La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Discussioni e proposte, prospettive e strategie per il Paese

Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Messaggioda franz il 19/05/2019, 10:49

Tempo fa avevo letto che i 2/3 del debito pubblico italiano ha origine previdenziale. Il buco è iniziato nei primi anni '70, un po' con la legge Brodolini che eliminò il sistema contributivo (le famose marche che si mettevano su un libretto) a favore del retributivo per tutti, per proseguire con la riforma Rumor delle baby pensioni agli statali. La riforma Dini nei primi anni 90 ha solo arginato un po' le falle, il resto ha iniziato a farlo la riforma Fornero.

Ora quota 100 riapre la voragine.

Giusto per documentarmi prima di scrivere queste righe, vedo che la quota previdenziale è oggi stimata al 70%. Questo vuol dire che senza voragine previdenziale invece di un debito pubblico pari al 132% l'Italia sarebbe al 40% circa. Anzi forse anche meno, perché non strozzato dai debiti il paese sarebbe cresciuto di più. Cosa vuol dire? Che forse la base per calcolare lo spread potrebbe essere l'Italia, non la Germania!

https://www.avvenire.it/economia/pagine ... previdenza
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20818
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Messaggioda Robyn il 19/05/2019, 11:14

A che cosa serviva quota 100 quando già c'era l'APE
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Messaggioda pianogrande il 19/05/2019, 11:34

Il problema di base è l'uso delle pensioni (del welfare) per comprarsi i voti.

Questo governo ci ha dato dentro di brutto, con quota 100 e reddito di cittadinanza, rimangiandosi quello che lentamente e a fatica si stava recuperando.

Se a questa pratica ci aggiungiamo il comportamento, sulla stessa frequenza e con lo stesso scopo, con gli evasori fiscali potremmo immaginare dei conti pubblici da sogno.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9702
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Messaggioda Robyn il 19/05/2019, 11:40

Quota 100 e spesa in deficit sono provvedimenti dettati dalla nostalgia.L'Ape è semplice.Attraverso un prestito si pagano i contributi mancanti e poi a piccole rate ammortate nel tempo si estingue il prestito.Per quel che riguarda il rdc era un provvedimento necessario anche se fatto male e che và cambiato in rmg per eguagliare lo standart di welfare delle grandi democrazie europee.Non bisogna più cadere nell'idea che la protezione sociale è finalizzata all'acquisto di consenso.Questa concezione è alquanto distorta perche bisogna servire il popolo nei suoi bisogni fondamentali.Il popolo è sovrano nei limiti prescritti dalla costituzione
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: Debito pubblico: il 70% nasce dalle pensioni

Messaggioda Robyn il 19/05/2019, 13:12

Dire che la protezione sociale è una scusa per l'acquisizione del consenso significa anche rinnegare la prima parte della costituzione relativa ai diritti sociali significa rinnegare l'articolo che i cittadini privi di reddito hanno diritto all'assistenza sociale e <all'accesso all'abitazione>.Naturalmente se il welfare che abbiamo non funziona và rimodellato per rispondere alle mutate esigenze di protezione.Berlinguer diceva che và data priorità ad esigenze insoddisfatte che i partiti socialdemocratici si occupavano solo dei lavoratori sindacalmente organizzati lasciando ai margini le parti più fragili che il merito e la professionalità andavano premiati
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8671
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52


Torna a Che fare? Discussioni di oggi per le prospettive di domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti

cron