La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Forum per le discussioni sulle tematiche economiche e produttive italiane, sul mondo del lavoro sulle problematiche tributarie, fiscali, previdenziali, sulle leggi finanziarie dello Stato.

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda pianogrande il 05/01/2017, 11:55

"Insomma per me va bene chiunque agisca per davvero a modernizzare questo strabenedetto Paese!
Invece per te o è di sinistra o è un ladro, un mafioso, etc etc in perfetto stile sinistra italiana (che poi tu ti riconosca o meno....)"!


D'accordissimo sulla prima riga.

La seconda e la terza diventano assolutamente ininfluenti ma mi permetto di aggiungere che mi sorprende il fatto che ti sia sfuggita qualche mia uscita contro "la sinistra".
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9905
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda ranvit il 05/01/2017, 17:38

mi sorprende il fatto che ti sia sfuggita qualche mia uscita contro "la sinistra".

Non mi è sfuggita....ma il fatto poi è che, al dunque, ti ritorna la deformazione da imprinting stalinista come quando, ignorando del tutto la carica innovatrice (anche se non nella direzione da te desiderata......del resto non è che a sto mondo se non sei di sinistra sei necessariamente incapace di gestire bene un Paese), giudichi Craxi ladro (negando la necessità di finanziare il PSI escluso dai Bancomat Urss e Usa rispettivamente per Pci e Dc, per non dire di come si sia ampliata a dismisura la pratica) e Berlusconi mafioso di Arcore (....non risulta da nessuna sentenza).
Ma tant'è!
Giusto per la precisione.
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda pianogrande il 05/01/2017, 20:38

ranvit ha scritto:mi sorprende il fatto che ti sia sfuggita qualche mia uscita contro "la sinistra".

Non mi è sfuggita....ma il fatto poi è che, al dunque, ti ritorna la deformazione da imprinting stalinista come quando, ignorando del tutto la carica innovatrice (anche se non nella direzione da te desiderata......del resto non è che a sto mondo se non sei di sinistra sei necessariamente incapace di gestire bene un Paese), giudichi Craxi ladro (negando la necessità di finanziare il PSI escluso dai Bancomat Urss e Usa rispettivamente per Pci e Dc, per non dire di come si sia ampliata a dismisura la pratica) e Berlusconi mafioso di Arcore (....non risulta da nessuna sentenza).
Ma tant'è!
Giusto per la precisione.


"Il mafioso di Arcore" era la prima definizione data da Umberto Bossi prima di cedere alle lusinghe e agli abusi del potere.

Che si possa rubare per il bene di un partito è una opinione che non condividerò mai.

Quanto all'imprinting stalinista (lo stalinismo mi ha sempre suscitato orrore) credo proprio che venga da un imprinting semplificatorio e buono per tutte le discussioni in cui si è a corto di argomenti presentabili.

Allora lasciamo stare il passato che è passato e vediamo se riusciamo a individuare questo portatore di modernità.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9905
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda Robyn il 05/01/2017, 20:52

basta rovistare nel passato pensiamo al futuro viviamo una fase profondamente differente in cui è alquando illusorio fare paragoni col passato
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda ranvit il 06/01/2017, 9:39

pianogrande ha scritto:
"Il mafioso di Arcore" era la prima definizione data da Umberto Bossi prima di cedere alle lusinghe e agli abusi del potere.

Che si possa rubare per il bene di un partito è una opinione che non condividerò mai.

Quanto all'imprinting stalinista (lo stalinismo mi ha sempre suscitato orrore) credo proprio che venga da un imprinting semplificatorio e buono per tutte le discussioni in cui si è a corto di argomenti presentabili.

Allora lasciamo stare il passato che è passato e vediamo se riusciamo a individuare questo portatore di modernità.



(Premesso che, anche se puo' sembrare, la mia discussione con te non è personale nelle mie intenzioni, ma rivolta alla mania tutta italiana di voler fare i puri sulla pelle degli altri senza rendersi conto che invece ci si sta tagliando il cosiddetto per far dispetto alla moglie......credo che siamo degli specialisti mondiali in questo sport!)

E veniamo al dunque:

1) non è che perchè lo abbia detto Bossi diventa una verità da rilanciare....anzi!

2) se non si puo' accettare che si prendano tangenti per il Partito....e io sarei d'accordo....allora si deve denunciare con la stessa grinta anche i finanziamenti che ricevevano Dc e Pci! Per non parlare delle ruberie di oggi moolto piu' criminogene di quelle di allora.... Finchè questo non avverrà, continuero' a ritenere stalinisti (per semplificare...) tutti quelli che hanno condannato il solo Craxi! Io giudico un politico/statista per i risultati che ottiene non per i complotti cui viene sottoposto per invidia politica (nella migliore delle ipotesi). Anche Berlusconi fu fatto fuori con un complotto nel 2011.....ad opera della tecnocrazia europea. La Storia insegna: niente di nuovo sotto il sole! Non esiste statista che non si sia arricchito....la differenza la fa tra chi migliora la vita del proprio popolo e chi no! Insomma dovendo avere comunque un "ladro" al Governo, almeno che sia uno che contemporaneamente fa il bene comune!

Cosa ci abbiamo guadagnato, facendo fuori prima Craxi, poi Prodi, poi Berlusconi e ora Renzi....cioè gli unici politici/statisti che hanno cercato ( a modo loro) di tirare fuori il Paese dalla merda?
Renzi non ha "rubato"?....vedrai che prima o poi troveranno/s'inventeranno qualcosa :mrgreen:

Cosa ci abbiamo guadagnato, sciocchi idealisti/masochisti??? :roll: :roll: :roll:
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: La post verità è sul lavoro-la guerra sui voucher

Messaggioda Robyn il 06/01/2017, 11:47

De Gasperi anche risollevò l'Italia ma per sè non chiese e non pretese nulla non fece nulla che lo avvantaggiasse.In merito al finanziamento pubblico posso essere d'accordo il Psi si ritrovò stretto nella morsa dc-pci che ricevevano finanziamenti e aiuti dagli Usa e dalla Russia.In merito alle riforme giusto farle ma dipende da chi le fai fare perche i vari tentativi sono tutti falliti perche fatte male non solo di Craxi e Renzi ma anche di D'alema e Iotti.Se ci sono delle cose che non funzionano si cambiano ma non può essere la scusa per <specularci> sopra.Ad oggi appare difficile riformare perche viviamo un'epoca di <speculazioni> qualsiasi riforma che si cerca di fare altri cercano di <specularci> sopra con la conseguenza che le riforme falliscono ne è un'ex le varie riforme del lavoro fatte fino ad adesso.Giusto le agenzie interinali come strumento per l'inserimento ma non per altre cose,giusta la flessibilità ma non la precarietà,possono essere giusti voucher per i lavori occasionali ma senza andare a dannegiare il lavoro subordinato ,giusta la diminuzione del cuneo fiscale ma non l'abbassamento dei redditi è giusta una fisiologica tassazione ma senza prendersela con il welfare e la progressività e senza alimentare l'evasione fiscale.Morale della favola è:presto presto stanno facendo la riforma possiamo specularci sopra
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9378
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52

Precedente

Torna a Economia, Lavoro, Fiscalità, Previdenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron