La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Affluenza e voto

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Affluenza e voto

Messaggioda franz il 27/05/2019, 9:01

un grafico vale mille parole, due anche di più.
...
..
.
Allegati
voto-ita-ue-19.jpg
voto-ita-ue-19.jpg (58.36 KiB) Osservato 329 volte
affluenza.jpg
affluenza.jpg (25.76 KiB) Osservato 329 volte
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Affluenza e voto

Messaggioda pianogrande il 27/05/2019, 10:05

Adesso bisognerà definitivamente mettere via i pop corn e ricominciare a fare il partito politico aperto e presente.

Spero che la situazione selezioni gli uomini migliori.

Ci aspetta un periodo durissimo.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9694
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Affluenza e voto

Messaggioda franz il 27/05/2019, 11:02

un altro modo di vedere le cose
...
..
.
Allegati
cerchio.jpg
cerchio.jpg (19.71 KiB) Osservato 325 volte
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Affluenza e voto

Messaggioda Robyn il 27/05/2019, 11:49

Dal voto appare che il brexit party ha avuto solo il 30%.Se gli inglesi avessero voluto la brexit avrebbero votato in massa Farage,quindi la brexit non si fara'.Senza la Gran Bretagna non c'e' Europa e l'Italia sarebbe piu' debole nell'eurozona,sarebbe piu' difficile l'Europa federale dei pari senza paesi egemoni.La novita' sono i verdi ma anche e soprattutto l'ALDE anche se + Europa non e' entrata all'european parlament.La concezione del voto utile non ci appartiene perche tutte le forze politiche hanno pari considerazione e dignita' e il voto utile e' anche pericoloso per la democrazia perche soffoca le minoranze.Le preferenze degli elettori si conquistano con le idee
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8660
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Affluenza e voto

Messaggioda pianogrande il 27/05/2019, 13:19

franz ha scritto:un altro modo di vedere le cose
...
..
.


Il 46% al partito del "non voto" è il frutto del veleno buttato addosso alla politica.

La politica va rivalutata per non dare spazio ad altre forme di potere meno controllabili e che di spazio (vedi mafia e anarchia fiscale) ne hanno già più che abbastanza.

Tutti obiettivi di lungo periodo di cui nessun partito politico si fa carico visto che non producono voti subito.

Il tutto aggravato (ma è comunque un valore) dal voto estremamente volatile che porta la politica a pensare al subito fregandosene del dopo.

Siamo in un bel pasticcio.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9694
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Affluenza e voto

Messaggioda trilogy il 27/05/2019, 14:04

Questi risultati come li interpretiamo

La Lega di Matteo Salvini ottiene un clamoroso 30,75% di preferenze a Riace, il comune del reggino guidato fino a pochi mesi fa da Domenico Lucano e noto in tutto il mondo per il modello di accoglienza ed integrazione dei migranti che vi si praticava. Dopo la Lega si piazza il Movimento 5 Stelle con il 27,43 e il Pd con il 17,39%. Lucano, sospeso e sottoposto al divieto di dimora nell'ambito dell'inchiesta su presunte irregolarità nella gestione dei migranti, è candidato al consiglio comunale. Anche nell'isola di Lampedusa, al centro del fenomeno migratorio, stravince la Lega. Il partito di Matteo Salvini ottiene il 45,85%, più del doppio del Pd che tra i candidati a Strasburgo lancia Pietro Bartolo, il medico dei migranti. Il M5s si ferma a quota 16,83%, Fi all'8,23%. Gli altri sono sotto la soglia di sbarramento.....

fonte: https://www.ilmessaggero.it/politica/el ... 18655.html
Chiunque ha tentato di creare uno Stato perfetto, un paradiso in terra, ha in realtà realizzato un inferno. Popper
Avatar utente
trilogy
Redattore
Redattore
 
Messaggi: 4174
Iscritto il: 23/05/2008, 22:58

Re: Affluenza e voto

Messaggioda mariok il 27/05/2019, 14:57

Che dire di questi risultati: che le cose sono andate più o meno come previsto, cioè male.
Malissimo in Italia, dove i veri vincitori sono la destra di Salvini e Meloni, che insieme rappresentano il 41%, abbastanza male in Europa dove i sovranisti avanzano, anche se non sfondano, e ad un calo vistoso di popolari e socialisti fa tuttavia riscontro un buon risultato di verdi e liberaldemocratici.

Della situazione italiana colpisce soprattuto l'exploit della Lega che in un anno ha incrementato i suoi consensi di ben 3 milioni di voti, a cui si sommano i 200 mila in più dei FdI, ed il crollo dei 5 stelle che perdono ben 6,5 milioni di voti, dei quali appare che un buon 50% si sia spostato verso la Lega mentre non uno sembra sia "tornato a casa" al PD.
Il PD di Zingaretti resta più o meno ancorato al risultato dello scorso anno (anzi con una perdita di circa 300 mila voti) malgrado il ritorno dei figluol prodighi, il cui contributo è stato meno di zero.
L'operazione dichiarata di un recupero a sinistra dell'elettorato 5 stelle dunque non è andata a buon fine né è prevedibile possa esserci in un prossimo futuro.

Dobbiamo quindi rassegnarci al continuo spostamento a destra di questo paese? Credo sia molto difficile rispondere ad una tale domanda.

A me sembra che potrebbero aiutarci due considerazioni:

1) c'è una prateria di astenuti che andrebbe esplorata e di cui sappiamo poco, ma che evidentemente nell'attuale offerta politica non trova quel che cerca;
2) più che ad un improbabile recupero della sinistra, almeno per come l'abbiamo conosciuta fino ad oggi, bisognerebbe guardare alle due aree che qui da noi non sono in alcun modo rappresentate, mentre in Europa valgono rispettivamente: circa il 15% dei liberal democratici, oltre il 9% dei verdi.
« Dopo aver studiato moltissimo il Corano, la convinzione a cui sono pervenuto è che nel complesso vi siano state nel mondo poche religioni altrettanto letali per l'uomo di quella di Maometto» Alexis de Tocqueville
mariok
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 2942
Iscritto il: 10/06/2008, 16:19

Re: Affluenza e voto

Messaggioda flaviomob il 27/05/2019, 20:55

Come interpretiamo allora i dati di Milano, certamente la metropoli dove è più presente (dal dopoguerra) il fenomeno dell'immigrazione, prima dal resto d'Italia e poi dai paesi in via di sviluppo? La realtà è che dove il centrosinistra mantiene la propria unità e coerenza, dove sa conciliare il riformismo con politiche sociali incisive e serie ci sono buone possibilità di tenere.

Il PD di Zingaretti resta più o meno ancorato al risultato dello scorso anno (anzi con una perdita di circa 300 mila voti) malgrado il ritorno dei figluol prodighi, il cui contributo è stato meno di zero.


Non si possono paragonare in termini di voti assoluti elezioni con livelli di astensionismo così disomogenei. Il Pd ha ottenuto un risultato che non era per niente scontato: sorpassare i grillini che governano da appena un anno. Zingaretti avrà tempo per lavorare; l'errore casomai è stato di aver atteso troppo tempo dopo la disfatta totale dello scorso anno per rinnovare la segreteria. Renzi è sepolto.


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12694
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Affluenza e voto

Messaggioda flaviomob il 27/05/2019, 21:48

https://www.corriere.it/elezioni-2019/n ... 9bf7.shtml

Dove sono finiti i voti del Movimento 5 Stelle?

Immagine


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12694
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Affluenza e voto

Messaggioda franz il 28/05/2019, 8:50

flaviomob ha scritto:Come interpretiamo allora i dati di Milano, certamente la metropoli dove è più presente (dal dopoguerra) il fenomeno dell'immigrazione, prima dal resto d'Italia e poi dai paesi in via di sviluppo?

Da qualche parte ho letto che la Lega non ha sfondato nei grandi centri urbani.
Nei grandi centri urbani ci sono più persone istruite, laureati, posizioni di responsabilità in grandi aziende del terziario.
Sembrerebbe quindi che non sia un caso Milano, ma meglio approfondire.
Piuttosto ho fatto un giro nelle periferie industriali di bergamo e brescia, dove c'è il voto operaio, e li la lega oscilla tra il 49 ed il 51%.

Tornerei per ora sull'affluenza.
Non solo 21'648'228 cittadini non hanno votato ma quasi un milione di voti sono stati annullati o erano schede bianche (987'413).
Poi ben 2.841'303 cittadini (il 10.66% dei voti validi, il 5.76% del corpo elettorale) hanno votato per partiti che non hanno superato la soglia di sbarramento.
Qui il grafico aggiornato tenendo conto di bianche nulle.
...
..
.
Allegati
torta2.jpg
torta2.jpg (34.12 KiB) Osservato 291 volte
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20812
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Prossimo

Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

cron