strada senza arte né parte.

Ecco.
Questi momenti di passaggio potrebbero essere gestiti meglio dalle aziende ma anche da interventi pubblici di formazione, assistenza sociale, welfare e quant'altro.

In un mondo che cambia sempre più velocemente, bisogna fare uno sforzo sempre più intenso per cercare di non lasciare indietro nessuno.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9694
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: non solo minimun wage

Messaggioda Robyn il 06/08/2019, 21:59

Anche la via mediana è possibile.Ad ex se il self service è utilizzato solo nei week end che sono il sabato e la domenica il sabato e la domenica non sarà pagata ai commessi una cifra X per ciascuno e se si hanno due commessi sarà di 2X tanto per semplificare perche i redditi possono essere diversi.Questa cifra se prima veniva utilizzata per ammortare l'investimento del self service quando le rate saranno finite potrà essere utilizzata per fare prezzi più bassi ad ex del 10% spalmandola.L'acquirente se prima poteva comperare pane latte e pasta anche nei week end con il risparmio di prezzo realizzato potrà acquistare in più anche la margarina.Poi ci sarà più lavoro per l'industria che produce questi lettori a barre e ci sarà più lavoro per gli installatori e i riparatori e pensiamo anche alle barre magnetiche antifurto che si possono installare.Se prima si era fatto un lavoro di scarsa qualità per breve tempo nel carico e scarico di un'azienda perso il lavoro si potrà pensare di fare un corso di formazione con il rmg per l'installazione e la riparazione di queste apparecchiature elettroniche.I commessi non avranno perso il posto di lavoro e lavoreranno dal lunedì al venerdì e allo stesso tempo si sarà creato lavoro per installatori e riparatori e lavoratori dell'industria che produce lettori a barre e con prezzi più contenuti si potrà stimolare anche la domanda interna anche se siamo in una economia aperta dove quello che si acquista può provenire dall'estero per ex dall'Ucraina ad ex il gulasc
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8662
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: non solo minimun wage

Messaggioda franz il 08/08/2019, 7:43

pianogrande ha scritto:Questi momenti di passaggio potrebbero essere gestiti meglio dalle aziende ma anche da interventi pubblici di formazione, assistenza sociale, welfare e quant'altro.

In un mondo che cambia sempre più velocemente, bisogna fare uno sforzo sempre più intenso per cercare di non lasciare indietro nessuno.

Assolutamente vero.
Sussidi di disoccupazione e di assistenza legati alla frequentazione obbligatoria di corsi di ri-orientamento professionale.
Oggi anche senza entrare nel merito delle professioni sparite, anche quelle esistenti non sono più come una volta.
Essere un falegname o un carpentiere oggi, non è come esserlo 30 o 40 anni fa.
Devi saper usare il computer, saper fare modellizzazione 3D o riceverla dal committente, usare macchine a controllo numerico. Ma anche essere informatico oggi non è come esserlo 40 anni fa, quando ho cominciato.
C'è necessità di aggiornamento costante e questo vale soprattutto per le donne, che spesso si assentano dal lavoro per 10 o più anni per seguire i figli e (quando loro sono ormai grandi) non riescono a rientrare nel mondo del lavoro, anche nel terziario, perché tutto è cambiato. Serve formazione continua ma anche buone basi nell'educazione obbligatoria.
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: non solo minimun wage

Messaggioda Robyn il 08/08/2019, 20:49

Sono perfettamente d'accordo serve la formazione continua per realizzare la ricollocazione costante.Sono soprattutto i lavoratori poco qualificati a risentirne,molti lavori scompariranno ad ex lo scarico e carico che è alienante e che potrà essere completamente computerizzato.Se prima serviva la fatica fisica alienante per fare certi lavori domani sarà necessario fare i programmi ed inserirli.In merito all'artigianato non è detto che scompaia del tutto soprattutto chi fà arredamenti in modo artigiano.Gli arredi costano perche sono intarsiati,il legno costa e la lavorazione è considerata di qualità per quello che gli arredi artigiani costano di più e come per chi fà la pasta a mano non è quella industriale ma costa un pò di più.La crisi dell'artigianato c'è stata perche non riusciva per i prezzi alti a soddisfare la domanda di largo consumo per cui è andato in crisi per via del modo di produzione industriale
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8662
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: non solo minimun wage

Messaggioda Robyn il 09/08/2019, 0:01

Le innovazioni non riguardano solo la produzione ma anche le innovazioni sù di un bene.Le innovazioni di un bene non riguardano solo le prestazioni che può offrire e il design ma anche i materiali impiegati per produrlo.Ad ex un tempo per le auto si usavano i paraurti in ferro ma dal momento che costavano li hanno incominciato a produrre in plastica successivamente è arrivata la fibra e materiali che costano meno significano anche un prezzo più basso ed è qui che la ricerca scientifica deve concentrarsi sù combinazioni di leghe di materiali leggeri e resistenti,biologicamente compatibili con l'ambiente.Altro aspetto sono lavori alienanti.Ancora si usano i cavi a livello industriale anziche le blindo sbarra che sono più facili da installare.Quando si fà un quadro elettrico và fatto sul posto perche portarlo per le scale può essere pericoloso,l'elettricista che porta un quadro elettrico per le scale dovrebbe buttarlo giù per le scale così la prossima volta si fà il montaggio sul posto.Quando si costruisce una casa bisogna fare il tramezzo altrimenti bisogna fare le tracce sul cemento armato ed è alienante.Quando a Venezia sono comparsi i primi traghetti i fabbricanti di gondole si sono lamentati.Adesso nessuno più usa più e gondoe nessuno i và più coe gondoe dove sè finia a sinistra,
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8662
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Precedente

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti

cron