La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Dall'innovazione tecnologica alla ricerca, vogliamo trattare in particolar modo i temi legati all'ambiente ed alla energia, non solo pero' con uno sguardo puramente tecnico ma anche con quello politico, piu' ampio, di respiro strategico

E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda pianogrande il 21/01/2022, 22:53

Ho sentito questa affermazione che mi ha dato molto da pensare.

Ma noi cosa stiamo facendo per combattere chi ci vuole strozzare con i costi dell'energia?

Oltre che promettere soldi a chi non ce la fa, stiamo facendo qualcosa?

Non è questo fatto un impulso formidabile per la tanto strombazzata "transizione energetica".

Non sento voci significative in questo senso.

Siamo. in mano ai poteri forti delle multinazionali?
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10427
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda franz il 23/01/2022, 23:44

Cartello di produttori (ricordi le "sette sorelle""?) e di fornitori.

Ma ci sono anche piccoli produttori locali, per esempio in campo idroelettrico.
Oppure anche tu puoi produrre, se ha un impianto fotovoltaico e solare termico sul tetto.
Ed è anche possibile anche avere micro impianti eolici.
https://anteritalia.org/quanto-costa-le ... -sua-resa/

Ovviamente tutti dipendiamo dagli altri.
Sia per la produzione di impianti, sia per tutto.
Automobili, scarpe, merluzzo, carne, computer.
Dipendiamo dai produttori e dai fornitori.
Freedom must be armed better than tyranny
(Zelensky)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21836
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda pianogrande il 24/01/2022, 3:22

franz ha scritto:Cartello di produttori (ricordi le "sette sorelle""?) e di fornitori.

Ma ci sono anche piccoli produttori locali, per esempio in campo idroelettrico.
Oppure anche tu puoi produrre, se ha un impianto fotovoltaico e solare termico sul tetto.
Ed è anche possibile anche avere micro impianti eolici.
https://anteritalia.org/quanto-costa-le ... -sua-resa/

Ovviamente tutti dipendiamo dagli altri.
Sia per la produzione di impianti, sia per tutto.
Automobili, scarpe, merluzzo, carne, computer.
Dipendiamo dai produttori e dai fornitori.


OK e W il mercato ma il cartello non può essere accettato senza reagire.
Non si potrebbe trasformare questa strombazzata transizione ecologica in una sorta di guerra di indipendenza?
Sicuramente il cartello avrà i suoi appoggi politici ma credo che la voglia di ribellarsi sia più che legittima e doverosa.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10427
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda franz il 25/01/2022, 9:59

pianogrande ha scritto:OK e W il mercato ma il cartello non può essere accettato senza reagire.
Non si potrebbe trasformare questa strombazzata transizione ecologica in una sorta di guerra di indipendenza?
Sicuramente il cartello avrà i suoi appoggi politici ma credo che la voglia di ribellarsi sia più che legittima e doverosa.

Certo che bisogna reagire ma in uno stato di diritto il cartello va per prima cosa dimostrato (non basta il sospetto, non siamo nel medioevo) e poi si possono prendere le misure, anche in sede penale.
Qui in Ticino ne fu individuato uno tra 19 aziende che fanno lavori edili (asfaltatrici) che fu chiamato "asfaltopoli".

Torno su un tema a me caro. Di solito si tende a premiare la cooperazione (di sinistra?) in contrapposizione alla competizione (di destra?) ma il cartello altro non è che un accordo di cooperazione tra aziende che punta a non dover competere.
Freedom must be armed better than tyranny
(Zelensky)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 21836
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Re: E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda pianogrande il 25/01/2022, 19:13

Puntando a non dover competere si va contro le sacre leggi del mercato.
Tanto care solo quando fanno guadagnare.
La competizione dovrebbe selezionare le aziende migliori e quindi andare a favore non solo dei consumatori ma anche delle aziende stesse.
Con il cartello le aziende diventano tutte uguali e guadagnano molto più facilmente grosse cifre.

Tutto questo non so se sia di destra o di sinistra.
Succede anche nelle autarchie dove il fornitore interno è privilegiato rispetto a quello esterno.
Succede anche con le attività nazionalizzate (o comunque nei monopoli) dove il fornitore unico fa il bello e il cattivo tempo.
Succede dove comandano le mafie e quindi non ce n'è per nessuno che non ne faccia parte.

Il cartello è quindi una bella fusione dei concetti di monopolio e mafia.

poi, destra o sinistra chissenefrega?

E' giusto che in una economia libera costituisca reato.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10427
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: E' un cartello di fornitori che ci sta strozzando?

Messaggioda mauri il 25/01/2022, 22:30

è fondamentale arrivare ad essere autonomi e produrre energia anche da vendere, se si punta al nucleare i tempi diventano biblici con una marea di euro da investire, se gli stessi soldi si investono per 100milioni di tetti fotovoltaici è meglio e ci si arriva prima, non capisco perchè no, il bonus 110 va mantenuto per i prossimi 10 anni
ciao mauri
mauri
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 1946
Iscritto il: 16/06/2008, 10:57


Torna a Ecologia, Energia, Innovazione, Ricerca

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti

cron