La Comunità per L'Ulivo, per tutto L'Ulivo dal 1995
FAIL (the browser should render some flash content, not this).

Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Forum per le discussioni sulle tematiche economiche e produttive italiane, sul mondo del lavoro sulle problematiche tributarie, fiscali, previdenziali, sulle leggi finanziarie dello Stato.

Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda ranvit il 21/10/2015, 7:26

Anche qui sul forum, ci hanno fatto due cosi cosi' :D per anni!
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda pianogrande il 21/10/2015, 12:14

Be', parliamo di varie cose.
Non è un forum monotematico.
Se hai qualche considerazione parti pure che magari qualcuno ti segue.

Anche la Grecia non è più sugli schermi radar come qualcuno ha fatto notare ma non credo significhi che fosse sbagliato discuterne come il tuo messaggio potrebbe voler affermare.
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9749
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda ranvit il 21/10/2015, 15:26

Non mi riferivo certo a te....
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda ranvit il 15/01/2016, 11:18

E meno male che Marchionne era un venditore di fumo :lol:

http://www.motori24.ilsole24ore.com/Mer ... a-2015.php

Auto, l'Europa chiude il 2015 a +9,2%. Per Fca vendite in rialzo del 13,6%
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda pianogrande il 15/01/2016, 18:13

Finora i "venditori di fumo" accertati sono la Volkswagen e (pare) la Renault. :(
Fotti il sistema. Studia.
pianogrande
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 9749
Iscritto il: 23/05/2008, 23:52

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda flaviomob il 17/01/2016, 3:37



"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda ranvit il 17/01/2016, 9:20

Ma andiamo!!!
Il forte aumento delle vendite FCA, in Usa come in Europa, è un fatto acclarato!
Il 60% degli italiani si è fatta infinocchiare votando contro il Referendum che pur tra errori vari proponeva un deciso rinnovamento del Paese...continueremo nella palude delle non decisioni, degli intrallazzi, etc etc.
ranvit
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 10669
Iscritto il: 23/05/2008, 15:46

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda flaviomob il 17/01/2016, 11:56

Beh grazie, la gente non compra più le Volkswagen :lol:


"Dovremmo aver paura del capitalismo, non delle macchine".
(Stephen Hawking)
flaviomob
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 12704
Iscritto il: 19/06/2008, 19:51

Re: Ma che fine hanno fatto i critici di Marchionne???

Messaggioda Robyn il 17/01/2016, 15:23

Da rilevare che il modello marchionista non è stato adottato in Italia perche riguarda solo la Fiat ed è fuori dalle linee guida previste dal modello di contrattazione decentrata che prevede che le deroghe devono essere tutte nei limiti della costituzione.In realtà nessuno è contraro alla flessibilità funzionale purche preveda dei limiti di tipo liberale per non danneggiare la dignità del lavoro.Infatti il liberismo sfrenato non conosce l'argine del principio liberale che la mia libertà c'è fin quando non limito quella dell'altro
Locke la democrazia è fatta di molte persone
Avatar utente
Robyn
forumulivista
forumulivista
 
Messaggi: 8842
Iscritto il: 13/10/2008, 9:52


Torna a Economia, Lavoro, Fiscalità, Previdenza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron