La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Dopo la Gacs arriva Atlante

Forum per le discussioni sulle tematiche economiche e produttive italiane, sul mondo del lavoro sulle problematiche tributarie, fiscali, previdenziali, sulle leggi finanziarie dello Stato.

Dopo la Gacs arriva Atlante

Messaggioda franz il 26/04/2016, 15:09

Dopo la Gacs arriva Atlante: sulla strategia del governo per far ripartire il sistema bancario italiano
26 aprile 2016 • Massimo Famularo, alberto bisin e michele boldrin

Con il lancio nel nuovo fondo Atlante si completa la strategia del governo italiano per soccorrere le banche in difficoltà. Si tratta di una serie di iniziative che include la garanzia sulle operazioni di cartolarizzazione; operazioni tecnicamente molto complesse di cui ed è piuttosto difficile valutare in anticipo l'efficacia. Proviamo a fare un po' di chiarezza.

Innanzitutto i fatti. Il sistema bancario europeo è in pessime condizioni. I Non-Performing-Loans (NPL), cioé i crediti difficilmente esigibili da parte delle banche, ammontano al 7.3% del PIL a livello europeo (dati EBA). La situazione dell'Italia è sostanzialmente peggiore della media: i NPL nel nostro paese sono circa il 17% del PIL. In termini di NPL Ratio (rapporto rispetto al totale dei crediti) l'Italia è a 16,7% rispetto al 5,6% della media europea. Si noti, in passing, cosa queste due coppie di numeri implicano: che in rapporto al PIL in Italia il sistema bancario italiano fa meno credito di quello medio europeo, ma questo è solo un dettaglio per l'esperto lettore. Negli USA, dove la percentuale di NPL sui crediti totali va calando da sette anni, il medesimo rapporto è inferiore al 3% nel complesso. Siamo ad anni luce di distanza ...

(segue su: http://noisefromamerika.org/articolo/do ... o-italiano )
Roma ai romani
Anzio agli anziani
(graffito)
Avatar utente
franz
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 20926
Iscritto il: 17/05/2008, 14:58

Torna a Economia, Lavoro, Fiscalità, Previdenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron